Sacramento, Karl e Cousins: “È un processo!”

La franchigia della California sta concludendo un’altra triste stagione malgrado l’ottimo inizio, il coach ex Denver è fiducioso per il futuro e parla con ottimismo sul rapporto con DMC.

KarlNelle nostre pagelle di fine stagione i Sacramento Kings non mancheranno e non saranno di certo nella metà alta dei voti, la franchigia aveva cominciato bene la stagione con un DeMarcus Cousins (24 anni) dominante, poi l’infortunio e il clamoroso esonero di coach Mike Malone che hanno portato i Kings ad un’altra stagione da Lottery.

Soto la guida di coach George Karl sono arrivate, per ora, 4 vittorie e 10 sconfitte con Sacramento n°1 come peggior difesa, palle perse e assist malgrado i “mangia-palloni” non siano più nel roster, Karl è un allenatore con anni d’esperienza e sa come gestire questa situazione infatti in un’intervista con David Aldridge ha mostrato ottimismo e fiducia, soprattutto nella relazione con Cousins:

Stiamo lavorando bene, penso che sia difficile a causa dello scetticismo creato dai suoi agenti e tutto il resto, è un processo in questo momento. Non sto dicendo che la fiducia ci sia già al 100% ma penso che siamo sulla stessa pagina. Spero che capisca che il processo non è arrivare nel bel mezzo della stagione e trasformare la squadra in una da corsa di Playoffs. Penso che stiamo ottenendo un buon ritmo, ma non stiamo facendo molto bene.

Karl analizza i problemi della sua squadra ma motivando sempre Cousins al centro di tutto:

Siamo distratti! Siamo la peggior quadra NBA per palle perse, assist e difesa, prima o poi dovremo migliorare! Non credo che siamo arrivati al punto di rottura, abbiamo visto che quando DMC è in palla può e possiamo fare molto bene, lui sta capendo ogni notte il ruolo del giocatore pronto a sacrificarsi, si tratta di un processo e la mia passione e voglia sono sempre le stesse soprattutto adesso che sono tornato.

Infine l’ex coach di Milwaukee e Denver

So che sopra di lui c’è un nube che lo vuole vedere vincere e questo è molto importante per lui, quando l’ho incontrato gli ho detto che in 20 anni non ho mai concluso una stagione con record perdente…So che che cose cambieranno e sono entusiasta, dissi a DeMarcus che l’anno in cui centrai le 57 vittorie con Denver eravamo solo 17-15 al 1° di gennaio, ci mancano ancora 18 partite per finire questa stagione e sono carico. So che perdere fa male ma a volte è una parte del processo

ISCRIVETEVI ALL’EVOLUTION BRACKET!!!!!!

logo

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B