James in riserva e chiede riposo per i Playoffs

La stella di Cleveland inizia a risentire un po’ lo sforzo fatto per riportare i Cavs nelle zone nobili dell’East, i Playoffs si stanno avvicinando e la condizione fisica è fondamentale.

JamesDopo la pessima prestazione a casa degli Atlanta Hawks LeBron James (30 anni) ha deciso di togliersi la fascetta e nelle ultime 3 partite Cleveland ha sempre portato a casa il referto rosa espugnando sia Dallas che San Antonio stanotte, anche lui è umano e la stanchezza inizia a bussare.

Numeri alla mano questa è la stagione col minutaggio più basso della sua carriera, 36′ di utilizzo, grazie anche alla particolare rotazione di coach David Blatt ma se i Cavaliers sono attualmente al 2° posto dell’Eastern Conference (42-25) molto lo devono al cambio di marcia della loro stella; pochi minuti ma intensi e di qualità, LeBron sa che se vuole tornare per la 5^ volta consecutiva alle Finals la condizione fisico/mentale è fondamentale nella post-season:

Mi piacerebbe poter riposare di più soprattutto con i Playoffs in arrivo e sapendo l’importanza di quelle partite sotto l’aspetto sia fisico che mentale, bisogna arrivare ben preparati.

In questa annata James ha registrato un career-high di ben 11 partite saltate, già ad inizio stagione aveva parlato proprio dell’utilizzo e degli altri due compagni (Irving & Love) quando i 3 giocavano rispettivamente 39, 38 e 37 minuti ma allora si trattava di trovare la quadra, adesso i Cavs possono considerarsi una vera squadra grazie al compromesso tra il “Chosen One” e coach Blatt e qui sorge la domanda…visto che James è l’Offensive Coordinator di Cleveland, riuscirà a gestire il suo attacco?

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B