Duke – North Carolina…a voi due

North Carolina – Duke è sempre la partita delle partite, la classica vittoria che vale una stagione, una vittoria che quest’anno vale ancora di più.

Anche quest’anno è arrivata, puntuale come sempre, la rivalità fra Duke e North Carolina. E una, se non la più sentita e importante di tutto il college basketball, i tifosi sono il vero spettaccolo in questa partita. North Carolina e Duke hanno due delle tifoserie più calde degli stati uniti a tutti i livelli di sport. North Carolina è in ascesa e dopo qualche stagione non proprio al top si prepara di nuovo ad alzare la voce per qualcosa di importante anche se nelle ultime 4 partite è arrivata solo una vittoria contro Boston college e tre sconfitte contro Louisville, Virginia e Pittsburgh. Duke guidata da Jahlil Okafor sta disputando un’ottima stagione anche se c’è stato qualche blackout non indifferente con North Carolina State e Miami agli inizi del 2015. Per Duke una vittoria rappresenterebbe una conferma a quanto fatto di buono in questa annata con la speranza di poter evitare figuracce da qui a un mese. Per North Carolina sarà un esame impotante per tornare finalmente fra le migliori squadre e rientrare in gioco per la top 10 del ranking. C’è sempre il ritorno all’ultima giornata della conference, potrebbe essere una finale anticipata per la mole di attenzione che avrà in sede di Selection Sunday per l’assegnazione della posizione sul tabellone. Certo è che nessuna delle due vuole fare figuracce ne tantomeno far decidere il futuro proprio da questa partita.
Il primo incontro della serie si tenne il 24 gennaio 1920 e a vincere fu North Carolina con il punteggio 36-25. Da allora le due squadre si sono affrontate 238 volte e la squadra in vantaggio è North Carolina con 133 vittorie contro le 105 di Duke. L’unico incontro nella post season risale al National Invitation Tournament del 1971, anche in quella occasione furono i Tar Hells a trionfare. Si aspetta ancora una loro sfida al torneo NCAA, che sia l’anno buono?

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste