Bulls facili, Clippers forzano a Gara7 San Antonio!

I Bulls ci mettono 12’ ad archiviare la partita e la serie annichilendo i Bucks, i Clippers ancora una volta sbancano San Antonio col duo Paul-Griffin e sarà Gara7!

PlayoffsLOGO

Eastern Conference

Milwaukee Bucks (#6) – Chicago Bulls (#3) 65-120 [W CHI 4-2]
MIL: Nessuno in doppia-cifra
CHI: Dunleavy 20, Gasol 19, Noah 11 (10 rimb), Butler 16, Rose 15

MILWAUKEE, WI - APRIL 30: Derrick Rose #1 of the Chicago Bulls goes up for a shot against the Milwaukee Bucks in Game Six of the Eastern Conference Quarterfinals of the 2015 NBA Playoffs on April 30, 2015 at BMO Harris Bradley Center in Milwaukee, Wisconsin. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2015 NBAE (Photo by Gary Dineen/NBAE via Getty Images)

Vittoria devastante dei Chicago Bulls, che sbancano l’Harris Bradley Center di Milwaukee infliggendo ai padroni di casa la sconfitta più pesante della loro storia. La partita va in ghiaccio già alla fine del primo quarto i ragazzi di coach Thibodeau che volano sul +18 (34-16), al riposo lungo il tabellone luminoso recita 33-65 con Milwaukee costretta a 13/33 dal campo e 10 perse contro il 51% degli avversari trascinati da uno scatenato Mike Dunleavy autore di 19 dei suoi 20 punti finali!
La reazione Bucks non arriverà, le perse raggiungono l’impietosa quota di 18 e la percentuale al tiro il 32,9%, inoltre l’eccessivo nervosismo in campo porterà all’espulsione di Giannis Antetokounmpo nella ripresa.

Western Conference

San Antonio Spurs (#6) – Los Angeles Clippers (#3) 96-102 [TIED 3-3]
SAS: Leonard 12, Duncan 12 (13 rimb), Splitter 9 (10 rimb), Diaw 17, Belinelli 23
LAC: Griffin 26 (12 rimb), Jordan 15 (14 rimb), Redick 19, Paul 19 (15 ass), Crawford 10

Italian Job: Belinelli 23 pt (0/1, 7/11, 2/3), 2 rimb, 1 ass, 1 rubata

Los Angeles Clippers v San Antonio Spurs-Game SixSarà Gara 7 a decidere la sfida più emozionante del primo turno di questi Playoffs. Gli Spurs, con il match point sulla racchetta, non sono riusciti a sfruttare il fattore campo, cadendo nella trappola di Paul e Griffin che, dopo un primo tempo altalenante, sono saliti in cattedra negli ultimi 24′ ottenendo la seconda vittoria consecutiva in Texas. Infatti, dopo una partenza forte guidata da J.J. Redick, i Clippers subiscono un’incredibile serie di 12 punti di Marco Belinelli (al suo Carrer-High nei PO) con gli Spurs che si issano sul +11.(45-36).
La reazione dei Clippers è immediata, e a fine primo tempo lo score recita 51-51. Nel secondo tempo, l’ago della bilancia pende immediatamente dalla parte degli ospiti, che allungano sul +7. Gli Spurs, con la palla in mano, sul 93-96 a 1’40” dalla fine hanno la possibilità di pareggiare i conti, ma la tripla di Leonard finisce sul ferro. A questo punto Paul si carica la squadra sulle spalle e la porta alla vittoria, fondamentale in vista dell’ultima gara della serie che si giocherà proprio a Los Angeles.

  • zed

    Gli spurs ci hanno abituato alle imprese impossibile ma vincere gara 7 in trasferta e sopratutto vincere la terza di fila in trasferta mi sembra improbabile. Non c’è niente da fare quella sconfitta coi pelicans ha rovinato tutto. Si poteva arrivare in finale di conferenza Con un altro percorso. Alla fine la speranza è l’ultima a morire ma stavolta mi sa che Paul e Griffin e devo dire meritatamente c’è la faranno. Duncan lasciato solo da Leonard e Parker e se non era per Belinelli i clips avrebbero stravinto. Capitolo bulls :finalmente si va alla sfida che tutti aspettiamo per i cavs l’ora della verità si avvicina.

  • zed

    Ce la faranno scusate

  • low profile

    Partitina di Paul giusto per smentire gli scettici ehehe
    I clips non sempre potevano fare regali e stanotte infatti non ne hanno fatti, sono forti hanno fame e se riescono a rimanere lucidi down the stretch hanno tutto per vincere anche G7 ma con queste 2 squadre non si sa mai.

    Ottimi come sempre in questa serie Mills e Bobo e spettacolare il Beli, peccato che Popovich quest’anno s’è fatto crescere la barba anche nel cervello, pessima gestione dei minutaggi pessimo l’hack quando gli spurs stavano maciullando i clips rimettendoli di fatto in partita tagliando le gambe al bel ritmo che avevano i suoi e pessima la gestione di quel cavolo di screen and roll alto di CP al quale non è riuscito a trovare la benchè minima contromossa.
    Male e stavolta su tutta la linea Leonard, capita e ricapiterà, l’importante è rialzarsi.

    Non so come andrà g7 ma mi rompe già non poterla vedere, non tanto per il risultato in se che tanto così conciati i Rox li fanno fuori ma perchè in caso di L si ha la quasi certezza dell’ultima partita di Manu..e la vorrei tanto vedere ma vabbè un motivo in più per provare ad andare avanti

  • zed

    Buon primo maggio a tutti

  • Nicola

    LP

    Dici bene LP, questa partita ce l’ha sulla coscienza anche Popovich: fa l’hack-a-Jordan nel nostro momento migliore con la raffica da 3 di Belinelli (fantastico stanotte) dove avevamo toccato anche le 10 lunghezze di vantaggio, fa commettere un fallo a Duncan, che poi a 3 minuti dalla fine del secondo quarto dovrà sedersi per aver fatto il terzo e gioca il terzo quarto evidentemente “bloccato” per paura di fare il quarto. Ma porca paletta, se vuoi far tirare i liberi a Jordan fai commettere fallo a Bonner, Belinelli, Mills, chiunque ma non Duncan che praticamente ogni partita nella serie ha il problema falli!!!! Poi i soli 14 minuti di Ginobili??? Già mi era sembrato strano il suo mancato utilizzo nel quarto quarto di gara 5, adesso però ha esagerato. Sarà anche un giocatore finito, ma in quei momenti in campo deve starci gente con le palle e lui le ha. Poi nelle ultime 2 gare a me sembrava anche più “ordinato” del solito. Mah.

    Per quanto riguarda gli Spurs è semplice: se con un Parker nullo anche Leonard stecca clamorosamente è quasi impossibile vincere. Ah Low Profile, capisco l’infortunio ma ripeto: Tony dalla media è una sentenza……..non segna mai!!!!

    Paul e Griffin che partono lentamente (grazie anche a un super Redick) per poi scatenarsi nella ripresa: tattica che ha pagato.

  • Magic

    Grandi Clippers, spero che riescano a portare a casa la serie, quest’anno se la meritano una soddisfazione, soprattutto Paul e Griffin, fantastici.
    Paul nel secondo tempo ha guidato la partita con sicurezza e leadership, prendendosi i tiri che nel primo tempo aveva lasciato ai compagni (e, scusate, ma il palleggio-arresto e tiro di Cp3 dai 4-5 metri è di una bellezza sconcertante).
    Griffin sta giocando una serie pazzesca con medie da fuoriclasse, ora ha pure un jumper affidabile da ogni posizione ed è divenuto una vera arma letale. Chapeau.
    Jordan positivo e anche Barnes in difesa ha svolto un ottimo lavoro.

    Capitolo Spurs: Belinelli eccezionale alla faccia di chi lo definisce “inadeguato” ai playoff, Mills e Diaw ancora più che buoni, Duncan non eccelso (ma la colpa è anche di Popovich e della sua tattica fallimentare), disastroso Parker, disastroso Ginobili (mi duole dirlo, ma farebbe bene ad appendere le scarpe al chiodo perché fisicamente è un cadavere), malissimo Leonard (e mi sa che risiede qui il motivo principale della sconfitta, perché con un Leonard in palla avrebbero vinto).

  • gasp

    Per la bella non so per chi tifare: sono due squadre che non mi piacciono e da un lato vorrei vedere la Morte Nera saltare presto, ma dall’ altro non voglio vedere i Pippers andare avanti…decisione difficile…

  • Michael Philips

    Alcune considerazioni:

    – grande gara di paul che non piazza l’assolo offensivo, ma gioca da play purissimo come mai aveva fatto in questa serie.
    – Griffin, tutto passa da lui. Se come pare pure in difesa sta iniziando a creare qualche problema agli avversari si fa dura. Sopratutto bisogna pensare che il griffin di 1-2 anni fa avrebbe avuto ben altri problemi contro questi spurs, solo pensando alla mancanza di un jumper, che oggi si fa sentire quando il pitturato si chiude. 24+13+7 in attesa di gara 7.
    – I sopracitati mandano a rotoli la notte magica di marco, che si ritrova ad essere il trascinatore degli spurs campioni, in gara 6 a san antonio. Robe dell’altro mondo.
    – Leonard ne sbaglia una. Vediamo quando arriverà la prossima gara no. Potrebbe passare del tempo, al di là di una possibile eliminazione.
    – Parker sarà(pur con i problemi fisici)forse quello che si piglierà le critiche in caso di eliminazione spurs. Quel jumper dalla media non entra mai, che sia marcato da paul, che sia marcato da redick, che sia un piazzato.
    – Gli scommetitori danno leggermente in vantaggio i clippers per gara 7, ma credo per una mera questione di fattore campo. Per come hanno giocato i due team(forse il miglior primo turno che abbia mai visto assieme a knicks vs heat del 1999) gara 7 è 50-50. Il fattore campo lo hanno sfanculato entrambe dimostrando di poter vincere fuori casa o perdere in casa.

    – Bulls chiudono un pò briuscamente la serie con i bucks.

    Ma quanti di voi domani guarderanno l’incontro tra manny pacquiao vs floyd mayweather?

  • michele

    lancio una provocazione: ma non è che il Pop ha lanciato il Beli troppo tardi? tipo in gara 4 gli ha fatto giocare le briciole, nonostante Green non la mettesse manco in una vasca da bagno…
    .
    come già detto in precedenza, peccato veramente che una di queste due squadre debba uscire, gli eterni spurs contro i magnifici griffin e paul ( che anche stanotte hanno fatto sukare i loro detrattori che li aspettavano al varco come avvoltoi)….uno dei più bei primi turni che ricordi, assieme a boston-chicago del 2009 e okc-memphis dello scorso anno.

    adesso arriva la tanto agognata serie chicago-cleveland ( altro che mayewaeather-manny!), vedo che già ieri i toni hanno iniziato a surriscaldarsi ( impagabile il sermone di IYW contro gli ultrà, un po’ come se cicciolina scrivesse un j’accuse contro i facili costumi), ci sarà da divertirsi eheheh

  • mad-mel

    io

  • mad-mel

    cmq domani notte sara’ il crollo degli dei…la chiusura della dinastia spurs…proprio non li vedo di nuovo vincere a los angeles…

  • Michael Philips

    Michele

    io lo dico ora, ma in gara 7 i grigi faranno di tutto per favorire gli spurs, ci saranno falli non fischiati, infrazioni di ogni tipo, caricheranno paul e griffin con 4-5 falli in 2 quarti. E questo perché? Per far passare gli spurs. Ma aspetta, non perché gli spurs siano più simpatici, ma per una questione di share televisivo. La nba tv chiede gli spurs al secondo turno, tutti quelli del league pass.
    Silver si è fatto una idea delle due opzioni: rockets vs clippers e rockets vs spurs e gli è venuto un coccolone alla sola idea di clippers vs rockets AKA hack-a-shaq doppio carpiato e con un pochetto di avvitamento. Da un lato Dwight Howard & Josh Smith dall’altro DeAdre 3000.

    Silver avrà 2+2 ottenendo non 4, ma un numero indefinito, sicuramente molto alto, che rappresenta le ore che verrebbero a durare le gare se i due coach iniziassero a fare l’hack-a-chi sanno loro, e oltre a questo ha ben pensato a quanti liberi dovrà aggiungere visto la presenza di harden.

    Naa, vada per gli spurs, poi la gente cambia canale.
    Hey refs, per blake griffin prenotate un tavolo con 6 falli nei primi 12 minuti. Paul fatelo vivere fino al primo tempo. Poi che sia ciccio davis a mettere il 40ello+gioco da 4 sul -3 e game winner con fade-away da otto metri in testa a duncan+leonard, per la vittoria!!

    LOL!

    Come già detto, avendo in mente un sempre più lontano sogno(cavs vs spurs in finale) mi turo il naso e faccio il tifo per san antonio, pur volendo vedere l’altro pupillo griffin al secondo turno.

  • Max

    tutto mi aspettavo tranne gara 7 e che gli spurs perdessero due in casa. a quetso punto fare un pronostico per gara 7 è imposisbile tanto si viene smentiti subito.
    la teoria di Mp mi pare proprio esagerata uno perchè San Antonio per la Nba è uno dei mercati meno reditizzi e quindi non vedo perchè mandarli avanti con favoritissimi e secondo se ci dev eesesre un favoritismo lo vedo verso i Clippers per fare un favore la nuovo presidente Ballarm.

  • michele

    cmq l’anno scorso c’era il dibattito su chi fosse più forte tra griffin, love e aldridge…beh non possono esserci più dubbi, oggi è Blake di gran lunga la miglior PF del gioco.

  • Michael Philips

    Max

    la mia teoria è una barzelletta. Spero di non dover fare rettifiche a riguardo!!

    Ho solo fatto un riferimento alle dichiarazioni di silver, che ha detto che va nel panico ogni volta che vede qualcuno fare l’hack-a-shaq, quindi immagina un potenziale duello a chi tira più mattoni tra howard-smith-dorsey e deandre jordan!

    OT
    ieri carmelo anthony è tornato nella sua baltimora per vedere con i propri occhi quello che sta succedendo. C’è un tweet che meriterebbe il nobel per quello che volete: non ricordo letteralmente com’era scritto ma il senso è questo:

    “Melo Anthony back in his hometown, Baltimore, and only now he finally understand that throwing bricks is a bad thing!”

    sono morto!

  • michele

    gara 7 credo sia ancora apertissima, se Leonard fa un partitone dei suoi e se Griffin-Paul calano un po’ l’intensità è tutto da giocare.

  • Max

    ahahahahahha se è cosi’ Mp allora và bene 😀

  • DrDre

    MP
    Giusto per essere in tema di classifiche, hai sentito di mayweather che ha detto di essere il “best ever” anche meglio di Ali, solo perché imbattuto mentre Ali ha perso degli incontri che non doveva perdere. Addirittura Tyson che lo rimette al suo posto riguardo a questa dichiarazione definendolo “very delusional” e “very small, scared man”.
    Solo per questo mi viene da tifare per il Filippino.

  • Alessio

    Io l’avevo detto in sede di pronostici che, se dovevo azzardare qualcosa, puntavo sui clippers. Gli spurs erano veramente in forma ma i clippers dell’ultimo periodo (ho visto diverse gare loro) non erano da meno.
    Non mi sta piacendo molto l’arbitraggio in questa serie, un po’ troppo pro-spurs e, soprattutto, pieno di errori.
    Un’altra cosa che non capisco è la gestione di Jordan da parte del Doc: sai che appena vai in bonus rischiano di cinturartelo tutto il tempo e allora perché non gli fai giocare sistematicamente gli inizi di quarto? E, soprattutto, perché hai aspettato i 6 minuti del quarto quarto per farlo rientrare?

  • Lucap

    Alessio forse perchè con griffin da 5 e gli altri 4 intorno sono più pericolosi anzichè con uno fermo sotto il canestro… non a caso in quei sei minuti dell’ultimo quarto i clips hanno allungato…. diaw è di un altro pianeta in queste partite, l’altro francese in campo anche (in quello sbagliato però… non mette un tiro dalla media nemmeno dopo 20 tentativi)

  • InYourWais

    Chissà dove sono finiti quelli che definivano e definiscono Griffin un gorilla senza tecnica, una specie di freak che sta nella Lega solo per le sue schiacciate…mi ricordo qualche definizione succosa prima dell’All Star Game, qualcuno si spinse a definire Blake solo hype, e niente sostanza

    Queste sono 2 delle 3 migliori squadre ad Ovest, e quindi della Lega, ed una finirà fuori già al 1° turno. Sono sempre portato a pensare che la squadra che ha vinto l’ultima vincerà anche la prossima, per motivi di “flow”, la verità è che in questa serie ogni volta che l’andamento sia in mano a qualcuno, cambia immediatamente di lato

    Quindi inutile fare pronostici per G7, ci sono 1000 fattori che giocano in direzione Spurs e Clippers, e 1000 contro. Tiferò Spurs perchè finchè il nucleo è questo non posso tifare contro, ma passassero i Clippers sarei comunque felice, è una franchigia dalla storia talmente sfigata che meritano un po’ di aria fresca

    Poi tolto Barnes che è un coglione col botto, mi stanno pure simpatici, però se passano che battano i Rockets, non possono lasciare il lavoro a metà

  • gasp

    Ma nessuno parla del fallaccio di Antetokoumpo su Dunleavy? Ancora peggio di quello su Love…

  • sakkukoziz

    G7 può succedere ovviamente di tutto. Considerando che qualcuno di SA che spunterà fuori a fare il partitone ci sarà e che non vedo Leonard steccare una gara sette. Veramente deluso da Green, comunque. Una volta che non gli entra il tiro da tre diventa davvero un agnellino.

  • michele

    gasp

    da sempre qua dentro ci sono figli e figliastri, due pesi e due misure….ti stupisce?

  • 8gld

    @gasp:

    Un deficiente, nemmeno a dire chissà’ quale fallo abbia subito da Dunleavy.
    Ecco, quello è’ un fallo da costola rotta anche perché’ Dunleavy non era assolutamente pronto all’impatto.
    Spero per Giannis arrivino un bel po’ di giornate di squalifica per la prossima r.s. è una sostanziosa multa sia dalla nba e sia dai Bucks.

    Le potenzialità’ rimangono ora deve fare lo step più’ importante, la mente.

  • gasp

    Michele
    Pensavo che almeno chi dice che è sfiga l’infortunio lo avrebbe sottolineato…il blowout lo ha messo in secondo piano

  • Michael Philips

    cazzo visto adesso il fallo di giannis: una roba vergognosa. Ma è incredibile come abbia retto bene il colpo dunleavy e come abbia reagito in modo assolutamente tranquillo, da vero signore.

    9gld

    incredibile che non sia partita una costola.

  • michele

    io non ho commentato per non dare fiato a ulteriori polemiche eheheh

  • gasp

    8gld
    Sicuramente avrà 2-3 giornate di squalifica minimo perché non solo poteva fare male a Dunleavy ma anche al pubblico in prima fila…concordo che deve fare uno step mentale perché se fa così ogni volta che fanno trash talking o giocano sporco

  • Alessio

    Lucap: veramente i clippers gli allunghi li hanno fatti continuamente quando giocavano con il quintetto titolare, salvo farsi rimontare appena entravano le riserve. Poi sì, c’è stato anche quell’allungo ma il punto è un altro: se quando rimetti Jordan (perché non puoi tenere quei giocatori tutto il quarto quarto) ti fanno il fallo sistematico allora stai giocando alla peggio le tue carte. E gli spurs, a 6 minuti dalla fine, avrebbero potuto farlo per 4 minuti interi prima che entrasse in vigore la regola degli ultimi minuti, vanificando quanto fatto di buono per tutto il quarto…
    Peraltro per l’allungo direi che è stato più decisivo Paul che ha iniziato a segnare dalla media, dove nel primo tempo aveva sbagliato un bel po’ di tiri abbastanza agevoli…
    E comunque quello è un esempio: Rivers è stato disastroso soprattutto in gara 5 dove, ha permesso agli spurs di guadagnare qualche punto ostinandosi a tenere in campo Jordan con i clippers in bonus: punti che poi sono stati decisivi.

  • Alessio

    Gasp: immagino che tu dica che le squadre non ti piacciono per antipatia perché, pur sperando che passino i clippers (è bello vedere campionati dove c’è ricambio tra le squadre al vertice), il gioco degli spurs è veramente bello. Ieri c’è stata un’azione in cui hanno girato la palla in maniera fenomenale fino ad arrivare ad un tiro da tre con metri di spazio che andrebbe vista e rivista per la sua bellezza…

  • Alessio

    Ho visto ora il fallo del greco… …semplicemente folle e gratuito…
    …ma che gli dice alla gente delle volte?

  • sconocchini

    ma chi partecipa al drive to the finals? io sono in testa ma non ho idea di chi siano gli altri. (presidenzascat)

  • Giasone

    bellissima serie, grande marco anche se non è bastato. quello che mi preoccupa dei Clippers è che per vincere devono sempre avere un certo margine di vantaggio, altrimenti qualche cappellata la combinano sempre

  • Giasone

    anche MCW non scherzava…

  • Magic

    MP

    Il fallaccio di Antegreco è da censurare, tutti d’accordo. Ma Dunleavy è tutto fuorché un signore! E’ viscido come pochi, trash-talker con la faccia da bravo ragazzo-sfigato, sempre a muovere lingua e braccia lontano dalla palla.
    Se avessi guardato la partita ti saresti accorto che il buon Dunleavy aveva continuamente provocato il greco, aveva rifilato un pugno a tradimento a MCW (facendolo cadere su Antetokuompo) e, appena prima del raptus del greco, gli aveva mollato una bella manata in area Bulls.
    Perciò, sì il giovane ellenico ha sbagliato clamorosamente nella reazione, ma Dunleavy è un vecchio marpione che la sa fare franca…non certo un signore.

  • gasp

    Alessio
    Ovvio, siccome sono un simpatizzante Lakers “storicamente” non mi piacciono molto le due square in questione…invece parlando dei singoli Paul, Griffin, Crawford, Ginobili (anche se ormai è più finito di un calzino) non mi dispiacciono

  • ILoveThisGame

    Stima e rispetto per gli Spurs ma in gara 7 si tifa Clips, primo perche’ meritano il passaggio del turno( Griffin sta dimostrando a tutti cos’e’ in grado di fare), secondo perche’ sentire ancora Tranquillo che urla Diaw o Duncan ad ogni loro canestro anche facile e’ deleterio.

  • Per gara 7 ” Keep calm and ci pensa Tim Duncan “. Serie apertissima ma secondo me sono leggermente avvantaggiati gli Spurs, hanno molta più esperienza e soprattutto una panchina dalla quale possono tirare fuori il jolly (vedi il beli oggi)

  • sconocchini

    magic

    stavo per scriverlo io. il fallo di yannis è orrendo, ma dunleavy ha fatto un paio di puzzonate niente male in precedenza.

  • 8gld

    I pesi e le misure tra quello che ha fatto Dunleavy e la reazione del greco sono troppo distanti tra loro per paragonarli.
    Il primo ti ha stuzzicato e infastidito come fanno molti, il secondo ha rischiato di portarti via una costola. Il tiro da tre di Dunleavy e’ andato a buon fine è questo indica che è stato sul pezzo fino all’ultimo non essendo minimamente pronto all’impatto. Il fallo della reazione non è’ nulla, non è’ stata una gomitata o uno sputo e il giovane e’ partito da lato a lato. Dunleavy non c’è’ momento che osserva quello che fa il greco, diversamente da quello che fanno chi sa di aver fatto qualcosa di sporco, ma segue l’azione, aspetta lo scarico e tira da tre senza minimamente preoccuparsi.

  • 8gld

    gasp:

    per il bene del giovane spero molto più’ di tre giornate e bella batosta economica. Può’ rimanere utile a lui e indicativa in generale.

  • 8gld

    Per assurdo e senza alzare un polverone preferisco molto più’ un faccia a faccia, un dito indicativo del tipo: “ti aspetto alla prossima” o una vecchia scazzottata tipo 80/90′ che una cosa del genere.

  • hanamichi sakuragi

    io vorrei vedere il filippino che scassa floyd ma purtroppo sarò in grecia.. ma lo danno su d-max???
    cmq il buon floyd i pugili miglioi nei loro hanni migliori si è sempre ben guardato dall’incoltrarli, vedi de la hoya, a fine carriera, e lo stesso paquaio che lo insegue da 5 anni..
    invece sia de la hoya che pacman i più forti li hanno incontrati al loro top e quasi sempre battuti.

  • Bryce

    A zed che adesso me metti anche te le mani avanti?? Dai piangi piangi

  • Michael Philips

    Michele

    hai letto?
    pare che ainge voglia fare all-in su cousins…sarebbe epico con la maglia dei celtics..

  • sakkukoziz

    beh, saku, con tutto che anche io preferisco manny, c’è da dire che floyd il buon marquez l’ha proprio scherzato… d’accordo, un solo incontro… il buon pacman invece con lui è andato sotto più volte
    molti son partiti dall’idea di menare mayweather, per poi trovarsi frustrati con quello che schivava ogni cosa. non so, io vado con floyd, troppo più intelligente pugilisticamente di pacman per farsi fregare