Cavs d’autorità a Dallas, San Antonio fa 6 di fila!

Cleveland massacra a domicilio Dallas col solito LeBron, San Antonio e Indiana centrano la vittoria consecutiva n°6, bene ancora i Pelicans, Bargnani 20 ma non bastano, ok i Lakers!

Indiana Pacers – Orlando Magic 118-86
IND: Rudez 17, G.Hill 13, Suckey 34, Watson 12, Scola 15 (10 rimb), Mahinmi 6 (10 rimb)
ORL: Harris 22, Payton 14, Oladipo 13, Vucevic 13

Rodney Stuckey chiude con 34 punti e Indiana centra la 6^ vittoria consecutiva; i Pacers costruiscono il loro successo grazie ad un 2° periodo da 33-19 con C.J Watson autore di 11 punti, all’intervallo il vantaggio è di 12 punti (59-47) e non si gireranno più indietro.

Brooklyn Nets – New Orleans Pelicans 91-111
BKN: Johnson 10, Young 10, Lopez 15, Williams 10, Bogdanovic 12, Jack 15
NOP: Pondexter 17, Davis 15, Asik 12 (15 rimb), Gordon 16, Cole 16, Ajinca 17

I Pelicans mandano tutto il quintetto base in doppia-cifra e vincono ancora tallonando sempre più da vicino i Thunder per la corsa all’8° posto; a 49” dalla fine del primo tempo equilibrio tra le due squadre sul 46-49, New Orleans però chiude con 2 triple consecutive e apre la ripresa con un break di 8-0, dal +3 al +17 (46-63) per poi toccare anche il +20. Brooklyn non rientrerà più.

Dallas Mavericks – Cleveland Cavaliers 94-127
DAL: Parsons 18, Nowitzki 13, Chandler 9 (10 rimb), Ellis 17, Stoudemire 15
CLE: James 27, Love 21 (14 rimb), Mozgov 17, Smith 21, Irving 22

Cleveland Cavaliers v Dallas MavericksLeBron James (senza fascetta!) sfiora la tripla-doppia (27+7+8) nella vittoria di autorità dei suoi Cavs sul campo dei Mavericks; nel 2° quarto i “Three Lands” si scatenano realizzano 10, 11 e 11 punti, Cleveland tirerà col 63% dal campo (6/8 da 3) spazzando via i texani 22-41 per il +14 (53-67)! Dallas sprofonderà fino al -31 (89-120)

San Antonio Spurs – Toronto Raptors 117-107
SAS: Leonard 24 (11 rimb), Duncan 12 (13 rimb), Hreen 19, Parker 23, Belinelli 10
TOR: A.Johnson 16 (14 rimb), DeRozan 21, Lowry 32, Williams 11, Patterson 4 (10 rimb)

Italian Job: Belinelli 10 pt (2/2, 2/2 da 3), 1 rimb, 1 persa in 20’

Cleveland Cavaliers v Dallas MavericksI San Antonio Spurs e Tony Parker confermano l’ottimo momento vincendo la 6^ partita filata, battuti i Raptors malgrado i 32 di Lowry; campioni in carica che dominano i primi 24’ toccando anche il +23, nella ripresa i canadesi ci provano e riusciranno ad arrivare fino al -6 (100-94) a 3’44” dalla conclusione, San Antonio reagirà con un mini-break di 7-0 rispedendo sul -13 gli avversari. Bene Marco Belinelli che chiude con 10 punti e 100% dal campo!

Utah Jazz – New York Knicks 87-82
UTA: Favors 29 (12 rimb), Gobert 10 (14 rimb), Hood 17, Ingles 12
NYK: Bargnani 20, Shved 21 (10 rimb), Aldrich 17

Italian Job: Bargnani 20 pt (9/18, 0/1, 2/2), 3 rimb, 1 ass, 1 persa in 33’

Andrea Bargnani piazza un altro 20ello ma i Knicks cadono nel finale a Salt Lake City contro i Jazz; a 2’5” dalla fine della partita Knicks sotto di 3 (80-77) e palla in mano, Galloway sbaglierà la tripla del possibile pareggio e Utah chiuderà la partita con 4 punti consecutivi firmati Favors e Hood (84-77) a 97”.

Los Angeles Lakers – Detroit Pistons 93-85
LAL: Johnson 13, Hill 16, Black 10, Ellington 11, Clarkson 10, Boozer 4 (10 rimb), Lin 12, Davis 13
DET: Monroe 24, Drummond 14 (21 rimb), Cladwell-Pope 15, Meeks 12

Allo Staples Center di Los Angeles i Lakers battono i Pistons con ben 6 giocatori in doppia-cifra a referto; stesso finale di Salt lake City, Detroit sotto di 3 (85-82) a 69” dal termine con Joodie Meeks in lunetta, l’ex di turni fa 0/2 e i giallo.viola chiuderanno la partita con un parziale di 8-3.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • kaepernick

    Tornato tony..tornati gli spurs

  • ONIC76

    Michael Philips
    Tornando al basket:
    Oggi vedo i cavs in zona perdente contro i mavs a dallas(la texanite cronica di lebron potrebbe riapparire), un altro 40ello di davis contro i nets e una vittoria netta degli spurs contro toronto.

    Minchia se ci hai preso… hahaha

  • mad-mel

    Dallas continua nella sua crisi nera. Hanno rovinato il giocattolo di inizio anno.
    Cmq giusto cosi’,perche se vai a firmare Stat significa che te le vai a cercare.

    News knicks: dopo le ultime prestazioni, Phil jackson ha intenzione di rinnovare il contratto di Bargnani. DIO MIO.

  • Max

    ed anche Phil si è rincoglionito del tutto!!!

  • michele

    dallas ha ufficialmente un problema Rondo

  • low profile

    Dallas se non si da una mossa rischia il patacrack, il margine su Nola è buono ma non a prova di bomba, così come sono messi in ogni modo Memphis li massacra.

    Quella di Bargnani mi auguro sia un pesce d’aprile in anticipo.
    L’unica chance che ha il mago è quella di imparare a giocare 15′ dalla panca come specialista in un team strutturato, peccato che tra i milioni di difetti che ha c’è pure il dover giocare tanto per prendere ritmo, una causa persa insomma

  • Procionide

    Dipenderà anche da quanto lo pagano Bargnani, no?

  • Michael Philips

    Qualche dato su come ormai il premio mvp sia nelle mani di curry

    le stats personali dei 4 candidati(curry, westbrook, harden, james) più o meno le conosciamo, ma come sempre il premio va dato al giocatore che risulta più decisivo per guidare i suoi alla vittoria.

    Curry (61G 50W-11L) .819
    Harden (62G 43W-19L) .693
    James (55G 39W-16L) .709
    Westbrook (48G 30W-18L) .625

    risulta evidente chi sarà il vincitore. Harden ha tenuto botta per tanto tempo ma ormai si è scavato un solco tra steph e gli altri.
    Lebron pur con medie in carriera ai minimi, quando è stato in campo ha guidato i suoi con % da contender.

    Ah per la cronaca:
    Leonard (45G 31W-14L) .688

    ..non male

    LP

    dopo le tue parole riguardo lo “slump” di leonard, dalla gara successiva ha messo a referto:
    17, 22, 21, 25, 20, 24 – tutte vittorie per san antonio. Non solo porti sfiga agli avversari diretti come okl, ma porti anche “fortuna” ai tuoi.

  • Michael Philips

    ONIC76

    grazie a dio non ho il vizio del gioco, altrimenti sarei fottuto!

  • low profile

    Lol MP, ma lol lol

    O sarà mai che avevo ragione??? E solo per stavolta al di sopra di ogni sospetto eheheh
    Era solo un momento in cui la palla non entrava e non c’era niente da sovranalizzare, il Pop che lo limita, lui che non si impone e tutte ste menate che poi è bastato che tutti riprendessero a giocare come sanno ed ecco che magicamente la palla entra. Di lui mi son sempre fidato, ora aspetto le risposte dagli altri.

    Sono molto curioso di vederli contro i Cavs, poi altre 4 partite facili e poi finalmente vedremo se sono o meno tornati con una bella sfilza di partite importanti come Atl-Dal-OKC-Dal-Mem tutte in fila poi 3 facili che li porteranno ad un aprile in cui incontreranno come record peggiore Phx, tutte avversarie ben sopra il .500 insomma.

    Si fa interessante

  • zed

    Auguri a Davis 22 anni e un futuro roseo davanti

  • brazzz

    ohi..lo scrivevo 6 anni fa che la mozzarella,al massimo,poteva fare lo specialista 15 minuti a partita…ahah..in effetti, nemmeno quello,perchè ilbimbo ha pure bisogno di entrare in ritmo..ma ritmo di che?in ogni caso,più facile che prenda 18 rimbalzi di media il mese prox,che che lo rifirmino..

  • InYourWais

    New Orleans alla fine ha probabilmente la frontline più profonda della Lega…tolti i titolari, ovvero il miglior 4 della Lega ed un più che discreto centro, ci sono Anderson, Ajinca e volendo pure Cunningham dalla panca…i primi due sarebbero titolari in molte squadre…

    Indiana che ha vinto 9 delle ultime 10, ed il bello è che lo ha fatto spesso senza neanche avere grande contributo da i 3 migliori giocatori (presunti), Hill, West ed Hibbert

    Dallas mi sa che ha problemi che vanno oltre Rondo, qualcosa si è rotto, ho visto alcune immagini contro i Cavs, hanno preso dei canestri imbarazzanti…sembrano i Pacers del 2014, spero che nessuno si sia scopato la moglie/ragazza di nessuno

  • Giasone

    Davis 15 punti, ammettete che ieri eravate tutti commentatori prezzolati al soldo di Nitrorob.
    Per vedere una gara vinta coralmente abbiamo dovuto solo aspettare marzo, benone direi.
    Dallas deve stare molto ma molto attenta, hanno un calendario impegnativo sopratutto questo mese. Nola comunque non va ai playoff.