Cleveland cresce la paura di perdere Love!

Continuano a moltiplicarsi i rumors sul futuro dell’ala forte dei Cavs Free-Agent questa estate, la situazione tecnico/tattica non gli piace e potrebbe salutare.

LoveChe la Gara4 al Garde di Boston sia stata l’ultima di Kevin Love (26 anni) con l’uniforme dei Cleveland Cavaliers? Nell’Ohio iniziano a pensare di si per una serie di fattori abbastanza credibili e la Free-Agency sta per bussare alla porta con molte franchigie interessate.

Al Dan Patrick Show il solito Adrian Wojnarowski ha parlato della situazione di Love ai Cavs dipingendo un quadro non molto positivo per i tifosi di Cleveland:

Love non hai mai accettato il ruolo di terzo violino come fece Chris Bosh a Miami, durante la Free-Agency valuterà le varie opzioni e per me cercherà un’altra squadra. A Cleveland fanno bene ad avere paura di un suo addio

Contrattualmente Love ha una Player Option da $16 milioni per la prossima stagione ma qui emergono vari ragionamenti che poi alla fine è solo uno ossia cosa vuole essere Love.

Se Love vuole essere un vincente Cleveland è già pronta per andare fino in fondo soprattutto con la sua presenza, ha già un anno di esperienza con LeBron James (30 anni) e coach David Blatt, a livello tecnico/tattico ha un ruolo preciso e delineato quindi onorare l’opzione per la prossima stagione e poi nell’estate 2016 decidere cosa fare.

Se a Love invece interessa solo essere la punta di diamante di una franchigia ossia tornare alla situazione di Minnesota con anche un super contratto, ci sono franchigie che scalpitano con i Los Angeles Lakers tra i primi, lui è contento però non può pretendere di vincere subito soprattutto se sbarcasse nella Hollywood giallo-viola dove c’è un enorme cartello con scritto “Lavori in corso”.

Altro piccolo dettaglio che sta emergendo in questi giorni, LaMarcus Aldridge (29 anni) non ha escluso i Cavaliers dalla sua lista dei desideri anzi…

E voi che dite?

[poll id=”238″]

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • LMF

    Per me va ai lakers, ma occhio se cerca di portarsi anche rw a los angeles perche lo ha sempre detto che vuole rigiocare a los angeles con rw

  • Michael Philips

    No dai, Love rimane, e che Lamarcus vada da qualche altra parte se proprio vuole lasciare i blazers.

  • Shady

    da tifoso cavs e lacustre non so proprio cosa pensare, certo se rimanesse ai cavs con un anno di rodaggio in più per la squadra e nuovi FA funzionali che prenderebbero CLE diventerebbe la contender n1 l’anno prossimo, però visto che il prossimo anno sarà l’ultimo di kobe mi dispiacerebbe a morte vederlo giocare in una squadra non competitiva, e comunque la probabile aggiunta di rondo con love renderebbero nel bene e nel male i lakers una squadra in lotta per i PO, quanto vorrei rivedere l’ultimo canto del mamba in post-season…
    lo so sono un romanticone :'(
    p.s. se Love ha almeno due neuroni in testa non se ne dovrebbe andare dall’ohio

  • mad-mel

    Se aldridge va ai cavs solo sputi dal sottoscritto….

  • sp

    Chiedo scusa ma queste secondo me sono illazioni senza logica: su LeBron ormai wojnarowski è patetico ce l’ha a morte con lui perché LeBron non lo ha mai fatto avvicinare ne gli ha mai fatto avere news in anticipo durante le 2 freeagency (nel 2010 e nel 2014 ha sempre cannato clamorosamente la previsione sulla destinazione di lbj e la lettera LeBron la fece con SI è non con Yahoo ) e scrive spesso a cavolo
    inoltre love dovrebbe cercare il contratto più oneroso della sua carriera con il cap più basso e con un infortunio subito (non ci sarà probabilmente all’opening game) quando invece può prenderlo 12 mesi (e 16 milioni sicuri) dopo fisicamente a posto (cosa che fa lievitare il potere nelle trattative) il 20% più alto dopo una stagione magari migliore di questa e forse un titolo o una finale giocata?
    Essendo queste le condizioni numeriche voi cosa fareste? dareste ragione al pensiero di woj che si basa su presunti stati d’animo e che a Miami nei primi anni dava Chris bosh sempre con le valigie pronte?

  • InYourWais

    Boh..infatti non vedo che fretta c’è per Love, torna il prossimo anno, si becca 16 milioni (ora come ora non potrebbe chiedere molto di più), gioca presumibilmente per il titolo, e poi se tutto va bene passa alla cassa nel 2016, col cap maggiorato

    Poi se il problema è la gerarchia o il numero di tiri, fa bene a cambiare aria, certo si mettesse in testa che da 1° violino non vincerà mai niente

  • low profile

    sp

    Ma che c’entra James con questa speculazione?
    Ma possibile che lo tirate sempre in mezzo come Berlusconi tirava in mezzo i comunisti?
    E te lo dico anche io basito di come possa dare certe anticipazioni adesso, rischiando di fare una figuraccia lui che spesso per non dire sempre ci azzecca.

    ps che sia risentito con James è un dato di fatto semplicemente l’insiderata non riguarda lui

  • Michael Philips

    a proposito di gente infortunata nei playoffs…a wall hanno trovato 5(!) microfratture al polso….

    Non so come farà a tornare in campo.

  • sp

    Low Profile
    era per dire che woj difficilmente è attendibile su questa cosa che ha scritto perché è diretta a destabilizzare LeBron e l’ambiente che lo circonda (caso strano sta voce spunta fuori insieme al suo articolo contro LeBron su Yahoo di ieri dopo 2 mesi che non parla di Cleveland e dopo gli infortuni e la gara-1 persa). Non è questione di comunisti 🙂 ma semplicemente che hai ragione che la storia riguarda love ma woj ha spesso cannato riguardo anche gli ambienti intorno a LeBron (ha dato bosh partente tante volte nei primi anni a miami) e soprattutto woj scrive basandosi su supposizioni senza guardare ai fatti che anche iyw citava