Irving cade a pezzi ma giocherà stanotte!

Il PG dei Cavs malgrado un fisico che lo sta abbandonando, soprattutto la parte bassa, non vuole sapere di lasciare i compagni in questa fase cruciale.

IrvingStanotte i malconci Cleveland Cavaliers ospiteranno i Chicago Bulls per la delicatissima Gara5 che vale il Match-Point nella serie, Cavs che arrivano carichi a livello morale grazie alla vittoria al foto-finish allo United Center ma che saranno come mai sulle spalle di LeBron James (30 anni).

Le condizioni di Kyrie Irving (23 anni) peggiorano partita dopo partita, il dolore al piede destro lo ha costretto a giocare l’intera Gara4 bilanciando i carichi sulla gamba sinistra e la conseguenza è arrivata il giorno dopo; tendinite al ginocchio sinistro e se prima era a malapena al 40% adesso è proprio al lumicino ma, come sottileato da LBJ; il cuore del #2 non conosce ostacoli:

Anche se sarò al 30/40% non posso lasciare i miei compagni, non ho tempo per stare fuori!

James giocherà sopra la lieve storta di Gara4, Irving si trascinerà in campo, compito arduo stanotte per coach David Blatt.

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Valerio

    riusciranno a finire questa serie con almeno 5 giocatori, giusto per schierare un quintetto??

  • mad-mel

    I bulls per vincere qst serie hanno bisogno anche di James fuori?

  • InYourWais

    Effettivamente se perdono sarà solo demerito loro, questa versione dei Cavs senza Love e con Irving a mezzo servizio è lontana parente di quella della regular season…i Bulls stanno stronzeggiando, e se Coach T esce in semifinale, direi che il divorzio sarà cosa sicura

  • Vi dico la mia: se CLE vince stanotte si va a G7 e vediamo, se CLE perde stanotte tanto vale andare a Chicago con le seconde linee.

    @IYW
    Divorzio Thibodeau-Bulls inevitabile, qualunque risultato arriverà

  • Geppetto

    Beh da tifoso Bulls non posso far altro che compiacermene. Rose sta traendo un gran vantaggio dalle condizioni di Irving.
    Un Po’ spiace perché è sempre bello battere i rivali al loro top ma vista la nostra chimica assente e I quintetti osceni messi in campo dal coach questa è l’unica possibilità che abbiamo di passare, quindi ben vengano sti infortuni in quel di Cleaveland.

  • the best

    ora è certo che vinceranno i Bulls..

  • The Death Note

    Io dico solo che come ha fatto in tutta la regular season seppur giocata a ritmo blando, Rose ha sempre alzato il suo livello contro i best pg della lega.
    Sicuramente è avvantaggiato dall’infortunio di Kirie Irving ma per me avrebbe giocato abb bene comunque.
    Inoltre, come spesso è successo nella seppur breve carriera dato il numero di infortuni, ha mediamente alzato il livello nei playoff come i più grandi sanno fare.
    Detto questo, il gioco è vergognoso dato il materiale umano a disposizione quindi a questo punto trovo sensato la separazione da coach TT, nella speranza di trovare un coach che riesca a generare un maggior equilibrio tra difesa ed attacco nonchè della miglior pallacanestro offensiva.
    P.S. ultimo pensiero personale…i media o chi per loro hanno rotto con tutti sti pianti fra “poverino Love” e “irving gioca in sedia a rotelle” ecc ecc.
    Mi pare che la situazione non sia al massimo nemmeno tra le altre franchigie a parte i Warriors ma leggi meno della metà della metà dei piagnistei che si leggono/vedono per cleveland.
    Non voglio mettere la situazione allo stesso livello ma mi pare che con Gasol fuori (che cmq è un 15+10+ qualche assist e stoppata) e Noah che palesemente non sta benissimo, anche i bulls abbiano qualcosa di cui lamentarsi anche se la bilancia pende in negativo per Cleveland.
    Ricordo solo che gara 1 l’abbiamo vinta nonostante irving fosse in ben altra forma…
    Tutto qua, passo e chiudo.

  • sconocchini

    th death note

    secondo me non ci vuole molto a capire che gli infortuni dei cavs sono “leggermente” più seri rispetto a quelli delle altre squadre rimaste in gara.

    i clippers hanno paul mezzo infortunato, che ha saltato un paio di partite ma che quando ha giocato ha fatto vedere di poter rendere bene.

    i bulls hanno gasol a mezzo servizio, che finora ha saltato una partita.

    atlanta ha perso sefolosha

    memphis ha perso conely per un paio di partite ma è infortunato alla faccia, quindi ora che è in campo non è così bloccato.

    i cavs hanno perso il terzo violino (e non uno qualsiasi) e ora giocano con irving che è uno zombie in campo. uno che alla fine della regular season metteva cinquantelli con percentuali stratosferiche e adesso mette a mala pena dieci punti ed è dirottato in difesa su dunleavy perché non tiene il passo di nessuno. non mi pare proprio la stessa cosa…

    paragonabile è forse la situazione dei wiz, che hanno perso un uomo solo ma che è la loro superstar e motore del gioco.

    a parte questo, mi pare evidente che (anche e soprattutto a causa degli infortuni) nessuna squadra dell est ha mezza possibilità di vincere il titolo. per i cavs, se passano, sarà soltanto dolore e batoste, quindi non so quanto senso abbia rischiare di rompere seriamente irving. se perdono stasera io lo terrei fuori in gara 6.

  • Michael Philips

    Rose ci guadagna dall’infortunio di irving, ma fino ad un certo punto. Lui sta proprio giocando a ben altri livelli rispetto alla rs, e questo anche contro i bucks.
    Poi insomma, irving o non irving rose passa dal 28% da 3 della rs al 39% dei playoffs(e dall’83 al 91% ai liberi)e considerando che nei playoffs lui ha SEMPRE alzato l’asticella, tutto torna.

    Irving deve cercare di produrre in catch&shoot, cosa che sa fare e che non richiede mille crossover prima di ogni jumper.

    Sconocchini

    “a parte questo, mi pare evidente che (anche e soprattutto a causa degli infortuni) nessuna squadra dell est ha mezza possibilità di vincere il titolo.”

    presto per dirlo.

  • Lucap

    Ma credo che i bulls se non recuperano gasol, che va a pareggiare l’assenza di love, hanno poche chance di vittoria a parer mio. Irving al 30%??? Ok, ma di fronte a uno che per quanto in forma può essere dopo 3 operazioni ai mensichi non potrá mai stare meglio del 70-80% della forma su, quindi non iniziamo a mettere le mani avanti che tanto andate voi (i cavs) in finale

  • Michael Philips

    lucap

    “quindi non iniziamo a mettere le mani avanti che tanto andate voi (i cavs) in finale”

    questa è tipo quando vedi un genitore che sgrida il figlio e gli dice “non dire parolacce cazzo! Un pò di educazione, porca troia!”

  • low profile

    Il problema dei bulls è lo stesso da inizio anno, non si capisce a cosa giocano e l’infortunio di Gasol ha solo peggiorato le cose ma se non si sa ancora cosa vogliono fare gli infortuni sono gli ultimi dei colpevoli.
    I cavs invece pur senza trovare chissà quale armonia hanno passato la seconda metà di stagione seguendo dei principi abbastanza precisi e se l’infortunio di Love è stata una rogna si ma non decisiva, Irving in queste condizioni è una mazzata tremenda.
    Se i cavs si trovassero di fronte una squadra con un minimo di chimica così come sono andavano a casa subito, bontà loro che in questo marasma la sola presenza di James li tiene a galla.
    Ma se c’è una squadra che deve ringraziare le sfighe altrui, anche in controtendeza, questa è Chicago

  • sconocchini

    mp

    su rose sono d’accordo, anche perché per larghi tratti dell’incontro non lo sta marcando irving (che, va detto, quando ci prova fa una figura pietosa, anche per l’infortunio).

    per quanto riguarda irving a me pare che la situazione sia più grave di come la descrivi. anche in catch and shoot sta avendo percentuali pessime, si vede che ha proprio problemi a caricare sulle gambe. come ha detto david blatt in questo momento funge da decoy o poco più se fossi thibodeau cercherei di sfruttare questa cosa giocando in continuazione pick n roll tra rose e l’uomo marcato da irving. secondo me in questo modo costringe blatt a toglierlo dalla partita e dalla serie.

    detto questo, i bulls hanno un problema in noah, che da una stagione intera è in crisi profonda in attacco e anche in difesa non è che sposti molto (tristan thompson gli sta mangiando in testa da 4 partite). diciamo che noah è molto utile per il suo status, perché gli arbitri sono più portati a dargli credito mentre con un signor nessuno si accanirebbero ogni volta che entra in contatto con lbj.

    a proposito, non per tirare fuori sempre le solite storie, ma che cosa ha fatto di male mozgov ai grigi? qualche anno fa aveva la fama di scoordinato e gli fischiavano fallo a ogni azione, ma adesso mi sembra molto migliorato, eppure accumula falli di cui molti dubbi.

    gara cinque per me può andare a favore dei cavs soltanto con una super prestazione di lebron o una serie di fiammate al tiro dei vari jr, jones, irving e shumpert (ed è probabile che ci voglia un po’ dell’uno e un po’ dell’altro). in ogni caso i bulls devono vincerla, l’occasione è troppo ghiotta.

  • The Death Note

    Io ho specificato che non metto allo stesso livello gl’infortuni di Cavs e Bulls o altre squadre…
    Mi pare che il buon irving (giocatore tra i miei preferiti fra l’altro al momento) non abbia proprio giocato così male le prime gare quindi l’infortunio si è ingigantito strada facendo ma credo non fosse così grave come lo fanno sembrare dalla prima serie contro boston altrimenti potevano metterlo a riposo dopo gara 3 perlomeno.
    O forse hanno sottovalutato l’entità dello stesso.
    Fatto sta che mi pare evidente che il buon Noah sia pure lui anni luce dalla forma migliore e probabilmente sta giocando su qualche strascico di infortuni della stagione ( so già che alcuni ironizzeranno sul valore di confronto con Irving ma il miglior Noah conta parecchio nelle dinamiche di Chicago, fatto salvo la differenza di talento tra i due)
    Cmq questo lo esternavo anche in rapporto agl’anni scorsi, non ho mai visto tanti pianti come quelli per Love e per Irving quando i Bulls giocavano senza il loro go to guy per intere post season.
    Non ho mai visto tanti pianti per l’infortunio di Rajon ai playoff, uno che spostava ormai come primo violino in quei celtics che andavano dove li portava Rondo in quel momento con buona pace di PP,The Revolution & He got Game.
    E come dicevo tempo fa, anche Dallas ha vinto un titolo senza Butler che nonostante opinioni contrarie era il terzo violino per produzione offensiva in quei Mavs; aldilà che poi quell’anno girò tutto a meraviglia e i vari Peja, JJ Barea ecc salirono di livello facendo completamente dimenticare l’assenza del buon Caron.

  • sconocchini

    lucap si inserisce prepotentemente nella lista degli scemi del villaggio di questo blog.

    riesci a smentirti da solo in due righe.

    sai, al mio paese il 30% è meno della metà del 70-80%, ma forse sono strano io….

    concordo con low profile: se l’assenza di love è stata molto fastidiosa, la morte apparente di irving è devastante. siamo tornati e lebron james palla in mano per 10 secondi e 4 statuine in campo. tra l’altro lebron è chiaramente il cugino scarso di quello del 2009, quindi sì, magari i bulls li passano e forse anche gli hawks/wiz, ma non vedo in alcun modo questa squadra all’altezza di una qualsiasi tra clippers, warriors e grizz. secondo me i cavs attuali prenderebbero batoste anche da houston, e ho detto tutto.

  • Shady

    io sinceramente farei riposare irving in questa serie, ormai non mette neanche 15 punti e non difende, inoltre dellavedova sta giocando bene, i suoi tiri lo sta mettendo, e porterebbe pure un po’ di difesa su rose e credo che 5-6 punti glieli toglierebbe, (che per gli equilibri di questa serie sono tanti), così tanto se riesci a passare il turno (cosa che tanto si è capita sta sulle spalle al 95% di bronny) dai una settimanella e passa di riposo a irving per le ECF che comuqnue dovrebbero essere meno dure di queste semifinali

  • Lucap

    Mp

    Ho specificato solo perchè non sono tifoso dei bulls 🙂
    I cavs hanno un roster lunghissimo gente come marion, miller e perkins possono essere ancora utili alla causa (non dite di no, sono finiti perche se gioca bene james jones possono farlo anche loro se vengono messi nelle condizioni migliori per esprimersi). cmq non so se sono gli infortuni ma quest’anno è proprio basso SECONDO ME il livello dei playoffs

  • sconocchini

    lucap

    blatt ha provato a schierare miller nel primo quarto di gara 1. chiuso sotto di 20, mi pare. da allora non ha messo piede in campo.

    perkins è un corpaccione da buttare in mezzo e sta anche giocando, serve a far rifiatare thompson e mozgov, niente di più.

    marion è stato bocciato dopo 30 partite di regular season perché sbagliava anche i lay up e in difesa non tiene nessuno. a questo punto la scelta è sotlanto tra james jones e miller, entrambi alla frutta, ma almeno jones sembra avere un minimo di gamba in più. però un mike miller redivivo non mi dispiacerebbe vederlo.

  • Michael Philips

    Sconocchini

    guarda su mozgov c’è da ridere. Lui, come spesso succede ai lunghi in generale che non siano star, accumula falli ridicoli, e basta che stia sotto il ferro e venga colpito dalle braccia di un attaccante, ed è fallo per il russo. Si vede che ogni volta trattiene a stento una esplosione di rabbia perché diverse volte(ma non da oggi, da quando lo sto seguendo ai cavs)gli fischiano l’impossibile.

    Su irving, vediamo come sta in gara 5. Certo che tra love, smith in gm1 e gm2, irving, gasol, un disastro di serie.

  • Michael Philips

    stavo per rispondere, lo ha fatto sconocchini

    lucap
    Marion è bene che rimanga a scaldare la panca, fino a qui ha fatto pena, completamente scazzato e fuori forma.
    Perkins beh, oltre a fare 3 falli in 9 secondi, qualche blocco e perdere palloni come in gara 4(gli passano la palla e lui reagisce per prenderla solo dopo che gli si è schiantata in faccia ed è rimbalzata a terra…)

    Miller? Con lui in quintetto in gm1 i cavs hanno avuto un plus-minus di -20 o -30, non ricordo.
    Blatt lo ha rimesso in panca con la medesima urgenza con cui si cerca di spegnere un incendio prima che prenda il sopravvento.

    James Jone ha giocato tutta la stagione e ha messo tante triple, dimostrandosi sempre affidabile, ed è strano perché lo sta facendo dopo 1 anno sabbatico in cui non veniva fatto giocare agli heat.
    Miller ha fatto panchina per 3/4 di stagione.

  • The Death Note

    Cmq sui Bulls quoto LP
    Coach TT non è stato in grado di creare un gioco.
    Onestamente se avessimo appunto un minimo di chimica saremo non dico 4 a 0 ma almeno 3 a 1 si.
    Invece qui non c’è uno straccio di gioco, mi duole ammetterlo ma credo che nonostante tutti gl’infortuni della RS un minimo di gioco avrebbe dovuto strutturarlo.
    Per il livello dell’est, con il talento a disposizione fra starting five e profondità di panca mi aspettavo molto di meglio.
    Francamente era il primo anno dopo secoli (facciamo dall’epoca del secondo three peat di sua maestà), in cui ad inizio anno avevo speranze di arrivare alle finals e di potermi giocare il titolo.
    Invece se per miracolo arriviamo in fondo, non so come possiamo pensare di vincerne 4 contro Golden State, Memphis o Clippers.
    Senza giri di parole, non so che coach migliore si possa trovare in giro ma a sto punto vale la pena cambiare, mi rischierei un Ettore Messina tutta la vita

  • Lucap

    Cmq io ricordo che marion prima dell’infortunio in RS giocava parecchi minuti e non faceva così male. Su Miller credo che dare tutta la colpa a lui per il primo quarto di gara sia abbastanza superfluo. Non credo sia facile per nessuno partire titolare in una gara 2 di playoff dopo aver giochicchiato qualche minuto qua e la in RS. Quando parlavo di “mettere nelle migliori condizioni gente come Marion e Miller” mi riferivo anche al loro trattamento durante l’anno, non è facile stare nell’angolo della panchina un’intera stagione e poi dare il tuo contributo in partite come queste.

    Sconocchini
    credo che queste offese gratuite te le potresti anche risparmiare… siamo in un blog, io ho detto la mia opinione, giusta o sbagliata che sia, non dico di condividerla perchè ognuno ha la propria ma quantomeno di rispettarla. Pensavo so potesse parlare con gente un pò più matura su questo blog, ma forse mi sbagliavo…

  • kaepernick

    Sempre pensato che i cavs siano favoriti con love e anche senza …con irving cosi(giocatore che apprezzo di piu dei cavs) e con gasol che non si sa se gioca dico cavs di pochissimo perche su una mini serie di 3 praticamente ne hanno due in casa…ma visto il rooster di chicago..singolarmente di talento ce ne…ma il gioco e pietoso…se non vanno in finale lo reputero un fallimento visto gli infortuni dei cavs

  • Redbull

    Che sfiga, mi sarebbe proprio piaciuta una finale warriors- cleveland e il duello curry-irving al 100%, ma così si fa dura

    Secondo me se sta così male, sarebbe più sensato farlo partire dalla panchina e farlo giocare 20-25 minuti non di più, altrimenti risulterebbe deleterio

  • matteomidnight

    Su Mozgov, a onor del vero, ricordo in gara 4 (credo nel 4° periodo) una sua stoppata su Rose che era fallo tutta la vita (solo braccio con palla neanche sfiorata) e gli arbitri han lasciato correre.

  • Sutek 23

    Ragazzi da tifoso di Chicago anche io penso che con tutti questi problemi i Bulls potrebbero passare, ma se avete visto gara 4 vi rendete conto di quello che sono veramente, serie imbarazzanti di 5-6 min in cui non segnano un canestro che sia 1!!!
    Parlate di Love dicendo giustamente che lui è “il terzo violino”, xchè avete ragione a dire che è il terzo, scusate però ma a Chicago quanti violini ci sono? Se tutto va bene sommando tutti i giocatori compreso Rose, forse arriva a 2.
    L’unica buona notizia è che in questo momento il N°1 sta giocando ad un livello altissimo, ma non può bastare da solo, anche perchè serie come queste la decidono anche le panchine, dove x Cleveland sono seduti un sacco di giocatori che gli hanno regalato, come Shump o JR che hanno raddrizzato rispettivamente gara 2 e 4 in più il resto.
    Mentre i bulls a volte sono disarmanti, in alcuni tratti sembra di vedere il mio povero Milan di quest’anno.
    Una domanda che non c’entra niente con questo post: ma McDermott che fine ha fatto? Desaparecido…..

  • Geppetto

    Che poi, siamo capacissimi di vincere stasera, andare a perdere in casa e riperdere a Cleaveland gara 7 eh…Ma capacissimi proprio…

  • sakkukoziz

    marion e miller assolutamente non schierabili da quanto visto fin qui. james jones discreto al tiro se imboccato, valido almeno per una ventina di minuti, buono (pur con i mezzi limitati a disposizione) dellavedova,
    irving da tenere a riposo, qualsiasi staff assennato non lo schiererebbe
    haywood non so che fine ha fatto ma sicuramente farà schifo
    probabilmente si potrebbe provare un shump-Jr-lebron-tt-mozzy

  • sakkukoziz

    incredibile come un LeBron preciso e uno shump discreto al tiro bastino e avanzino per mandare in grossa difficoltà chicago (ma non doveva avere una grande difesa?) non oso immaginare due bocche da fuoco cosa avrebbero potuto fare contro san antonio

  • Rabif

    A me stanotte Irving non è sembrato a pezzi, anzi. Mentalmente più determinato rispetto a gara 4 e anche al tiro non è andato male