NCAA Player Profile: Delon Wright!

Oggi andiamo nella Pac-12 per parlare di uno dei migliori giocatori non solo della Division ossia il leader degli Utes che al suo 2° anno sta mostrando numeri e abilità molto interessanti.

Jonathan LoydConsacratosi definitivamente come una delle migliori point guard di tutta la NCAA, Delon Wright è il leader degli Utah Utes, squadra al numero 13 del ranking NCAA ed al secondo posto nella classifica della Pac-12.
Wright sta avendo senza alcun dubbio una grandissima stagione, viaggiando a medie di 14.3 punti, 5.3 assist, 4.6 rimbalzi e 2.2 palle rubate, tirando con il 51.7% dal campo e il 32.2% dall’arco. Nella sconfitta contro Arizona di pochi giorni fa ha segnato 17 punti (3-10 dal campo, 1-3 da tre e 10/12 ai liberi), smazzato 5 assist e catturato 5 rimbalzi, aggiungendo 3 stoppate. Una prestazione totale, nonostante le percentuali non eccellenti.

IL PROFILO

Delon Wright è una point guard di 195 cm al quarto anno di università. E’ un giocatore molto completo, in grado di dare un solido contributo su entrambe le metà campo. Per quanto riguarda la metà campo offensiva, pur non essendo né il giocatore più veloce né il più atletico del pianeta, è un eccellente penetratore ed una spina nel fianco per le difese avversarie, essendo un ottimo finisher (piccoli che tirano con il 57% da due non se ne vedono tutti i giorni) ed un buon tiratore di liberi (82% in stagione).
È un ottimo passatore, non esattamente un playmaker puro ma un giocatore che sa mettere in ritmo i propri compagni, specie in situazioni di penetra e scarica. Il tiro è il suo principale difetto in fase offensiva, non ha un tiro particolarmente efficace né dalla media distanza né da tre, nonostante sia molto migliorato in questa stagione (dal 22% dello scorso anno al 32% odierno).
Nell’altra metà campo riesce ad essere molto efficace come difensore sulla palla, per via di una buonissima taglia fisica per il ruolo ed una velocità di piedi più che discreta.
Il fratello di Dorell (oggi ai Portland Trail Blazers) potrebbe essere scelto a cavallo tra il primo ed il secondo giro del draft del prossimo giugno. Probabilmente non sarà mai un giocatore in grado di spostare realmente in NBA, ma quasi sicuramente riuscirà a diventare un buon back-up al piano di sopra.

ALTRI PROFILI
• George Niang (IND ST.)
• Norman Powell (UCLA)
• Treveom Graham (VCU)
• Caris LaVert (MICH)
• Montrezl Harrell (LOU)
• Bobby Portis (ARK)
• Jarell Martin (LSU)
• Frank Kaminsky (UW)
• Kevon Looney (UCLA)
• D’Angelo Russell (OSU)
• Branden Dawson (MSU)
• Rashad Vaughn (UNLV)
• Myles Turner (TEX)
Justine Winslow (DUKE)

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste