Divas frecciata a Shaq: “Era solo forte, no talento!”

L’ex leggenda die Kings ah voluto elogiare pubblicamente il talento di Cousins ma scoccando anche una freccia a quello Shaq oggi proprietario dei Kings ma un tempo grande nemico.

w640xh480_REUA_466111Alzino la mano tutti quelli che il 23 settembre del 2013 rimasero stupiti e sconcertati dall’acquisto da parte di Shaquille O’Neal di una quota azionaria minoritaria dei Sacramento Kings divenendo uno dei coproprietari della franchigia, una vita passata a schernirli per poi vederlo con la loro felpa in prima linea a fare selfie con le leggende come Peja Stojakovic e Vlade Divac.

Tra “The Big Aristotele” e i Kings in campo regnava tutto tranne che amore e rispetto (vedi video sotto), il tutto esplose nell’indimenticabile finale di conference dei Playoffs 2002 vinta 4-3 dagli allora Los Angeles Lakers del duo Kobe & Shaq; recentemente Divac ha parlato del livello dei lunghi in NBA elogiando proprio quello attuale di Sacramento Kings, DeMarcus Cousins (24 anni):

Ho giocato in NBA per molto tempo e credetemi, lui è in assoluto il lungo più talentuoso che io abbia mai visto! Vorrei che fosse un vero leader, capace di aiutare i compagni a migliorare e può farlo grazie alle sue abilità di passatore e di realizzatore, può tutto.

Tutto bene, ma poi ecco la provocazione al suo datore di lavoro

Shaq non era talentuoso, era solo forte! Io avevo talento ma non ero forte…era sempre il mio Boss!

Si attende adesso una risposta di “The Diesel” sempre che non tiri fuori un cellulare e inizi a cantare come fece nel 2002…

ISCRIVETEVI ALL’EVOLUTION BRACKET!!!!!!

logo

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • marcus833

    La canzoncina è geniale…troppo fantasioso e burlone il Diesel

  • marcus833

    Mi sfugge però perchè le Divas WWE abbiano schernito Shaq ahah

  • InYourWais

    Divac sorry ma le asfaltate prese dal Diesel mi sa che ancora ti fanno girare la testa…ovvio che Shaq non era Mark Price come talento, però il fisico bisogna pure saperlo usare…

    Detto questo, Cousins è uno spettacolo, ma uno come CWebb a livello di talento forse non l’ho mai visto…peccato sia rimasto in parte sulla carta…Garnett, David Robinson (perdente o meno, come talento era fuori dal mondo, poi che lo abbia realizzato o meno è un altro discorso), Derrick Coleman, il giocatore cui secondo me DeMarcus somiglia di più…i primi che vi vengono in mente con un talento fuori portata

  • franco

    Se non ricordo male….lo shaq di boston, quind l’ultimo shaq, face un canestro con palleggio dietro la schiena, lungo linea e schiacciata, azione che il 90% dei lunghi che giocano attualmente si sognano…..giocatore che considerate le dimensioni fisiche, era proprio privo di talento………

  • Max

    che si CWebb abbia lasciato un pò di talento sulla carta non sono d’accordo IYW..ricordiamoci che sono uscitoi a gara 7 contro i lakers del three peet per colpa di un Peja che sbaglio alcuni canestri da 3 sopratutto quello che avrebbe di fatto chiuso la partita e la serie in gara 7.quei kings con bibby in regia-Doug Christie e peja come esterni e cweb e divac sotto davano spettacolo e non poco.Più che altro Cweb è stato frenato e non poco dagli infortunei!!

  • InYourWais

    Non scherziamo…ho adorato CWebb fin da quando era freshman ai Wolverins…nella NBA ha realizzato il 50% di quello che avrebbe potuto, gli infortuni c’entra fino ad un certo punto…era proprio lui a non essere caratterialmente un leader, uno con la continuità mentale e la cattiveria…l’avesse avuta, con quelle mani, quel fisico e quelle doti atletiche, avrebbe riscritto la storia

  • zed

    No iyw anche tu adoravi Webber Howard e Jalen rose dei tempi del college? Anche io considero Webber una specie di LeBron ante litteram che ha dati molto meno dell’immenso talento che aveva. Vlade lo so che ti girano per il titolo perso a causa di Shaq ma il diesel aveva molto più talento di tanti centri oltre ad avere una potenza sovrumana ecco perché era un mostro

  • Max

    che Webber non fosse un leader si è sempre saputo..infatti in quella squadra i leader erano Christie e Divac

  • low profile

    Dai per quanto gli americani siano maestri nel mitizzare le storie di sport e sempre per quanto il tempo passato aiuti il mito di default i fab 5 sono stati una delle più grandi delusioni della storia, poi avrà avuto ragione Rose nel dire che a Duke all’epoca ci andavano gli “zio tom” ma di tutti i partecipanti a quella finale Grant Hill è sempre stato il mio giocatore preferito.

    L’anno dopo pure peggio

  • in your wais

    I Fab 5 non sono stati assolutamente una delle più grandi delusioni della Storia, prima di loro nessun gruppo di freshmen era andato anche solo vicino a far strada nella March Madness

    E nessuno all’epoca si sarebbe sognato di affidare le chiavi di una squadra a 5 matricole. Fisher lo fece e cambiò per sempre il college basketball

    E questo anche se furono asfaltati da Duke nel 1992, e gettarono al cesso la finale con North Carolina

  • Shaq dominante

    il video già risponde..

  • Shaq dominante

    ho sempre pensato che solo Shaq (fuori forma), potesse fermare Shaq stesso, come diceva kobe, dominante, non c’è altro modo di descriverlo.

  • brazzz

    insomma..sono passati 13 anni ma fa ancora male,caro vlade..persa una bella occasione per stare zittino…
    riguardo a webber..ha ragione IYW..ha espresso la metà di quel che poteva,e da subito..limite la testa..gli infortuni sono venuti dopo..d’altronde,la testa è determinante,se non l’hai,non hai scuse..mica possono tuti avere il culo che ha avuto Robinson…

  • Docpretta

    Ci siamo dimenticati di the dream. Ai ai ai