Colpo Grizzlies con Conley trascinatore, ok Hawks!

Conley trascina Memphis ad una grande vittoria sul campo dei Warriors per il pareggio nella serie, bene Atlanta che batte Washington senza però John Wall!

PlayoffsLOGO

Barra-East2015

Atlanta Hawks (#1) – Washington Wizards (#5) 106-90 [TIED 1-1]
ATL: Carroll 22, Millsap 18 (11 rimb), Horford 18, Korver 12, Bazemore 10
WAS: Pierce 15, Gortat 10, Beal 20, Sessions 21, Porter 15

Washington Wizards v Atlanta Hawks - Game TwoAtlanta pareggia subito i conti approfittando dell’assenza precauzionale di John Wall (mano) nelle fila dei Wizards, ottimo ancora DeMarre Carroll alla sua sesta partita consecutiva con almeno 20 punti a referto; match molto equilibrato con i padroni di casa sempre al comando delle operazioni ma con gli ospiti sempre in scia, ad inizio 4° quarto gli Hawks provano la fuga sul +9 (84-75), Washington torna subito a contatto sul -3 (84-81) con Sessions e Pierce ma il break dei falchi è dietro l’angolo.
Infatti Atlanta piazza un 11-2 (4 di Horford e 5 di Antic) che vale il massimo vantaggio sul 95-83 a 4’26” con Marci Gortat costretto a lasciare la partita per falli, di fatto la partita finirà in quel momento.

Barra-West2015

Golden State Warriors (#1) – Memphis Grizzlies (#5) 90-97 [TIED 1-1]
GSW: Barnes 11, Green 14 (12 rimb), Bogut 8 (12 rimb), Thompson 13, Curry 19
MEM: Randolph 20, Gasol 15, Lee 15, Conley 22

Memphis Grizzlies v Golden State Warriors - Game TwoMike Conley scende in campo mascherano, chiude con 22 punti a referto e i Memphis Grizzlies interrompono la striscia d’imbattibilità casalinga dei Golden State Warriors di 21 partite, rovinano la festa di Steph Curry pareggiando anche la serie; Conley parte subito a marce alte realizzando 11 dei suoi 22 punti nel 1° tempo con Memphis che va negli spogliatoi avanti 39-50 grazie ad un parziale di 9-0 negli ultimi 91” di tempo.
La musica non cambia nella ripresa perché gli ospiti sono solidi sia in attacco che in difesa costringendo gli esterni dei Warriors a tiri forzati o ad esecuzioni molto veloci (Thompson e mantengono la doppia-cifra di vantaggio anche dopo il 3° quarto.
Golden State è chiamata a reagire e lo fa timidamente nel 4° periodo portandosi fino al -7 (74-81) a metà frazione ma, ancora una volta, i Grizzlies risponderanno con un break di 6-2 per il nuovo +11 (76-87) con 5’34” da giocare, il canestro ammazza partita arriverà a 2’11” dalla conclusione e sarà una bomba di Conley per il +10.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B