Goran Dragic sulla Free-Agency: “Mi piace Miami!”

Il PG sloveno si è rivelato un acquisto azzeccato da parte di Pat Riley e, malgrado una stagione poco felice, ci sono ottime possibilità ti tenerselo stretto per il futuro.

DragicIl presente dei Miami Heat è come si dice in gergo americano “Borderline”, ad oggi sono fuori dai Playoffs a 2.0 gare dalla coppia Indiana-Brooklyn con il calendario che rema contro, infatti mancano solo 2 partite (agevoli) alla fine della Regular Season e le speranze di agguantare l’8° posto sono davvero al lumicino, ma il futuro potrebbe tornare ad essere interessante.

Per gli Heat la stagione 2014/15 non è stata delle più felici soprattutto per la questione infortuni con Chris Bosh (31 anni) messo K.O da un problema alle vie respiratorie, ma l’esplosione di Hassan Whiteside (25 anni) e l’arrivo alla Dead-Line di Goran Dragic (28 anni) fanno pensare ad un futuro competitivo per la franchigia della Florida; lo sloveno è il fulcro di tutto, oltre alle ginocchia di Dwyane Wade (32 anni), sarà free-agent questa estate ma tutti gli indizi fanno pensare ad un suo rinnovo con Miami;

Sarò free-agent questa estate, valuterò le opzioni ma mi piace molto questa organizzazione, spero di poter restare a Miami

Ha dichiarato l’ex Phoenix Suns alla fine dell’ultimo allenamento che contrattualmente avrebbe una “Player Option” da $7.5 milioni che sicuramente verrà declinata per ambire ad un contratto più sostanzioso; sulle sue tracce ci sono ancora i New York Knicks e i Los Angeles Lakers, due franchigie blasonate ma che devono ripartire da 0 mentre a South Beach c’è già una base solida con esperienza, se il “Dragone” dovesse rimanere il quintetto degli Heat sarebbe il seguente:
• Dragic
• Wade
• Deng
• Bosh
• Whiteside

Sulla carta ci sono tutti i presupposti per restare a Miami, Riley metterà sul piatto quello che potrà sotto l’aspetto economica cercando sicuramente di fare pesare le motivazioni precedenti ma l’NBA è un business…

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B