Due Parole con…Federico Mussini!

Se Reggio Emilia naviga nelle zone altre della classifica italiana parte del merito ce l’hanno gli italiani nel roster, tra questi il giovane Mussini presente ad aprile al Nike Hoop Summit!

Schermata 2015-03-17 alle 14.17.36In vista della prestigiosa “Nike Hoop Summit” che si terrà nella casa dei Portland Trail Blazers abbiamo raggiunto telefonicamente uno dei giovani prospetti italiani più promettenti sbocciati in questa stagione, stiamo parlando dell’esterno classe 1996 della GrissinBon Reggio Emilia Federico Mussini, protagonista il prossimo 11 aprile al MODA Center di Portland per confrontarsi con l’elite del basket giovanile mondiale.
Ecco cosa ci ha risposto nella nostra esclusiva intervista

Prima di tutto complimenti per la convocazione al Nike Hoops Summit!
Grazie mille, è una grande opportunità per me

Cosa rappresenta per te questo invito al Nike Hoops Summit?
Per me è un grande onore, è una soddisfazione partecipare ad un evento mondiale, ripaga tutti i miei sforzi e sarà un onore giocare contro gli Stati Uniti

Sarà l’occasione per approfondire i contatti con qualche College?
Probabile, ci saranno molti allenatore e scout a visionarci, è un evento importantissimo

Quali College hanno mostrato interesse per te?
Gonzaga, St.Johns, Providence, Central Florida, Grand Canyon e Vanderbilt.

Se hai seguito la stagione attuale, che idea ti sei fatto del modo di giocare di Kentucky?
Sinceramente li ho visti giocare solo una volta, hanno un grande sistema, un grande coach e sono un grande gruppo, se sono imbattuti un motivo ci sarà.

Le tue favorite per il titolo?
Sicuramente Kentucky, poi ci sono tante ottime squadre che posso lottare come Gonzaga, Virginia e Wisconsin, hanno tutte ottimi giocatore in grado di fare la differenza

federico_mussini3Torniamo a te, alla tue età molti americani hanno già giocato in NBA, qui invece si stenta a dare fiducia ai giovani, sei direttamente interessato, cosa ne pensi?
Sicuramente hanno molte più risorse da cui pescare, sono molto più pronti fisicamente e questo credo sia uno degli aspetti fondamentali, in italia non c’è molto spazio ai massimi livelli e molti si ritrovano a giocare nelle serie inferiori senza possibilità di emergere, manca quello step del passaggio dal dilettantismo al professionismo, negli stati uniti alle HS si allenano come da noi in serie A.

La partita che hai sempre sognato di giocare?
Il Nike Hoops Summit, attualmente non potrei sognare partita migliore di questa.

ISCRIVETEVI ALL’EVOLUTION BRACKET!!!!!!

logo

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • Stiv#6

    Da reggiano DOC e tifoso della Grissin Bon non posso che dire GRANDE MUSSO! Orgoglio reggiano!!

  • AD23

    Grande Musso orgoglio reggiano #arsan #totalmentedipendente