Eurolega Final Four 2015: analisi semifinali!

Domani prenderanno il via le Final Four 2015 presso il Barclaycard Center di Madrid, rivincita tra CSKA e Olympiacos, pericolo turco per il Real padrone di casa

f4

CSKA Mosca – Olympiacos Pireo

sasha-kaun-cska-moscow-eb14Scontri in stagione: Nelle Top 16 le due squadre si sono affrontate vincendo una partita a testa in casa propria.

Qui Atene: Dopo essere stata l’unica ad effettuare l’upset contro il Barcellona, l’Olympiacos ha raggiunto anche la prima piazza in campionato, segno positivo e di grande fiducia. In più gli acciacchi fisici che avvolgevano la squadra in vista dei playoff, sembrano un lontano ricordo. Direi che meglio non si può arrivare a questo appuntamento, considerando anche che Vassilis Spanoulis scompagni si fanno sempre trovare pronti.

Qui Mosca: Ennesima stagione quasi perfetta arrivando a questo punto dell’anno per gli uomini di Mosca, forse quest’anno ancor più dominante rispetto agli ultimi anni. Il problema è la squadra che si torva di fronte, quella che gli ha fatto vedere i fantasmi 3 anni fa in finale e due anni fa in semifinale, ora è arrivato il momento decisivo dove non si scherza più, vediamo se il nuovo coach Dimistris Itoudis ha portato qualcosa di diverso in questa squadra.

Chiave Tattica: La difesa del CSKA è l’arma decisiva che può regalare la finale a Milos Teodosic e compagni, e mi aspetto una marcatura di Andrei Kirilenko su Spanoulis per limitare il suo pick and roll letale. L’Olympiacos a sua volta deve muovere la palla velocemente, attaccare sempre il canestro con il suo gioco di penetra e scarica, e poi sperare che il proprio leader sia in serata, altrimenti è difficile. Difensivamente bisogna limitare il gioco dei lunghi, ma grazie al miglior giocatore difensivo della competizione, Bryan Dunston, questo è possibile. Sarà una partita equilibrata che verrà decisa da chi sarà più lucido nei momenti decisivi.

Duello (Spanoulis-Teodosic): Ribadisco il concetto, l’Olympiacos  dipende totalmente da Spanoulis, mentre  il CSKa, poco ci manca, dipende da Milos teodosic, e questo sarà il duello più avvincente, quello in cui i due si sfideranno a colpi di pennello, per chi dipingerà la giocata migliore, azione su azione. E francamente non si può chiedere di meglio.

Pronostico: Alla fine il CSKA riuscirà a strappare la finale e a sfatare il tabù Olympiacos alle Final Four, mi prendo questo rischio, perché so quanto sia difficile scommettere contro Vassilis Spanoulis, la storia ci insegna questo. (W CSKA Mosca)

Real Madrid – Fenerbahce Ulker

4_201210260341107447.jpgScontri in stagione: Non si sono mai affrontate le due squadre.

Qui Madrid: I Bloncos arrivano a questo appuntamento sicuramente con meno certezze rispetto alla scorsa stagione, anche se il raggiungimento del primo posto nel suo campionato da grandi segnali positivi a Pablo Laso. L’occasione però è troppo ghiotta, visto e considerato che si gioca proprio in terra Madrilena, per Fernandez e compagni, vedremo se riusciranno nell’impresa di sfatare questo tabù visto le ultime due finali perse.

Qui Istanbul: Zelimir Obradovic è riuscito nell’impresa di portare la prima squadra turca alle Final four, ora però che ci è arrivata non vuole di certo fare solamente da comparsa. Stessa cosa vale per il proprio coach, che ci coppe di campioni se ne intende e sicuramente il suo roster è strutturato per fare l’impresa.

Chiave Tattica: Il gioco atipico del Fenerbahce è risultato indigesto a praticamente tutte le squadre, la funzione di Nemanja Bjelica ha fatto impazzire tutti gli allenatori avversari, e il gioco degli esterni strutturato su Andrew Goudlock che scarica per il Rising Star della stagione (Bogdan Bogdanovic) abbinato a quello dei lunghi è risultato una macchina perfetta. Il Real è maestro nel saper inceppare questi meccanismi con la propria aggressività difensiva e la sua arma letale: il contropiede. Il voler correre dev’essere la chiave per mandare fuori giri i giocatori di Obradovic, che a ritmi lenti vanno decisamente a nozze. Il pitturato risulterà però il fattore decisivo, chi farà la voce grossa sotto le plance, avrà la meglio.

Duello (Ayon-Vesely): Duello ad alta quota tra i due ex-NBA, i quali hanno dimostrato il loro valore nelle partite decisive dei playoff, ora però a confronto, saranno fondamentali per le loro squadre, e chi avrà la meglio farà oscillare il pendolo della vittoria dalla propria parte.

Pronostico: Tutti direbbero Real, anche perchè gioca in casa, ma questo Fener, ha dimostrato una solidità e una qualità di gioco invidiabili, e per questo sto con la banda di Obradovic in un match tiratissimo, con il rischio dell’over time.(W Fenerbahce)

ORARI SEMIFINALI

DirettaF4

Nella giornata di oggi sono stati assegnati i riconoscimenti individuali della stagione Eurolega 2014/15, tripletta per il Fenerbahce e una conoscenza italiana per il miglior difensore;

MVP: Nemanja Bjelica (Fenerbahce Ulker)
Miglior difensore: Bryan Dunston (Olympiacos Pireo)
Rising Star: Bogdan Bogdanovic (Fenerbahce Ulker)
Miglior allenatore: Zelimir Obradovic (Fenerbahce Ulker)
Alphonso Ford Trophy: Taylor Rochestie (Nizhny Novgoord)
All-Euroleague First TeamMilos Teodosic (CSKA Mosca), Vassilis Spanoulis (Olympiacos Pireo), Bogdan Bogdanovic (Fenerbahce Ulker), Felipe Reyes (Real Madrid), Boban Marjanovic (Stella Rossa Belgrado)
All-Euroleague Second Team: Nando De Colo (CSKA Mosca), Rudy Fernandez (Real Madrid), Andrew Goudelock (Fenerbahce Ulker), Devin Smith (Maccabi Tel Aviv), Ante Tomic (Barcellona)

 

Nico P

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P

  • kaepernick

    Dio benedica my sky…

  • kaepernick

    E forza olympiacos…io ci credo..