Belinelli regala la 1000esima a Popovich, KD 40!

San Antonio rimonta e il Beli la vince per la n° 1000 del Pop, reazione Clippers a Dallas, Durant domina i Nuggets con i Pelicans che si fanno rimontare dai Jazz! Bene Hawks e Warriors.

Indiana Pacers – San Antonio Spurs 93-95
IND: Miles 13, West 10 (18 rimb), Hibbert 10, Stuckey 18, S.Hill 10, Scola 11
SAS: Leonard 10, Duncan 15, Green 8 (12 rimb), Parker 19, Belinelli 12

Italian Job: Belinelli 12 pt (2/2, 2/4, 2/2), 1 rimb, 4 ass, 1 rec in 25?

San Antonio Spurs v Indiana PacersNotte da ricordare per i San Antonio Spurs, per Marco Belinelli ma soprattutto Gregg Popovich, vittoria in rimonta col Beli decisivo che regala la vittoria n° 1000 in Regular Season al suo allenatore; dopo un 3° quarto da 34-18 i Pacers entrano nell’ultima frazione avanti 79-65! San Antonio non ci sta, gioca un 4° periodo da 14-30 con Marco che, a 2” dallo scadere, realizza il canestro del sorpasso sul 93-95!!! Ultimo tiro per l’ex George Hill ma stavolta niente gloria per lui.

Philadelphia 76ers – Golden State Warriors 84-89
PHI: Covington 21, Mbah a Moute 13, Noel 11, Sampson 10, Frazier 10
GSW: Thompson 13, Curry 20, Speights 10, Iguodala 13, Barbosa 16

Il massimo col minimo sforzo per i Golden State Warriors che portano a casa la vittoria a casa dei 76ers; a 9’ dalla conclusione ospiti in pieno con trollo sul +18 (61-83), Phila ha una reazione e risce ad arrivare fino al -6 (75-81) ma Iguodala e Curry respingeranno la rimonta tornando avanti di 10 a 2’30”.

Washington Wizards – Orlando Magic 96-80
WAS: Nene 14, Gortat 14 (14 rimb), Wall 9 (10 rimb, 10 ass), Butler 15, Gooden 10
ORL: Vucevic 14, Oladipo 13, Payton 11, Fournier 18

Washington esce nella ripresa e batte i Magic con John Wall che sfiora la tripla-doppia (9+10+10); squadre al riposo sul 43-35 Wizards, nel 3° quarto i capitolini tireranno col 50% piazzano un parziale di 31-19 per il +20 (74-54) archiviando la pratica.

Miami Heat – New York Knicks 109-95
MIA: Deng 12, Bosh 32, Chalmers 18, Andersen 10, Cole 12
NYK: Anthony 26, Galloway 10, Stoudemire 14

Italian Job: Bargnani 4 pt (1/2, 2/2 tl), 2 rimb, 1 perse, 1 stop in 13’

Torna Andrea Bargnani ma i New York Knicks perdono in rimonta a casa dei Miami Heat di Chris Bosh; la partita cambia a 47” dalla fine del 3° quarto, sul +2 Knicks (72-74) Miami ribalta il match con un break di 12-4 per il +8 (84-86) dopo 2’45” di gioco del 4° periodo. La mazzata decisiva arriverà a metà frazione con un 10-2 per il +15 (101-86).

Milwaukee Bucks – Brooklyn Nets 103-97
MIL: Antetokounmpo 12, Dudley 19, Henson 10, Middleton 18, Mayo 15
BKN: Johnson 19, Plumlee 13, Jack 26, Bogdanovic 13, Lopez 10

NBA: Brooklyn Nets at Milwaukee BucksI Milwaukee Bucks rimontano dal -17 e battono i Brooklyn Nets con Giannis Antetokounmpo da quasi tripla-doppia (12+9+8); Bucks che vanno sotto di 17 nel primo tempo, rimontano e poi O.J Mayo gliela vince, infatti l’esterno realizzerà 7 punti consecutivi a metà del 4° periodo portando i suoi sul +9 (93-84), Brooklyn non riuscirà a rimontare.

Minnesota Timberwolves – Atlanta Hawks 105-117
MIN: Wiggins 15, Young 11, Pekovic 14, Martin 21, Muhammad 18, Dieng 6 (12 rimb)
ATL: Carroll 26. Millsap 19, Horford 28, Korver 12, Teague 12

Atlanta torna a vincere e lo fa sul campo dei caldi Minnesota Timberwolves reduci da 3 W consecutive; T-Wolves che ad un certo punto del 2° quarto sono avanti 45-38, poi i falchi decideranno di giocare e piazzeranno un break di 20-5 chiudendo la partita.

New Orleans Pelicans – Utah Jazz 96-100
NOP: Gordon 31, Evans 18 (10 ass), Babbitt 15
UTA: Hayward 32, Favord 18, Kanter 14 (11 rimb), Novak 12

Dolorosa sconfitta per i New Orleans Pelicans che cadono in rimonta ed in casa contro i Jazz sotto i colpi di Gordon Hayward (32 punti); a metà del 3° quarto sembra fatta per i Pelicans avanti 64-50 ma entreranno in blackout con gli ospiti che chiuderanno la frazione con un break di 21-3 con hayward reo di 12 punti di questi 21 e 14 nel 3° quarto. Utah entra nell’ultima frazione avanti 67-71 e la comincerà con 2 bomba di Novak nei primi 2’ per il +9 (69-78), New Orleans subirà il colpo e non rientrerà più in partita.

Dallas Mavericks – Los Angeles Clippers 98-115
DAL: Parsons 16 (12 rimb), Nowitzki 18, Barea 15, Villanueva 26
LAC: Barnes 12, Jordan 22 (27 rimb), Redick 15, Paul 25 (13 ass), Crawford 22

I Clippers reagiscono al difficile momento andando a dominare i Mavericks a Dallas con le doppie-doppia di Jordan e Paul, da sottolineare l’infortunio alla caviglia per Tyson Chandler; Dallas insegue per tutta la partita, a 3’41” uno scatenato Villanueva porta i Mavs sul -5 (78-83) ma i Clippers ri-scapperanno via! Break di 19-4 a cavallo tra il 3° e il 4° per il andare a toccare il +20 (82-102) dopo 4’ di gioco.

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 114-124
DEN: Chandler 23, Faried 22 (10 rimb), Nurkic 16 (14 rimb), Lawson 22
OKC: Durant 40, Roberson 12, Westbrook 26, McGary 17 (10 rimb)

Italian Job: Gallinari 3 pt (1/6 da 3), 1 rimb, 1persa in 14’

Oklahoma City Thunder v Denver NuggetsDal Pepsi Center di Denver Kevin Durant manda un messaggio forte e chiaro, 40 punti con 13/19 dal campo e 7/12 da 3 per la vittoria Thunder che vale l’aggancio ai Pelicans; Denver va al riposo sotto di 14 con KD già a quota 24 punti, comincia ben il 3° quarto segnando subito 9 punti per il -5 (68-73), ma Westbrook lancerà la contro-offensiva di 15.3 riportando OKC sul +15 senza più girarsi indietro.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B