“BiG 0” non si ferma più, Denver ammazza-grandi!

Charlotte e Philadelphia super-rimonte contro Bulls e Kings, Westbrook terrificante di nuovo, Denver batte anche Golden State (senza Curry-Thompson), bene Toronto, Boston e Atlanta.

Charlotte Hornets – Chicago Bulls 101-91
CHA: Kidd-Gilchrist 13, Williams 12, Biyombo 10 (10 rimb), Henderson 20, Mo Williams 18, Walker 10, Mxiell 10
CHI: Snell 17, Gasol 18, Brooks 24, Mirotic 15, McDermott 13

Grande ed importante vittoria per i Charlotte Hornets che rimontano dal -19 e battono i Bulls; Chicago gioca i primi 13’ perfetti volando sul 21-40, Charlotte rimonta ma insegue sempre fino a 8’20” dalla conclusione del 3° quarto! Sul -6 (57-63) parte il mega parziale di 18-2 per il +10 Hornets (75-65), i Bulls subiranno il colpo e finiranno anche sotto di 17 (93-76).

Philadelphia 76ers – Sacramento Kings 114-107
PHI: Covington 24, Mbah a Moute 10, Noel 16 (12 rimb), Sampson 10, Grant 13, Thompson 10, Smith 10
SAC: Gay 24, Cousins 39 (24 rimb), Williams 15

786_1457160_192838DeMarcus Cousins chiude con 39+24 ma Sacramento si farà rimontare dal +18 e perde a Philadelphia; Sacramento tocca il massimo vantaggio ad inizio 3° periodo sul 55-73, la partita gira a 4’35” dalla fine delle stesso periodo, sul -10 Philly ingrana e piazza un break di 25-2 volando sul +13 (95-82), i Kings non mollano ma un alley-oop Smith-To-Noel a 41” varrà il +5 (108-103) che chiuderà i giochi.

Boston Celtics – Orlando Magic 95-88
BOS: Turner 30, Bradley 10, Pressey 10 (10 ass), Olynyk 13
ORL: Harris 16, Vucevic 16 (11 rimb), Oladipo 11, Payton 20, Gordon 11

Italian Job: Datome 3 pt (0/1, 1/2 da 3), 1 rimb, 1 persa in 7’

Evan TurnerEvan Turner si è svegliato con la luna giusta e grazie ai suoi 30 punti Boston batte Orlando e resta in corsa per i Playoffs; proprio Turner decide la partita quando, sul -4 Boston a 4’37” dalla fine, si scatena realizzando 9 punti nel parziale di 12-2 per il +6 (91-85) a 53”.

Toronto Raptors – Miami Heat 102-92
TOR: A.Johnson 13, DeRozan 18, Lowry 19, Vasquez 12, Williams 14
MIA: Wade 25, Dragic 18, Beasley 11

Miami Heat v Toronto RaptorsToronto torna Old-Style e riesce, dopo 16 partite consecutive, a battere i Miami Heat grazie al duo DeRozan-Lowry; i Raptors costruiscono il loro successo subito ad inizio 3° quarto, dopo aver chiuso il 1° tempo avanti 50-41 i padroni di casa cominciano la ripresa con 7 punti filati per il +16 (57-41), Miami non rientrerà mai in partite sotto la doppia-cifra

 

Oklahoma City Thunder – Minnesota Timberwolves 113-99
OKC: Waiters 12, McGary 12, Kanter 23 (15 rimb), Westbrook 23 (10 rimb, 12 ass), Morrow 13
MIN: Wiggins 10, Dieng 21 (14 rimb), Hamilton 17 (10 rimb)

Russell Westbrook, Gorgui DiengPer quelle triple-doppie fate 6 nelle ultime 9 per Russell Westbrook (23+10+12) che guida i Thunder al successo contro i T-Wolves; il match viene deciso in 30” della metà del 4° periodo, Minnesota arriva sul -7 (89-82) ma OKC risponde con un canestro più fallo di Adams e una bomba di Westbrook per il +13 (95-82), Russell realizzerà 15 dei suoi 23 punti nell’ultimo quarto.

Dallas Mavericks – Los Angeles Clippers 129-99
DAL: Parsons 22, Nowitzki 14, Chandler 14 (12 rimb), Ellis 14, Villanueva 19, Harris 15, Barea 15
LAC: Barbes 14, Jordan 16 (18 rimb), Redick 17, Paul 11, Hamilton 11

I Dallas Mavericks demoliscono i Clippers mandando 7 giocatori in doppia-cifra a referto; texani che soffrono nel 1° quarto (21-24) ma poi prendono le redini della partita e non si gireranno più grazie alla mano rovente di Chandler Parsons (5/6 da 3), nel 4° quarto L.A alzerà bandiera bianca finendo anche sul -30.

Denver Nuggets – Golden State Warriors 114-103
DEN: Chandler 10, Gallinari 24, Faried 24 (17 rimb), Foye 20, Nelson 17
GSW: Green 12, Lee 13, Holiday 23, Livingston 12, Barbosa 13, McAdoo

Italian Job: Gallinari 24 pt (6/13, 1/3, 9/11), 7 rimb (2 off), 1 ass, 1 rec in 34’

786_1457184_704940Denver si conferma ammazza-grandi, dopo aver battuto gli hawks adesso anche i Warriors escono a testa bassa dal Pepsi Center ma con un’attenuante non da poco, gli “Splash Brothers” sono stati tenuti a riposo; Golden State se la gioca tanto da essere davanti 94-99 a 5’19” dalla fine, Randy Foye cambia marcia realizzando 11 dei suoi 20 punti negli ultimi 4’ di partita, Denver chiuderà con un parziale di 20-4 compresa la schiacciata del Gallo per il +10 (111-101) a 64”.

Phoenix Suns – Atlanta Hawks 87-96
PHX: Macus Morris 18, Markieff Morris 22, Tucker 11, Bledsoe 21
ATL: Carroll 11, Millsap 23, Horford 12, Korver 14, Schroder 11, Bazemore 11

Atlanta bombarda negli ultimi minuti Phoenix e riesce a portare a casa il referto rosa; i Suns giocano bene e sono sul +2 (79-77) a metà dell’ultima frazione, gli Hawks però scalderanno la mano piazzando ben 5 triple firmate Millsap (x 2), Korver (x 2), Bazemore, l’ultima la segna la PF e varrà il +9 (85-94) a 92” dalla fine.

Portland Trail Blazers – Detroit Pistons 118-99
POR: Aldridge 22, Lopez 11, Afflalo 15, Lillard 28, Kaman 14
DET: Butler 11, Monroe 19, Drummond 16 (17 rimb), Caldwell-Pope 12, Jackson 11 (10 ass), Meeks 14

Nessun problema per i Portland Trail Blazers che in 24’ archiviano i Pistons rifilandoli la 9^ sconfitta consecutiva; all’intevrallo padroni dic asa sul 64-46 con Lillard già a quota 15 punti.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • 8gld

    qualcuno conosce le medie nelle ultime 9 di cavallo pazzo?

  • zed

    Certe volte la regular season della nba è incomprensibile. I mavs sembravano morti e danno 30 punti ai clippers .mah. Russ continua a fare triple doppie speriamo che basti per andare ai playoffs sai che peccato non avere un giocatore così in forma nella post season. Gli adorabili resti dei bulls ormai non reggono più anche biyombo ha fatto la doppia doppia con loro mi sa che Irving e la sua spalla LeBron ne faranno un sol boccone

  • mad-mel

    Peccato per Phoenix, con l’ultimo mercato hanno rovinato la chimica di una squadra.
    Devo ancora capire i motivi di qst scelte.

    Parsons fa tutta la differenza di qst mondo per Dallas.

    Tutti qst benefici non li vedo con Karl a Sacramento. Come per Phoenix non capisco il motivo del licenziamento di Malone che male nn stava facendo soprattutto con Gay.

  • michele

    Cousins nuovo re del Losing effort, ha preso il testimone dall’inarrivabile Kevin Love ( che quest’anno ha fatto solo qualche 20+ 10 in sconfitte dei cavs senza lebron e irving eheheh)

    Boston continua a inseguire il sogno playoff, bene cosi.

  • zed

    Boston stanotte si gioca molto nello scontro diretto con indiana. Turner sta giocando bene un grande talento che comincia a fiorire

  • low profile

    d’altronde dicevo che Dallas doveva stare attenta…blowout, mi sembra il minimo.

    Mel

    uno dei motivi per cui hanno spesato Malone era che non voleva difendere 4 vs 5 per tenere il cherry picker in attacco, idea del boss.. e non scherzo. Poi oh, hanno preso Karl, mica pizza e fichi, ma devono adattarsi

  • Giasone

    Westbrook nelle ultime 10: 36.2minuti, .431%, 11.0 rimbalzi, 11.3 assist, 2 rubate, 32.8 punti

  • Bj Elder

    Qualcuno ha seguito i nuggets di recente? Numeri a parte, come sta giocando il gallo? Dagli higlights sembra in buona forma…

  • Michael Philips

    Una curiosità di questa stagione: 4 dei top 10 scorer sono anche nella top 10 degli assist.

    “Generation ball hog?”

    Westbrook è un fat lever con il trentello nelle mani. Kanter nel mentre sta facendo benissimo da quando è arrivato ai thunder, il che potrebbe voler dire che adams non rimarrà a lungo. Un peccato ma il turco sta aiutando okl a tenere botta senza durant.

    Harden nel giro di una settimana o poco più, ha perso lo scoring title e la possibilità di vincere l’mvp.

  • Geppetto

    Quando dicevo che ci voleva un esterno, non scherzavo.
    Ieri tra MDJ e Hinrich 3 punti, con attacchi imbarazzanti e palloni buttarti che prima han fatto tornare in carreggiata gli Hornets e poi gli han fatti scappare.
    Tristezza a pacchi..

  • 8gld

    I Thunder devono lottare per l’8° posto ma hanno un roster da finale Nba.

    @giasone: thanks.
    non è che ti capitano anche le perse?
    se acquisisce il concetto di gestione/gestire/gestirsi, cosa alla quale arriva o da solo, o con un coach/ambiente o rimane un cavallo pazzo, diviene completo.

    prossima bulls-okc e den-nop con denver in un momento di forma.

  • 8gld

    @Geppetto:
    situazione, momento, proseguo molto difficile. Da “monitorare”.

  • michele

    Turner è un buon giocatore,effettivamente negli ultimi tempi è migliorato parecchio. Il sistema di Stevens esalta tutti, basti pensare stanotte ai dieci assist di Pressey. Peccato solo per l’infortunio di Sullinger, altrimenti credo che i playoff sarebbero stati assicurati.

    Stanotte spareggio a Indianapolis, contro un’altra squadra veramente ben allenata.

  • Geppetto

    mi sono rassegnato all’ennesima stagione buttata, ormai, soprattutto per l’incapacità del FO di correggere la squadra in corsa anche quando presenta evidenti errori strutturali.
    Speriamo che MD esploda perché se aspettiamo Forman & co. stiamo freschi…

  • michele

    celtic pride!!! brad stevens profeta in patria!