Fantastico Curry (40), Match-Point per Bulls e Cavs!

Golden State rimonta dal -20 negli ultimi 12’ e batte i Pelicans all’overtime con 40 di Curry, Rise trascina Chicago a Milwaukee con 2 overtime, Love tronca i Celtics!

PlayoffsLOGO

Eastern Conference

Boston Celtics (#7) – Cleveland Cavaliers (#2) 95-103 [CLE 3-0]
BOS: Turner 19, Bradley 18, Sullinger 10, Crwoder 16
CLE: James 31 (11 rimb), Love 23, Smith 15, Irving 13, Thompson 12

Italian Job: Datome 2 pt (1/2, 01/1 da 3) in 9’

786_1485544_881139LeBron James dice 31 punti e Cleveland vince la prima a Boston conquistando il Match-Point nella serie; a decidere il match però è stato Kevin Love, nel 4° periodo Boston recupera dal -11 (66-77) e si fa sotto due volte, prima arrivando sul -3 (92-95) a 2’13” dalla fine subendo la bomba di Love, poi sul -5 (93-98) e anche stavolta tripla del #0 in maglia Cavs per il +8 (93-101) a 26” dalla fine! Saranno gli unici canestri del 4° periodo per Love ma entrambi decisivi.

Milwaukee Bucks (#6) – Chicago Bulls (#3) 106-113 2OT [CHI 3-0]
MIL: Antetokounmpo 25 (12 rimb), Middleton 18, Carter-Williams 19, Henson 15 814 rimb), Dudley 11
CHI: Dunleavy 12, Gasol 17 (14 rimb), Butler 24, Rose 34, Snell 16

Chicago Bulls v Milwaukee Bucks - Game ThreeDoppio overtime al Bradley Center di Milwaukee con i Bulls che riescono a strappare il referto rosa grazie ad un super Derrick Rose da 34 punti, Match-Point anche per loro; dopo esser stati sul -18 (49-31) a metà del 2° quarto, gli ospiti rimontano e proprio D-Rose ha la chance di vincere la partita nei regolamentari ma gli incubi del passato tornano a fargli visita, 1/2 dalla lunetta sul -1 Bulls a 4” dalla fine, 95-95 con Middleton che sbaglia la tripla sulla sirena.
Nel 1° overtime O.J Mayo pareggia sul 101-101 a 2’31” dalla fine e poi nessuna delle due segnerà più con lo stessi Mayo che avrà l’ultimo tiro ma anche stavolta niente retina.
Nel secondo Extra-Time non c’è storia, Chicago parte a fuoco annichilendo i Bucks 12-0 in 4’ con 6 punti firmato Rose

Western Conference

New Orleans Pelicans (#8) – Golden State Warriors (#1) 119-123 OT [GSW 3-0]
NOP: Davis 29 (15 rimb), Evams 19, Anderson 26, Cole 16, Holiday 10
GSW: Barnes 11, Green 12 (17 rimb), Thompson 28, Curry 40, Livingston 12

786_1485618_262692Pazzesca vittoria dei Golden State Warriors che, con le spalle al muro, rimontano dal -20 in 12’ e battono i Pelicans all’overtime, il tutto con un Stephen Curry da 40 punti (10/29 dal campo); ad inizio 4° periodo New Orleans sogna, è avanti 89-69 ma non aveva fatto i conti con il #30 di Golden State!
Gli ospiti non commettono una palla perse e tirano col 50%, Curry realizza 10 punti ma a 2” dalla fine, dopo un sanguinoso 1/2 di Davis dalla lunetta, spara in faccia proprio al “Monociglio” a bomba del 108-108!
Si va all’overtime, il #30 ne piazza 7 su 15 di squadra compreso il 2/2 a 3” che ha messo fine alla partita dopo che Anthony Davis ha avuto la palla per il pareggio sbagliando però il tiro di tabella a 6”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B