Scott Brooks arrivato al capolinea con i Thunder?

L’allenatore di Oklahoma City mai come adesso si trova sulla graticola, girano già nomi di possibili sostituti, ma i giocatori stanno con lui soprattutto Durant.

BrooksSi è conclusa nella maniera più amara possibile la sfortunata stagione degli Oklahoma City Thunder, arrivati a pari record con i New Orleans Pelicans ma beffati dagli scontri diretti (3-1) vanificando così un 205 fuori dal comune di Russell Westbrook (26 anni), il GM Sam Presti adesso dovrà sedersi e fare il punto della situazione.

I Thunder erano e sono costruiti per vincere il titolo ma quest’anno è andati tutto storto per via degli infortuni iniziali di Kevin Durant (26 anni) e Westbrook proseguendo poi con i problemi di spogliatoio (Reggie Jackson) e chiudere con Durant e Serge Ibaka (25 anni) costretti al forfait per il resto della stagione; nell’occhio del ciclone ancora una volta c’è coach Scott Brooks che già da tempo non è più ben visto dai tifosi, dopo una stagione fallimentare come questa la sue sedia è tornata a traballare.

Nel post-partita di Minnesota ha espresso ottimismo sul fatto di essere ancora l’HC dei Thunder nella prossima stagione, Durant lo ha difeso:

Ha fatto il suo lavoro, ci ha tenuto uniti!

Ma i rumors non si placano e il più consistente dice che, visto l’ottimo rapporto, Sam Presti potrebbe silurare Brooks per far approdare direttamente dall’NCAA il coach dei Florida Gators, Billy Donovan il quale si è sempre dato disponibili a trattare per il grande salto.

Sulla carta, ad oggi, OKC ha una squadra a tutti gli effetti da contender con anche una buona panchina, Brook alla guida di Oklahoma City ha un record di 545 vittorie e 328 sconfitte con 4 titoli di Division, 3 apparizioni alle finali di Conference, una alle Finals (2012) con tanto di “Coach Of The Year” nella stessa stagione ma, soprattutto, gode del rispetto delle sue stelle.

Qui sorge la domanda, giusto mandarlo via per aprire un nuovo ciclo con un allenatore esordiente come può essere Donovan o meglio tenerlo e vedere cosa succede con questa nuova squadra senza gli infortunati?

[poll id=”231″]

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B