Warriors K.O, rimonta Memphis…che Westbrook!!!

Cleveland facile, Atlanta esce alla distanza su Milwaukee, esordi ok per Jackson e Stoudemire, Lakers beffano Boston con Datome seduto, Westrbook non si ferma più, Super Grizzlies!

DURANT OUT UNA SETTIMANA!

New York Knicks – Cleveland Cavaliers 83-101
NYK: Amundson 10, Thomas 11, Galloway 13, Bargnani 11, Acy 11, Weat 10
CLE: James 18, Love 16 (16 rimb), Irving 18, Smith 17

Italian Job: Bargnani 11 pt (5/11, 1/1 tl), 5 rimb (2 off), 2 ass, 2 perse in 28’

B-eJDVKIMAAXLk8.jpg-largeLeBron James supera Allen Iverson al 22° posto nella classifica marcatori ogni epoca e guida i Cavs (18+7+7) al comodo successo sul campo dei Knicks; partita già in cassaforte per gli uomini di coach Blatt avanti 17-36 dopo i primi 12’ con James autore di 12 punti. All’intervallo il divario sarà impietoso, 38-62 Cleveland col i “Three Lands” a quota 39 punti.

 

Milwaukee Bucks – Atlanta Hawks 86-97
MIL: Antetokounmpo 19, Middleton 19, Bayless 13, Mayo 15
ATL: Carroll 10, Millsap 23 (16 rimb), Horford 15, Korver 12, Teague 10, Schroder 12

B-erQ72CMAA2mZo.jpg-largeA Milwaukee i Bucks danno filo da torcere agli Atlanta Hawks ma alla fine i falchi riescono a portarla a casa col solito Kyle Korver; le squadre entrano nell’ultima frazione sul +2 Hawks (64-66) dopo che Milwaukee aveva rimontato dal -15. Korver però decide di iscriversi alla partita sparando 3 triple nei primi 3’, parziale di 15-4 Atlanta e +13 (68-81)! Milwaukee sarà sulle gambe e non riuscirà più a rimontare.

Detroit Pistons – Washington Wizards 106-89
DET: Monroe 15 (15 rimb), Drummond 18 (16 rimb), Caldwell-Pope 26, Jackson 17, Meeks 10, Tolliver 13
WAS: Gortat 24 (10 rimb), Temple 12, Wall 10 (12 ass), Humphries 11

B-e72s8CIAAnwhD.jpg-largeContinua il momento di difficoltà per i Washington Wizards che perdono anche a Detroit nel giorno dell’esordio di Reggi Jackson; partita equilibrata per 2 quarti e mezzo, sul 71-71 a 3’ dalla fine del 3° quarto i padroni di casa cambiano marcia prima piazzando un break di 11-0 e poi aprendo il 4° quarto con la bomba di Meeks che vale il +14 (85-71), i capitolini non riusciranno pi a rimontare.

Indiana Pacers – Golden State Warriors 104-98
IND: Hibbert 13, Miles 12, Stuckey 30, Watson 12, Scola 11
GSW: Thompson 39, Iguodala 14, Lee 6 (12 rimb)

No Stephen Curry (dolore caviglia) e sconfitta per i Warriors ad Indianapoli malgrado i 39 di Klay Thompson; uomo partita C.J Miles, sua la bomba a 26” per il +4 (101-97), sul capovolgimento Draymond Green farà 1/2 dalla lunetta e Indiana con Scola e Stuckey chiuderà i giochi dalla linea della carità.

Orlando Magic – Philadelphia 76ers 103-98
ORL: Frye 15, Vucevic 31 (14 rimb), Oladipo 17, Payton 10, Green 16
PHI: Covington 16, Noel 10, Canaan 14, Sampson 16, Thompson 12

Doppia-doppia per Nikola Vucevic (31+14) e vittoria per i Magic sui 76ers ma arrivata solo nell’ultimo minuto; ospiti sul -1 (96-95) a 1’37” dalla fine ma i padroni di casa chiuderanno la partita con un parziale di 7-3, decisivo il rimbalzo offensivo conquistato sul +2 a 1’05” che ha consentito a Willie Green di mettere i 2 liberi del 99-95.

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 119-94
OKC: Ibaka 20, Knater 20 (12 rimb), Westbrook 21 (17 ass), Waiters 17, McGary 10
DEN: Nurkic 10, Gallinari 16, Lawson 17

Italian Job: Gallinari 16 pt (2/5, 3/6, 3/4), 2 rimb (1 off), 2 perse in 19’

201502222059755937391Russell Westbrook stavolta is “trattiene”, 21 punti ma career-high di assist (17) nel facile successo dei Thunder sui Nuggets; partita già finita all’intervallo sul 67-42 con “Kawabonga” autore di 14 punti e 12 assist.

Dallas Mavericks – Charlotte Hornets 92-81
DAL: Jefferson 10 (10 rimb), Nowitzki 8 (12 rimb), Chandler 12, Ellis 23, Stoudemire 14
CHA: Kidd-Gilchrist 15, Zeller (10 rimb), Jefferson 8 (17 rimb), Mo Williams 22, Ma.Williams 15, Stephenson 11

Charlotte Hornets v Dallas MavericksEsordio vincente per Amar’e Stiudemire (14 p in 11’) con i Mavericks contro gli Hornets; partota che vede sempre i texani davanti ma con gli ospiti in scia, ad inizio 3° quarto Charlotte si porta sul -7 (47-40) ma stavolta Dallas metterà la freccia! Break di 8-0 per il +15 (55-40), vantaggio poi amministrato fino alla fine.

 

Portland Trail Blazers – Memphis Grizzlies 92-98
POR: Batum 17 (10 rimb), Leonard 11, Lillard 18, Blake 13
MEM: Green 12, Randolph 15, Gasol 21, Lee 19, Conleu 15

201502222220804117720Grande vittoria in rimonta per i Memphis Grizzlies a Portland (senza Aldridge); i Trail Blazers chiudono gli ultimi 93” del 3° quarto sparando 4 triple consecutive con l’ultima realizzata da Steve Blake sulla sirena per il +13 (77-64)!
Sembra fatta per Portland ma l’ultimo quarto è uno dominio Grizzlies: 15-34 il parziale dei 12’ col 54% dal campo per gli ospiti e il solo 17% (4/23) degli avversari, Gasol & Randolph combinano per 17 punti e Memphis chiuderà la partita con un break di 9-2 negli ultimi 2’27” passando dal -1 alla vittoria.

Los Angeles Lakers – Boston Celtics 118-111 OT
LAL: Boozer 12, Hill 10, Johnson 22, Young 19, Lin 25
BOS: Turner 12 (12 ass), Bass 15, Zeller 8 (11 rimb), Bradley 20, Smart 11, Thomas 21, Crowder 22

Italian Job: Datome DNP

NBA: Boston Celtics at Los Angeles LakersGigi Datome non vede neanche il campo nella sua prima con i Celtics, battuti dopo un tempo supplementare dai Los Angeles Lakers (interrotta la striscia di 7 K.O consecutivi); Avery Bradley salva sulla sirena dei regolamentare i Celtics con la tripla del 106-106 ma in precedenza sanguinoso 1/2 di Nick Young dalla lunetta.
Nell’extra-Time L.A parte subito forte con un break di 6-0 e respingerà gli assalti dei verdi, a chiudere la faida sarà un fade-away di Lin a 34” per il +5 (116-111)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    Imbarazzante.

  • bad boy

    salve a tutti e da un po che vi seguo .
    francamente non seguo molto il basket europeo ma ho letto che i cavs hanno i diritti su Kaun,Macvan,Karaman. mi chiedevo secondo voi uno di loro potrebbe fare la differenza in NBA?

  • InYourWais

    Bad Boy

    Complimenti per la domanda, davvero. Non ne conosco mezzo (a meno che il Kaun sia Sasha Kaun), ma una bella domanda fuori dagli schemi. Comunque se per caso tifi Cavs preparati ad essere seppellito di merda, da queste parti LeBron non è molto amato

  • zed

    Iyw alle 4-50come mai un playboy come te invece di fare il suo dovere di macho scrive su un blog pieno di sfigati come me che non capiscono niente di basket

  • InYourWais

    Perchè per fortuna da un paio di mesi sto ad un fuso orario totalmente diverso dall’Italia, quindi da me non sono le 4:50

  • nitrorob

    Scrivo tutto qua direttamente per comodità
    in questi 2 giorni sono stato lontano dall’internet…. e questa mattina prima notizia che leggo è quella della nuova operazione di KD….
    direi che è il modo migliore per iniziare una settimana lavorativa ahahahah
    chissà perchè non mi stupisce la cosa, ormai è un pò che me l’aspettavo, sopratutto dopo le ultime partite si vedeva che non era a posto
    però ancora aspetto a ritirare tutte le critiche mosse verso di lui, prima voglio verificare veramente che le prestazioni a basso livello siano dovute al piede e non al comportamento mollaccione

    detto questo… Low, io non so più come fare con te, ormai sono in balia delle tue gufate, visto che non posso niente, ti chiedo almeno di avere pietà per ora ahahahah

    veniamo alla partita
    più facile del previsto, Russel che ha stoppato la striscia di partite da 30+10, ma solo perchè ha giocato e tirato meno eheh
    ho visto che i nuovi si sono integrati subito bene, Kanter in primis (piacevolmente colpito)
    certo è ovvio che non può fare tutte le sere 10+20 visto che nelle partite tirate la palla non la vedrà mai, però ora sappiamo che abbiamo un centro che può segnare in caso servisse, il che non è male
    Singler deve ringraziare il cielo che non c’è KD, quando tornerà per me non vedrà neanche il campo, cosi come Novak
    bene anche DJ, mi è piaciuto ai Bulls e stava facendo bene a Detroit, speriamo continui anche lui
    cmq ho notato che ora Russell cerca mooolto di più Ibaka, pian piano si stanno abituando a giocare senza il 35
    e io ho paura che questo nuovo stop rompa ancora di più la chimica trà di loro, se tanto mi da tanto KD il prossimo anno non resterà ad OKC
    sono pronto a scommetterci
    bon, ora vediamo quanto ancora reggerà Westbrook, certo che fare i PO senza KD è come non farli
    e il bello è che il coach non si prenderà neanche la colpa, visto che verrà scusato da questa cosa
    bha

    peccato veramente che Russell sia stato fuori all’inizio, ora come ora sarebbe sicuramente davanti a Curry per la corsa all MVP (ma giustamente a lui non interessa, ormai ha vinto quello dell’allstar, meglio di cosi che vuoi ahahah)

    buona la prima del Reggie, contro una squadra importante

    scusate il pippone ma mi devo sfogare ahaha

  • nitrorob

    PS. @Mik, ma che succede a Boston?? perchè il metallaro e Sullinger non giocano da un pò?
    avendoli tutti e 2 al fantasy mi stanno facendo perdere un sacco di punti ahahah

  • nitrorob

    ah ecco, ho letto ora che salterà il resto della stagione (Sullinger)-.-
    che culooooooo

    ps. Perkins che potrebbe firmare per i Cavs????? ahhahahaahahahahahahahahahahahaah
    fortunelli……

  • kaepernick

    Da quanto e che non ne vincevamo una…?solo 7 sconfitte di fila…? A me sembrava una eternita..

  • Giasone

    “bon, ora vediamo quanto ancora reggerà Westbrook, certo che fare i PO senza KD è come non farli”
    Nitro bentornato, io non sono troppo sicuro che questa squadra senza Durant non possa dire la sua nei playoff. Quantomeno so per certo che nessuna vorrebbe incontrarli. Westbrook sembra aver fatto un decisivo salto di qualità, che sia solo temporaneo (alla Paul 2007 per intenderci) oppure no lo sapremo nelle prossime stagioni, ma in questo momento è un giocatore totale che non sente affatto la pressione del leader, anzi direi che questa lo esalta. Quello che non riuscì a Durant nei playoff 2013 potrebbe riuscire a questo Westbrook. E il resto della squadra con una guida come la sua e l’assenza della stella potrebbe tirar fuori quel qualcosa in più.
    Insomma tutti aspettavamo e aspettiamo l’upgrade di Durant a livello mentale ma forse è quell’altro, che per fame e mentalità non è secondo a nessuno, a dover attirare l’attenzione. Su Kevin infine mi lascia perplesso che sia andato all’All Star game nel modo come sappiamo invece di sfruttare la pausa per guarire, ma vabbè è tutta la stagione che le cose non vanno.

  • Michael Philips

    Ieri si è vista la grossa differenza che c’è tra curry e klay.

    Senza curry nessuno sapeva che fare e thompson pur facendo una grande prestazione offensiva ha chiuso con 39pts ma la cosa che salta all’occhio è il 12/28 dal campo con 0 – ZERO assist. Sono numeri più in linea con qualche gara di kobiana memoria, anche se è vero che kobe raramente ha chiuso con zero assist.

    Curry ti mette i 39pts + 10 assist se serve, facendo girare la palla, creando situazioni in cui a turno ognuno può tirare dei piazzati, e lo stesso può farlo harden, westbrook, james ecc…

    Nel mentre Westrbook gioca ad mvp(ed è dai passati playoffs che tiene questo livello assurdo, pur con l’infortunio di mezzo), kanter parrebbe un pesce nell’acqua e sia lui che ibaka potrebbero funzionare molto bene in coppia.

  • Westbrook può giocare così da MVP per le prossime 27 partite ma a meno che Okc non le vinca tutte e 27 non ha la minima possibilità di vincerlo.
    Pacers che sono ad un passo dai playoff, nonostante tutto; Lakers invece che vincono una partita che non dovrebbero vincere per non rischiare la scelta. Phila e NYK devono perdere e perdono ovviamente, queste due squadre avranno i peggior record, mentre i Twolves un po’ risaliranno secondo me.

  • Quello che ho scritto su Westbrook non è voluto per sminuirlo sia chiaro.

  • Michael Philips

    Dr.dre

    sì sì, concordo, il problema non è lui, ma quelli come curry e harden che sono dal day 1 che giocano da mvp. Westrbook poi ha pure tutte quelle gare perse che influiscono non poco sulla valutazione del premio.

    Pacers ad un passo dei playoffs e le cose sono cambiate quando i suoi titolari sono tornati con continuità, il tutto considerando l’assenza di george e la partenza di lance(che per me farebbe carte false per tornare).

  • bad boy

    grande lotta ad est per uscire al primo turno
    6 squadre per due posti ai playoffs .
    anche se credo che boston con gli ultimi infortuni si defilera.
    credo che nei prossimi anni ci possa essere la tonnara dell’est solo verso il basso(come qualita di record)

    Iyw

    si è sasha kaun,

    Sti cavs strani,cercavano un play con esperienza e prendono perkins?

  • nitrorob

    Già, infatti è praticamente impossibile che vinca!

    sul discorso PO senza Durant non so che dire, personalmente non credo possano fare tanta strada senza di lui, però la mano sul fuoco non ce la metto

    Klay è il classico esempi di point guard, se si chiama cosi ci sarà un motivo eheheh
    io non credo che Klay sappia fare tanto altro oltre segnare
    se mi posso permettere per me non sa creare neanche un azione che non sia semplicemente un isolamento o un tiro random

  • Michael Philips

    nitrorob

    klay non sa solo segnare, sa pure difendere e bene.

    Lui non sa creare nulla per i compagni ma del resto nessuno gli chiede di fare il playmaker. Come chiedere a ben wallace di tirare da 6 metri. Non è una cosa nelle sue corde e nessuno lo critica per questa mancanza.

    Guardia tiratrice – lui è forse una delle più pure e perfettamente in linea con il ruolo storico di guardia.

  • nitrorob

    si ovviamente parlavo di attacco
    e cmq non era una critica la mia, anche se non mi piace come giocatore…

  • Michael Philips

    Nitro

    si chiaro, anche io passo per uno che lo critica, quando cerco di rimetterlo al suo posto. Certo se uno continua a spacciarlo come potenziale go-to-guy mi tocca scrivere le solite cose.

    Per il resto, credo sia ora uno dei migliori difensori tra le guardie, se non già il migliore. Se ci aggiungi green(potenziale DPOTY), bogut e dalla panca iguodala, si capisce come mai il sistema difensivo dei warriors è micidiale.

  • Joe Yabuki

    mi chiedo una cosa anche se forse troppo presto !? che valore ha Adams all’interno del roster di Okc ?anche alla luce delle prove di McGary e Kanter

  • 8gld

    Wizards tengono fino al 3/4 poi si afflosciano. Jackson ricuce lo strappo tra il 2-3/4. Bene Drummond-Pope.
    Wizards in un lungo e inaspettato periodo di magra ospitano questa notte i Warriors anche loro da una L, mentre Detroit che rimane in scia p.o. con il loro coach che continua a svolgere un bel lavoro aspettano i Cavs.

    @lp
    a oggi più giusto paragonare Curry-Harden…Thompson altro discorso.

  • low profile

    8gld

    ti riferivi a me?

    Comunque valutare come sarebbe Thompson da go to guy alla prima partita senza Curry non ha senso. Harden sono 3 anni che ha sto ruolo, siamo nel campo altamente scientifico del “va più veloce una ferrari o è più alto un grattacielo”

    Poi sono stati versati fiumi di parole da un sacco di gente e io mi tengo tranquillamente la mia opinione che proprio perchè non confuntabile rimane sia per me che per chi ne ha una diversa sempre e solo una opinione.

    Di analizzabile e riscontrabile c’è chi sia più utile al suo team tra un secondo violino alla Klay o un primo alla Harden, tutte le altre osservazioni sono mere speculazioni.

    Questo si Curry>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>Harden

  • Michael Philips

    LP

    una cosa, ieri non c’era curry e klay ne ha messi quasi 40. Se domani manca harden, chi nei rockets può fare un qualcosa del genere? Non parlo di 39pts, ma anche solo una gara da 25-30? Nessuno. Il che dovrebbe sempre equilibrare il tuo Curry>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>Harden.

    Cambiando discorso ma non protagonista: come già detto, non ho nulla contro klay e sinceramente più lo vedo, nel modo di palleggiare, tirare, in generale le sue movenze mi ricordano dannatamente drazen.

    Drazen molto più aggressivo, klay pià difensore e meno leader.

    *Avviso ai naviganti – – non è un paragone tra petrovic e klay. Grazie.

    Ma del resto, penso anche che Vucevic a vederlo, stilisticamente e tecnicamente parlando, sia la cosa più simile a duncan.

    La sua mono-espressione e il suo contegno assoluto poi, aiutano quando si parla di somiglianze.

  • low profile

    Cazzi tuoi MP.

    Quando ti faranno nero non venire a chiedere il mio aiuto!!!!!!!

  • Michael Philips

    LP

    in che senso? (con la faccia di verdone)

    Sinceramente l’attacco potrebbe arrivare sia dalla frangia dei Thompsoniani che da quella dei Drazeniani, trasformando il tutto in una sorta di orrida battaglia tra abitanti di qualche ridicolo pianeta nel mondo di star trek (e già quello originale è ridicolo).

    Bene, mi sono inimicato anche i fanatici di star trek, di gran lunga i più pericolosi.

    Faccio un salto a scegliere la bara.

  • low profile

    In quel senso.

    Per il momento te la cavi. Ma l’ira di Khan è sempre in agguato