L’NBPA lancia i “Players Choice Awards”!

Novità assoluta per questa stagione in merito all’assegnazione degli awards individuale, infatti (finalmente) gli stessi giocatori potranno votare i migliori in un contest a se!

Curry-Harden-Wes-LBJDopo anni di timide richieste finalmente i giocatori NBA potranno essere la giuria per l’assegnazione dei riconoscimenti individuali, recentemente sono stati istituiti i “Players Choice Awards” a comunicarlo è stata la direttrice esecutiva della NBPA Michele Roberts in un memorandum interno.

La direttrice, seguendo la linea guida dei giocatori, ha spiegato ce nessuno meglio di loro può giudicare e valutare il talento e le prestazioni di collega durante l’arco della stagione ma attenzione; questi awards non saranno quelli ufficiali NBA che vengono assegnati ogni anno, infatti i vincitori dei “Players Choice Awards” verranno annunciati solo a fine stagione durante un meeting a Las Vegas, riguardano solo la l’NBPA in quanto è una sua iniziativa!

Per i riconoscimenti ufficiali NBA le modalità e i votanti (Media e membri della Lega, ndr) non cambiano; un’iniziativa comunque molto interessante che sicuramente desterà qualche polemica all’assegnazione soprattutto in merito alla statuetta più ambita (MVP), a parlare di questo nuovo contest è stato LeBron James (30 anni) promuovendolo in pieno:

I media ogni hanno svolgono un grande lavoro per le scelte dei vincitori, i giocatori sicuramente sanno riconoscere il valore dei loro avversari essendo che ci giocano contro ogni notte.

James è in lizza ancora una volta per il titolo di MVP, un award al quale tiene molto e infatti alla domanda su chi voterà la risposta è stata ovvia:

Me stesso!

E voi cosa penate di questa nuova iniziativa NBPA? Ditecelo nel sondaggio

[poll id=”221″]

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B