Cavs d’autorità a Dallas, San Antonio fa 6 di fila!

Cleveland massacra a domicilio Dallas col solito LeBron, San Antonio e Indiana centrano la vittoria consecutiva n°6, bene ancora i Pelicans, Bargnani 20 ma non bastano, ok i Lakers!

Indiana Pacers – Orlando Magic 118-86
IND: Rudez 17, G.Hill 13, Suckey 34, Watson 12, Scola 15 (10 rimb), Mahinmi 6 (10 rimb)
ORL: Harris 22, Payton 14, Oladipo 13, Vucevic 13

Rodney Stuckey chiude con 34 punti e Indiana centra la 6^ vittoria consecutiva; i Pacers costruiscono il loro successo grazie ad un 2° periodo da 33-19 con C.J Watson autore di 11 punti, all’intervallo il vantaggio è di 12 punti (59-47) e non si gireranno più indietro.

Brooklyn Nets – New Orleans Pelicans 91-111
BKN: Johnson 10, Young 10, Lopez 15, Williams 10, Bogdanovic 12, Jack 15
NOP: Pondexter 17, Davis 15, Asik 12 (15 rimb), Gordon 16, Cole 16, Ajinca 17

I Pelicans mandano tutto il quintetto base in doppia-cifra e vincono ancora tallonando sempre più da vicino i Thunder per la corsa all’8° posto; a 49” dalla fine del primo tempo equilibrio tra le due squadre sul 46-49, New Orleans però chiude con 2 triple consecutive e apre la ripresa con un break di 8-0, dal +3 al +17 (46-63) per poi toccare anche il +20. Brooklyn non rientrerà più.

Dallas Mavericks – Cleveland Cavaliers 94-127
DAL: Parsons 18, Nowitzki 13, Chandler 9 (10 rimb), Ellis 17, Stoudemire 15
CLE: James 27, Love 21 (14 rimb), Mozgov 17, Smith 21, Irving 22

Cleveland Cavaliers v Dallas MavericksLeBron James (senza fascetta!) sfiora la tripla-doppia (27+7+8) nella vittoria di autorità dei suoi Cavs sul campo dei Mavericks; nel 2° quarto i “Three Lands” si scatenano realizzano 10, 11 e 11 punti, Cleveland tirerà col 63% dal campo (6/8 da 3) spazzando via i texani 22-41 per il +14 (53-67)! Dallas sprofonderà fino al -31 (89-120)

San Antonio Spurs – Toronto Raptors 117-107
SAS: Leonard 24 (11 rimb), Duncan 12 (13 rimb), Hreen 19, Parker 23, Belinelli 10
TOR: A.Johnson 16 (14 rimb), DeRozan 21, Lowry 32, Williams 11, Patterson 4 (10 rimb)

Italian Job: Belinelli 10 pt (2/2, 2/2 da 3), 1 rimb, 1 persa in 20’

Cleveland Cavaliers v Dallas MavericksI San Antonio Spurs e Tony Parker confermano l’ottimo momento vincendo la 6^ partita filata, battuti i Raptors malgrado i 32 di Lowry; campioni in carica che dominano i primi 24’ toccando anche il +23, nella ripresa i canadesi ci provano e riusciranno ad arrivare fino al -6 (100-94) a 3’44” dalla conclusione, San Antonio reagirà con un mini-break di 7-0 rispedendo sul -13 gli avversari. Bene Marco Belinelli che chiude con 10 punti e 100% dal campo!

Utah Jazz – New York Knicks 87-82
UTA: Favors 29 (12 rimb), Gobert 10 (14 rimb), Hood 17, Ingles 12
NYK: Bargnani 20, Shved 21 (10 rimb), Aldrich 17

Italian Job: Bargnani 20 pt (9/18, 0/1, 2/2), 3 rimb, 1 ass, 1 persa in 33’

Andrea Bargnani piazza un altro 20ello ma i Knicks cadono nel finale a Salt Lake City contro i Jazz; a 2’5” dalla fine della partita Knicks sotto di 3 (80-77) e palla in mano, Galloway sbaglierà la tripla del possibile pareggio e Utah chiuderà la partita con 4 punti consecutivi firmati Favors e Hood (84-77) a 97”.

Los Angeles Lakers – Detroit Pistons 93-85
LAL: Johnson 13, Hill 16, Black 10, Ellington 11, Clarkson 10, Boozer 4 (10 rimb), Lin 12, Davis 13
DET: Monroe 24, Drummond 14 (21 rimb), Cladwell-Pope 15, Meeks 12

Allo Staples Center di Los Angeles i Lakers battono i Pistons con ben 6 giocatori in doppia-cifra a referto; stesso finale di Salt lake City, Detroit sotto di 3 (85-82) a 69” dal termine con Joodie Meeks in lunetta, l’ex di turni fa 0/2 e i giallo.viola chiuderanno la partita con un parziale di 8-3.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B