Cavaliers spietati, clamorosi Rockets e si va a Gara7!

Cleveland chiude subito la serie senza bisogno di un super LeBron ma Irving è K.O, clamorosa rimonta Houston (dal -19) a Los Angeles e si va a Gara7!

PlayoffsLOGO

Barra-East2015

Chicago Bulls (#3) – Cleveland Cavaliers (#2) 73-94 [W CLE 4-2]
CHI: Butler 20, Noah 4 (11 rimb), Rose 14
CLE: James 15 (11 ass), Thompson 13 (17 rimb), Shumpert 13, Smith 12, Dellavedova 19

Chicago Bulls V Cleveland Cavaliers - Game SixI Cleveland Cavaliers sfruttano subito il Match-Point, sbancano con autorità lo United Center e staccano il biglietto per la finale della Eastern Conference, tutto con LeBron James che sfiora la tripla-doppia (15+9+11) e Matthew Dellavedova top-scorer con 19 punti; ospiti che vanno all’intervallo avanti sul 44-58 grazie ad un 2° quarto da 12-25 guidato da Iman Sumpert reo di 11dei suoi 13 punti finali, Chicago tirerà col 31% dal campo con Rose e Butler che combineranno appena 6 punti.
Cleveland però perderà nel 2° periodo e per il resto della partita Kyrie Irving, infortunatosi al ginocchio sinistro dopo un contatto con Tristan Thompson.
Nella ripresa si aspetta una reazione casalinga, Butler si carica sulle spalle i Bulls ma il suo sforzo vale solo il -13 (60-73) a fine 3° quarto, ad inizio ultima frazione Dellavedova si infiamma realizzando 7 punti nel break di 11-2 col quale i Cavs voleranno sul +22 (62-84) mettendo fine a partite, serie ed era dei Bulls di Tom Thibodeau.

Barra-West2015

Los Angeles Clippers (#3) – Houston Rockets (#2) 107-119 [TIED 3-3]
LAC: Griffin 28, Barnes 9 (10 rimb), Redick 15, Paul 31 (11 ass)
HOU: Ariza 13, Smith 19, Howard 20 (21 rimb), Harden 23, Jones 16, Brewer 19 (10 rimb)

Houston Rockets v Los Angeles Clippers - Game SixCon l’eliminazione a 12’ gli Houston Rockets giocano un 4° periodo stratosferico, rimontano dal -19 e portano la serie a Gara7 con il duo Smith-Brewer sugli scudi; a 3’ dalla sirena del 3° quarto sembrava di assistere al remake di Gara3 e 4 con i Clippers assoluti padroni del match sul +19 (87-68) ma, come un pugile messo alle corde, i Rockets stavolta hanno reagito e che reazione!
Prima chiudono il 3° quarto con un break di 11-5 per il -13, giocano gli ultimi 12’ da favola; parziale di 40-15 con Josh Smith e Corey Brewer autori si 14 e 15 punti, Clips nel totale pallone tanto da tirare 4/22 (18%) e asfaltati a rimbalzo 5 (solo difensivi) contro 21 dei Rockets!!!!
Il break che ammazzerà la partita arriverà a 6’ dalla fine, sul +8 CLippers (102-94) Houston ne realizzerà 25 filati con sono 2 liberi di Paul, L.A segnerà un solo canestro dal campo per giunta sulla sirena!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B