MVP 2014/15: Stephen Curry!

Era il più pronosticato, probabilmente quello che mette più d’accordo tutti, battuti James e Harden, il nuovo MVP della lega è Stephen Curry.

Stephen+Curry+New+Orleans+Pelicans+v+Golden+lcOV2Yrnf-UxPersonalmente, e credo di essere in buona e numerosa compagnia, credo che questo MVP sia assolutamente meritato, nella giornata di oggi è arrivata l’ufficialità, Draymond Green via Twitter (immagine sotto a sinistra) lo ha fatto sapere a modo suo stanotte dopo Gara1 contro Memphis: Stephen Curry (26 anni) è L’MVP della stagione 2014/15!

Dall’inizio della regular season ha giocato come un uomo in missione. Una continuità di rendimento che nessun altro ha fatto vedere, da Novembre fino ad Aprile. Ha preso per mano i suoi compagni e li ha guidati a quel 67-15 che fa dei Golden State Warriors la squadra da battere nella Western Conference.

Come abbiamo detto è stata premiata la sua continuità. In 80 partite giocate Steph solo in due occasioni non è andato in doppia cifra per punti. Trovare dei momenti in cui Curry abbia fatto venire meno il suo apporto durante questa stagione regolare è veramente difficile, in compenso tra Novembre e Dicembre e tra Febbraio e Aprile ha inanellato una serie di prestazioni davvero notevoli.

CEH7SZcVAAACc1CE le sue statistiche sono li a dimostrarlo, ha viaggiato a 23,8 punti di media, 6° nella lega così come negli assist serviti 7,7 a serata. E se offensivamente non si può discutere, 48,7% dal campo con un 44,3% da tre su 646 tentativi, primo per tiri tentati nella lega, anche in difesa quest’anno ha fatto vedere cose molto interessanti e le 2 palle recuperate a partita, 4° nella lega, è solo la punta dell’iceberg.

Insomma tirando le somme Stephen Curry è stato il miglior giocatore della migliore squadra della lega ed è il 2° Warriors a riuscire a conquistare questo awards, il 1° fu Wilt Chamberlain nell’annata 1959/60…quella da rookie quando i Warriors giocavano a Philadelphia!

Qui sotto le votazioni ufficiali, Steph si è preso 100 voti per il 1° posto per un totale di 1198 voti totali

Schermata 2015-05-04 alle 20.23.29

ALBO D’ORO (Ultimi 10 anni)

2014/15 – Stephen Curry (Golden State Warriors)
2013/14 – Kevin Durant (Oklahoma City Thunder)
2012/13 – LeBron James (Miami)
2011/12 – LeBron James (Miami)
2010/11 – Derrick Rose (Chicago)
2009/10 – LeBron James (Cleveland)
2008/09 – LeBron James (Cleveland)
2007/08 – Kobe Bryant (Los Angeles Lakers)
2006/07 – Dirk Nowitzki (Dallas)
2005/06 – Steve Nash (Phoenix)
2004/05 – Steve Nash (Phoenix)

Awards 2014/15

NBA-Awards

Doc. Abbati

Doc. Abbati

Il diversamente giovane del gruppo, appassionato di motociclismo e, soprattutto, dello sport made in USA , fan dei Lakers, dei Raiders e dei Mets rigorosamente in quest’ordine, seguo il basket NBA fin dagli anni 70 Nickname: Doc.Abbati

  • zed

    Come da pronostico il giocatore migliore della squadra migliore vince l’mvp seguo la lega da troppi anni e conosco il meccanismo di assegnazione del premio
    cmq meritato. 2 anni fa pronosticai che entro 2 anni sarebbe stato l’mvp ed eccoci qua .alla faccia dei vari espertoni del blog che danno del vogliono e buffone chiunque esprima una opinione al di fuori del coro

  • zed

    Vogliono sarebbe coglione grazie Smart Phone

  • Shady

    nulla da eccepire, premio meritatissimo, inutile aggiungere altro

  • LMF

    Premio ultra-meritato.
    Quando lo consegnabo il most improved player?

  • InYourWais

    Continuo a preferirgli, di una virgola, Harden, che ritengo abbia fatto di più con meno aiuto dai compagni. Ma Curry è perfetto, statistiche personali e risultati di squadra. E poi è un piacere veder premiato un ragazzo che fa della tecnica la sua arma principale, uno che sembra essere estremamente rispettoso di compagni ed avversari

    Oltre ad essere, diciamocelo, tremendamente divertente da veder giocare, JWill che incontra Ray Allen

  • low profile

    Con la palla in mano è una delizia per gli occhi, senza scava il solco tra lui e gli Harden di questo mondo

  • Shady

    comunque da notare come curry sia stato il TERZO pm del draft 2009
    Minnetsota timberwolves touche! (hanno preso prima sia rubio che flynn)

  • sakkukoziz

    Draft 2009 veramente incredibile, se si pensa poi alla parabola di Flynn. Rubio si pensava migliorasse al tiro e che in difesa fosse più buono di Steph. Mah.
    Mvp ovviamente meritatissimo, miglior giocatore della 1a squadra della Lega.

  • docpretta

    onore al barba ma questo MVP è meritatissimo.

  • Shady

    l’ironia del destino, curry venne scelto così dietro proprio perchè molti osservatori lo consideravano molto fragile e non un buon investimente, ma comunque era già molto apprezzato per il talento ma non credevano che lo potesse esprimere in nba con quel fisico

  • gasp

    Alla fine si sapeva da mesi, nelle ultime settimane però avevo il presentimento che lo volessero dare a Harden

  • michele

    come detto, chiunque tra quei 4-5 candidati sarebbe stato un degno vincitore e Curry non fa certo eccezione, per lui parla il record dei Warriors. Onore al Barba comunque, grandissimo.

  • Tommy23285

    Super meritato.. Anche playoff cominciati alla grande. Con uscita degli spurs spero si riesca ad arrivare all’anello.. Poi lui al contrario del barba emoziona ogni partita e quando tocca la palla. Sembra sempre più steve nash 2.0

  • zed

    Gasp pensa che si parlava di un ex aeuquo un paio di settimane fa sarebbe stato ridicolo.

  • spursiano

    il ragazzo è stato più costante dell’avversario diretto, giusta l’assegnazione a miglior giocatore nba di questa stagione.

  • Max

    giusto cosi’!!

  • mad-mel

    Curry e’ gia piu forte di Nash.
    Altro che 2.0

  • michele

    @mad mel…aspettiamo un po’ dai, steve era tanta roba.

    @spursiano…mi pare che Harden come costanza non sia stato inferiore a nessuno…la differenza l’ha fatta il record delle squadre, ci sta.

  • gasp

    Zed
    Be non sarebbe stata un’ idea così malvagia…

  • Shady

    L’MVP è un premio troppo importante per darlo ex-aequo, penso che in primis harden e curry non lo avrebbero voluto condividere

  • gasp

    Shady
    Hai ragione, per idea del premio e l’ ego dei giocatori non si potrebbe mai fare, ma la “provocazione” di darlo ex acqueo è perché come impatto nelle partite e nelle proprie squadre sono simili (però Harden più decisivo guardando i due supporting cast)

  • The Death Note

    Quoto gasp e copio ed incollo il commento di IYW… vado anch’io con harden per un soffio ma nulla da dire su curry mvp ci sta tutto

  • low profile

    Michele

    Alla stessa età Curry sposta molto di più, certo Nash è stato Nash a lungo e non sappiamo quanto possa durare il buon Steph ma se già quest’anno dovesse finire come pare la dichiarazione di mel non sarà mica tanto ardimentosa ma anzi…

    Curry riesce a fare il Nash senza far pagare i dazi difensivi del canadese e non parlo di 1vs1 ma del gioco di squadra, fa parecchia differenza.
    Poi se sul più bello farà scena muta tutto questo potrebbe non bastare ma le premesse sono buone

  • michele

    LP
    due carriere diverse, sappiamo tutti che Nash è esploso (relativamente) tardi e che ha giocato in squadre che non avevano certo il sistema difensivo degli attuali Warriors…e il titolo gli è stato negato dagli Spurs, che erano un pelo più forte ( e non so se in questa western conference i warriors troveranno qualcuno altrettanto temibile)……mi sembra ancora prematuro fare certi paragoni, aspettiamo almeno giugno ( posto che, come ho scritto ieri, tutto sembra apparecchiato per una grande abbuffata nella baia).

  • low profile

    Michele
    Io sono anche d’accordo e ci mancherebbe pure ma se ne facciamo una questione di sistemi difensivi è proprio li che volevo andare a parare.
    Nash per essere stato magnifico come è stato costringeva le sue squadre a non averne uno, Curry ha questa cosa in più, fa girare la sua squadra in attacco senza farla pagare dietro, eresia lo so ma così (pare eh) vanno le cose
    Poi tutto bello ma se nel momento cruciale farà scena muta queste considerazioni varranno il tempo che troveranno ma se ne facciamo una questione strutturale ribadisco che tra qualche tempo l’affermazione di Mel potrebbe non essere così folle.
    Non avendo nessuna sfera di cristallo al momento sono equidistante dalle vostre posizioni anche se non nego che quell’idea mi stuzzica

  • Giasone

    Premio meritato, contento perché il ragazzo dimostra che il fisico non è (ancora) essenziale in questo sport e perché dopo i tanti giocatori che abbiamo perso causa infortuni c’è lui che ha avuto un percorso opposto di guarigione da quella benedetta caviglia che sembrava non volerlo lasciare in pace.

  • michele

    in questi warriors ci sono anche thompson, green e bogut, tutta gente che sa difendere. E Kerr è certamente più realista e cinico di D’Antoni.

    in quei Suns l’altro uomo chiave era Amar’è, che anche lui insomma non è che eccelleva nella fase difensiva.

    poi il paragone ci sta, tra l’altro curry ha sfiorato il 50-40-90, che Nash realizzo’ in un paio di stagioni mi pare…e Steph ha tutto il tempo per scrivere altre pagine di storia. Avercene giocatori così…..

  • hanamichi sakuragi

    Resto abbastanza basito nel vedere rw 4 dietro James…