Thibodeau-Pelicans, adesso è questione di tempo!

L’avventura di coach T sulla panchina dei Bulls è ormai giunta alla fine per la felicità di New Orleans che adesso potrà sferrare il suo attacco.

ThibodeaPer la terza volta negli ultime 5 edizioni i Chicago Bulls hanno dovuto salutare i Playoffs per mano di LeBron James (30 anni), un’eliminazione amara visto come si erano messe le cose dopo Gara3 grazie al Buzzer-Beater di Derrick Rose (26 anni), fine della corsa per i Bulls ma anche per il loro allenatore Tom Thibodeau.

Già da marzo il divorzio tra l’ex assistente di Doc Rivers ai Celtics e la franchigia della città del vento era nell’aria soprattutto in merito a malumori del coach verso la dirigenza per il licenziamento del suo assistente Ron Adams, nelle ultime settimane questa idea ha preso sempre più forma e dopo questa eliminazione pare che si arriverà alla rottura; contrattualmente parlando Thibodeau ha ancora 2 anni per $9 milioni con Chicago, lui è stato come sempre pragmatico nel trattare l’argomento in conferenza stampa:

Finché non verranno a dirmelo di persona, io sono l’allenatore dei Bulls!

D-Rose è al fianco del suo allenatore e crede nella sua volontà di restare

Non è una cosa che dipende da me, se dipendesse da lui resterebbe qui!

Intanto gli Orlando Magic ma soprattutto i New Orleans Pelicans sono alla porta in attesa dell’addio ufficiale del coach dai Bulls per poter ingaggiarlo, Thibodeau ha espresso un suo gradimento nel poter allenare una stella come Anthony Davis (22 anni) e tutto fa pensare che il matrimonio con i Pelicans si farà…inoltre Marc Stein della ESPN ha riportato che Chicago avrebbe messo nel mirino coach Fred Hoiberg di Iowa State e non esclude l’idea di promuovere l’assistente Adrian Griffin.

Thibodeua, dopo aver passato 20 anni come assistente/defensive coordinator fu scelto dai Bulls nella stagione 2010/11 come Head-Coach centrando al 1° anno il miglior record dell’NBA (62-20), il riconoscimento di “Coach Of The Year” oltre a quello di MVP finito nelle mani di uno scatenato Derrick Rose, l’avventura però si concluse alle Finali di Conference contro i Miami Heat del trio James-Wade-Bosh.
Nelle stagioni successive ha sempre aggiunto i Playoffs malgrado il calvario di D-Rose ma senza andare mai oltre al 2° turno, il suo record con i Bulls è di 255 vittorie e e139 sconfitte.

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Quaqquo (sonostatoazzurrodisci)

    Chi meglio di un uomo senza collo per allenare dei pellicani ??

  • hanamichi sakuragi

    Che glande che sei q3 sempre il N.1