Lakers c’è un problema….Jordan Clarkson!

Nella stagione più tragica della loro storia i Lakers un timido sorriso possono esporlo per merito della loro matricola che adesso mette in difficoltà la dirigenza.

ClarksonMancava solo la conferma numerica che puntualmente è arrivata, i Los Angeles Lakers 2014/15 sono i peggiori Lakers ogni epoca con all’attivo 57 sconfitte a fonte di sole 20 vittorie, un’annata tragica per una franchigia di tale blasone ma, andando a rovistare bene, ci sono delle note positive.

La prima è che ad oggi i Lakers detengono il quart’ultimo posto nella Lega ossia Top 5 nella prossima Lottery e visto i prospetti del prossimo Draft male non è, la seconda invece ha un nome, Jordan Clarkson (22 anni)! Scelto con la pick #46 dai Washington Wizars e girato a L.A la notte stessa del Draft 2014, la matricola ex Missouri sta facendo vedere cose molto interessanti tanto da far traballare i piani (se mai ne hanno avuti) dei giallo-viola.

Clarkson ha passato questa stagione tra NBA e D-League, già a fine febbraio aveva iniziato a carburare, esplosione a marzo con tanto di nomina di “Rookie Of The Month” per la Western Conference e nel mese di aprile sta viaggiando a 16.8 punti, 5.5 rimbalzi e 6.0 assist! Vero che giocando in questi Lakers gode di una certa libertà ma il rookie sta ben impressionando tanto che ha deciso sulla sirena il match a Philadelphia contro i 76ers, generando l’ira dei tifosi Lakers.

Coach Byron Scott si è detto soddisfatto del suo rookie elogiandolo in pubblico e mandando anche un messaggio ai piani alti:

Sappiamo che sarà ancora noi l’anno prossimo ma dobbiamo aggiungere altri pezzi e su questo non ci sono dubbi, non dico che dobbiamo necessariamente costruire una squadra attorno a lui ma che dobbiamo aggiungere altri giocatori da affiancargli.

Nella notte i Lakers hanno perso di nuovo il derby contro i Clippers ma l’ex Tigers ha dato un forte segnale di maturità, infatti 48 ore prima era stato annullato dalla difesa dei cugini tirando 1/6 dal campo per 2 punti, stanotte ha chiuso con 20 punti e 7/17 dal campo; contrattualmente ha ancora un anno non garantito a $845,059 con la compagine di Hollywood, il GM Mitch Kupchak fu molto chiaro quando disse di non voler svenarsi per grandi nomi ma di costruire i nuovi Lakers sui giovani…che il buon Jordan possa essere il primo tassello?

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B