Bulls facili, Clippers forzano a Gara7 San Antonio!

I Bulls ci mettono 12’ ad archiviare la partita e la serie annichilendo i Bucks, i Clippers ancora una volta sbancano San Antonio col duo Paul-Griffin e sarà Gara7!

PlayoffsLOGO

Eastern Conference

Milwaukee Bucks (#6) – Chicago Bulls (#3) 65-120 [W CHI 4-2]
MIL: Nessuno in doppia-cifra
CHI: Dunleavy 20, Gasol 19, Noah 11 (10 rimb), Butler 16, Rose 15

MILWAUKEE, WI - APRIL 30: Derrick Rose #1 of the Chicago Bulls goes up for a shot against the Milwaukee Bucks in Game Six of the Eastern Conference Quarterfinals of the 2015 NBA Playoffs on April 30, 2015 at BMO Harris Bradley Center in Milwaukee, Wisconsin. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2015 NBAE (Photo by Gary Dineen/NBAE via Getty Images)

Vittoria devastante dei Chicago Bulls, che sbancano l’Harris Bradley Center di Milwaukee infliggendo ai padroni di casa la sconfitta più pesante della loro storia. La partita va in ghiaccio già alla fine del primo quarto i ragazzi di coach Thibodeau che volano sul +18 (34-16), al riposo lungo il tabellone luminoso recita 33-65 con Milwaukee costretta a 13/33 dal campo e 10 perse contro il 51% degli avversari trascinati da uno scatenato Mike Dunleavy autore di 19 dei suoi 20 punti finali!
La reazione Bucks non arriverà, le perse raggiungono l’impietosa quota di 18 e la percentuale al tiro il 32,9%, inoltre l’eccessivo nervosismo in campo porterà all’espulsione di Giannis Antetokounmpo nella ripresa.

Western Conference

San Antonio Spurs (#6) – Los Angeles Clippers (#3) 96-102 [TIED 3-3]
SAS: Leonard 12, Duncan 12 (13 rimb), Splitter 9 (10 rimb), Diaw 17, Belinelli 23
LAC: Griffin 26 (12 rimb), Jordan 15 (14 rimb), Redick 19, Paul 19 (15 ass), Crawford 10

Italian Job: Belinelli 23 pt (0/1, 7/11, 2/3), 2 rimb, 1 ass, 1 rubata

Los Angeles Clippers v San Antonio Spurs-Game SixSarà Gara 7 a decidere la sfida più emozionante del primo turno di questi Playoffs. Gli Spurs, con il match point sulla racchetta, non sono riusciti a sfruttare il fattore campo, cadendo nella trappola di Paul e Griffin che, dopo un primo tempo altalenante, sono saliti in cattedra negli ultimi 24′ ottenendo la seconda vittoria consecutiva in Texas. Infatti, dopo una partenza forte guidata da J.J. Redick, i Clippers subiscono un’incredibile serie di 12 punti di Marco Belinelli (al suo Carrer-High nei PO) con gli Spurs che si issano sul +11.(45-36).
La reazione dei Clippers è immediata, e a fine primo tempo lo score recita 51-51. Nel secondo tempo, l’ago della bilancia pende immediatamente dalla parte degli ospiti, che allungano sul +7. Gli Spurs, con la palla in mano, sul 93-96 a 1’40” dalla fine hanno la possibilità di pareggiare i conti, ma la tripla di Leonard finisce sul ferro. A questo punto Paul si carica la squadra sulle spalle e la porta alla vittoria, fondamentale in vista dell’ultima gara della serie che si giocherà proprio a Los Angeles.