Kerr frecciata Morey: “MVP? Pensiamo ad altro!”

L’allenatore dei Warriors risponde al GM dei Rokets che in questi giorni sta portando avanti la propaganda per assegnare l’MVP alla sua stella, a Golden State si pensa ad altro!

Ker-curryCome ogni venerdì non può mancare su NBA-Evolution l’MVP Race (ore 18), a parte l’anomalia dell’Oklahoma, la lotta per l’award più celebre vede un testa-a-testa tra Stephen Curry (26 anni) e James Harden (25 anni), il GM degli Houston Rockets Daryl Morey è scatenato sull’argomento, coach Steve Kerr non è dello stesso avviso.

Morey da giorni continua a spingere il “Barba” come MVP della stagione e non ha tutti i torti visto che senza l’ex Thunder Houston sarebbe dove si trova oggi, alla ESPN si è espresso così:

Nessun giocatore in questa Lega genera più vittorie di James

Dall’altra parte però c’è la squadra #1 ad Ovest col figlio di Dell che tira fuori conigli dal cilindro ogni notte, il suo allenatore crede in lui ma pensa ad altro:

Mi importata! Vorrei tanto che Stephen possa vincere l’MVP in questa stagione, se lo merita…ma onestamente non è quello a cui penso, non è il mio lavoro fare il promoter! Noi stiamo cercando di vincere più partite possibili e di migliorare giorno dopo giorno.

Poi frecciata al GM dei texani

Se Daryl vuole portare avanti la campagna per James Harden MVP è libero di farlo, mi va bene, noi abbiamo altro a cui pensare.

Quest’anno negli scontri diretti tra Warriors e Rockets i texani sono sempre usciti a testa bassa, 4-0 Golden State
• 08/11/2014: @HOU 98-87 (Curry 34, Harden 21)
• 10/12/2014: Vs HOU 105-93 (Curry 20, Harden 34)
• 17/01/2015: @HOU 131-106 (Curry 27, Harden 12)
• 21/01/2015: Vs HOU 126-113 (Curry 22, Harden 33)

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • AD23

    curry mvp scritto ormai

  • 8gld

    – più che frecciata l’avere una diversa prospettiva delle cose…dargli il giusto peso.

  • Michael Philips

    8gld

    in effetti non fa una piega.

    Leggevo su bleacher report(e non solo) che ad oggi è Curry quello che la lega vuole come prossimo uomo immagine. Incredibile come siano letteralmente passati sopra Durant, ignorandolo brutalmente.

    L’anno scorso stagione storica mostruosa, thunder strascinati anche senza westbrook e lì pareva davvero aver quasi preso le chiavi della lega, oggi dopo una stagione sfortunata se lo sono già dimenticato.

    A prova di questo il clamoroso risultato negativo delle votazioni per l’all-star(che vorrà dire poco a livello tecnico, ma che per capire chi viene considerato e amato conta eccome). KD è dal 2011 che è il secondo miglior giocatore della lega, eppure non ha mai funzionato a livello mediatico.

    Curry imbocca la prima stagione da super-star(senza avere comunque un rendimento anche solo simile a quelli dei vari kd o lebron al 100%)e diventa immediatamente il volto della nba di domani.

    Ora riguardo il duello harden vs curry, ci sono molti punti per dare il premio a l’uno o all’altro. Storicamente parlando, il premio è già vinto da curry che unisce grandi numeri e prestazioni personali quando serve(perché ricordo che spesso lui si è “sporcato” le stats rimanendo in panca nei quarti periodi, causa manifesta superiorità dei warriors)ad un record di squadra da paura.

    Sinceramente a sto punto chi lo vince tra harden e curry, comunque non si sbaglia. Chiunque sia riceverà un premio in stile rose 2011, meritatissimo.

  • 8gld

    Personalmente la vedo come Kerr e queste tue righe:

    “Sinceramente a sto punto chi lo vince tra harden e curry, comunque non si sbaglia. Chiunque sia riceverà un premio in stile rose 2011, meritatissimo”.

    vorrei che dietro le parole di Kerr ci sia la “follia” di un’unica cosa.