Thunder da favola, rivincita LeBron, colpo Boston!

Turner batte all’ultimo secondo gli Hawks, DeRozan invece i Wizards, Durant & Westbrook stendono Memphis e sognano, Warriors ok con brivido, rivincita per LeBron e rimonta Clippers!

Orlando Magic – New York Knicks 89-83
ORL: Vucevic 28 (18 rimb), Oladipo 19, Payton 12, Green 13
NYK: Hardaway Jr. 10, Smith 25, Bargnani 11

Italian Job: Bargnani 11 pt (3/9, 5/6 tl), 5 rimb, 1 rimb,1 stop in 17’

Nikola Vucevic (28+18) guida i Magic contro i Knicks di Andrea Bargnani, per la prima volta i doppia-cifra in questa stagione; a metà del 4° periodo match in equilibrio sul 75-75, poi accelerata dei padroni di casa che piazzano un 12-2 in 4’ scappando sul +10 (87-77).

Boston Celtics – Atlanta Hawks 89-88
BOS: Turner 12, Sullinger 17 (15 rimb), Bradley 11, Smart 11, Thornton 14
ATL: Carroll 14, Millsap 11, Horford 22 (12 rimb), Teague 10

B9nJAq0IcAEjLBmSorpresa della notte in quel di Boston dove i Celtics battono all’ultimo respiro i padroni dell’East, gli Atlanta Hawks, per la seconda volta in stagione è Evan Turner il match-winner; a 73” dallo scadere dei regolamentari Sullinger accorcia sul -1 (87-88), Carroll sbaglierà da 3, Sullinger sbaglierà da 2 e Teague mancherà a 14” il jumper del K.O.
Ultimo possesso Celtics con Evan Turner che segna il running shot della vittoria con lasciando 2 decimi di secondo sul cronometro!

Detroit Pistons – San Antonio Spurs 87-104
DET: Drummond 10, Caldwell-Pope 20, Augustin 22
SAS: Baynes 12, Green 19, Parker 17, Ginobili 13, Belinelli 10

Italian Job: Datome (01/ da 3) in 1’ / Belinelli (SAS) 10 pt (2/4, 2/6 da 3), 1 rimb, 3 ass in 19’

Successo in trasferta senza problemi per i campioni in carica in quel di Detori, con Datome in campo per 113”; Spurs sempre al comando delle operazioni, grazie ad un 3° periodo da 24-34 i nero-argento hanno chiuso la pratica entrando avanti 63-82 nell’ultima frazione

Toronto Raptors – Washington Wizards 95-93
TOR: DeRozan 23, Lowry 13, Williams 27, Vasquez 11
WAS: Pierce 17, Nene 14, Wall 21, Gooden 10 (12 rimb)

Washington Wizards v Toronto RaptorsBig-Match tra 2^ e 3^ ad East vinto di misura dai Toronto Raptors di DeMar DeRozan; è prorio l’esterno dei canadesi che decide l’incontro a 12” dalla fine col jumper del 95-93, nel finale Wall verrà prima stoppato da Lowry e poi mancherà sulla sirena il canestro della vittoria. Washington non ha più segnato negli ultimi 2’10” di partita, Wall 0/3 e Gooden 0/2.

Milwaukee Bucks – Sacramento Kings 111-103
MIL: Antetokounmpo 13, Henson 12, Middleton 15 (10 rimb), Knight 20, Mayo 21
SAC: Gay 17, Cousins 28 (19 rimb), McLemore 16, Williams 11, McCallum 10

Milwaukee batte Sacramento all’ultima di cach Tyrone Corbin, infatti da settimana prossima sarà George Karl l’allenatore dei Kings; c’è partita fino a 5’24” dalla fine del 3° quarto (70-67) poi i Bucks scapperanno via fino a toccare il +21 (94-73) dopo 90” del 4° periodo.

Minnesota Timberwolves – Golden State Warriors 91-94
MIN: Young 15, Pekovic 17 (13 rimb), Martin 21, Rubio 18
GSW: Bogut 10 (10 rimb), Green 3 (13 rimb), Thompson 14, Curry 25, Barbosa 10

Soffrono ma alla fine i Golden State Warriors portano a casa la vittoria sul campo dei T-Wolves malgrado un Curry da 9/23 dal campo; GSW che rea nell’ultimo minuto di partita, sul -1 (91-92) Minnesota spreca ben 2 occasioni con Rubio a 36” e con Pekovic 28” dopo! Curry chiuderà i giochi dalla lunetta a 2” per il +3 finale, Minnesota non riuscirà a tirare.

New Orleans Pelicans – Indiana Pacers 93-106
NOP: Ajinca 14, Whitey 11, Douglas 14, Babbitt 15
IND: West 17, S.Hill 12, G.Hill 17, Stuckey 16

Anthony Davis verrà sostituito da Dirk Nowitzki all’All Star Game ma nessuno lo può sostituire a New Orleans, sconfitta in casa contro Indiana; ai Pacers bastano i primi 12’ chiusi sul 18-32 per archiviare i Pelicans che all’intervallo saranno sotto di 22 (35-57).

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 105-89
OKC: Durant 26 (10 rimb), Westbrook 24, Waiters 11, Collison 15
MEM: Green 11, Randolph 16 (11 rimb), Calathes 10, Udrih 11

Memphis Grizzlies v Oklahoma City ThunderOklahoma City ringrazia i Pacers, Durant & Westbrook (quasi tripla-doppia da 24+9+9) combinano per 50 punti e i Thunder battono Memphis portandosi a sole 0.5 gare dall’8° posto; primo tempo spaziale per gli uomini di coach Brooks che vanno al riposo lungo avanti 66-48 con la “Premiata Ditta” già a quota 37 punti (19 e 18), il 56% dal campo e ben 15 assist! I Grizzlies non riusciranno più a rientrare in partita.

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 113-93
CLE: James 18 (10 rimb), Love 12, Mozgov 20, Smith 10, Irving 15, Shumpert 13, Thompson 17
MIA: Deng 17, Bosh 15, Whiteside 17 (14 rimb), Chalmers 18

Miami Heat v Cleveland CavaliersPiccola rivincita per LeBron James che trascina i Cavs ad un comodo successo sui Miami Heat, vittoria n° 14 nelle ultime 15 per Cleveland; match segnato nel 1° quarto con i padroni di casa avanti 38-23 (Love 9 punti) e chiuso con un break di 9-0 nei primi 3’ del 3° quarto per il +20 (68-48).

Dallas Mavericks – Utah Jazz 87-82
DAL: Nowitzki 15 (14 rimb), Barea 22
UTA: Hayward 12, Favors 14, Kanter 6 (10 rimb), Millsap 10, Burke 16, Novak 12

Dirk Nowitzki e J.J Barea guidano i Mavericks contro i Jazz in un match vinto in volata; a 54” dalla fine sembra fatta per i texani avanti 83-77, ma i Jazz non mollano e in 39” arrivano sul -1 (83-82)! Ellis non trema dalla lunetta per il +3 e successivamente ruberà palla a Hayward evitando l’ultimo tiro agli ospiti.

Portland Trail Blazers – Los Angeles Lakers 102-86
POR: Aldrodge 18 (12 rimb), Lopez 10, Matthews 20, Lillard 15, Leonard 11, McCollum 10
LAL: Ellington 16, Sacre 12, Clarkoson 17, Davis 8 811 rimb), Johnson 12

Portland batte i Lakers alla loro 11^ sconfitta consecutiva in trasferta; giallo-viola che tengono botta nel primo tempo chiudendolo sotto di 8 (54-46), nel 3° i Trail Blazers scaveranno il solco con una frazione da 34-19 con 10 punti a testa per Aldridge e Lillard per il +23.

Los Angeles Clippers – Houston Rockets 110-95
LAC: Barnes 10, Hawes 12, Jordan 24 (10 rimb), Redick 20, Paul 12 (12 ass), Crawford 20
HOU: Ariza 13, Motejunas 12, Smith 21 (13 rimb)

Houston Rockets v Los Angeles ClippersCon un pazzesco 4° periodo i Clippers stendono i Rockets di un James Harden non in serata (9 punti con 3/12 dal campo); dopo i primi 3 quarti il tabellone luminoso dice Clippers avanti 80-79 grazie a un layup sulla sirena di “Big Baby”, nei successivi 12’ calerà il sipario sui texani! Parziale di 30-16 con Jamal Crawford autore di 12 dei suoi 20 punti finali e Jordan di 11 punti e 12 rimbalzi!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B