Haws e Warriors cinici, è finale di Conference!

Atlanta vince in volata con Carrol partita e serie tornando alla finale di Conference, Curry indemoniato a Memphis trascina i Warriors al successo e attende la sfidante!

PlayoffsLOGO

Barra-East2015

Washington Wizards (#5) – Atlanta Hawks (#1) 91-94 [W ATL 4-3]
WAS: Beal 29, Wall 20 (13 ass), Seraphin 13, Nene 5 (11 rimb)
ATL: Carroll 25 (10 rimb), Millsa 20 (13 rimb), Horford 13, Teague 20

WASHINGTON, DC - MAY 15: DeMarre Carroll #5 of the Atlanta Hawks goes up for a shot against the Washington Wizards in Game Six of the Eastern Conference Semifinals of the 2015 NBA Playoffs at the Verizon Center on May 15, 2015 in Washington, DC. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Ned Dishman/NBAE via Getty Images)

Gli Atlanta Hawks sfruttano il primo Match-Point vincendo di nuovo al Verizon Center di Washington conquistando la loro prima finale di Conference dalla stagione 1970/71, vani i 49 punti della “House Of Guards”; anche questa partita è finita in volata ma questa volta l’uomo partita è stata DeMarre Carroll, a 74” dalla fine Wizards in lunetta con Wall sotto di 1, il #2 fa però 1/2 pareggiando sull’89-89 e Atlanta non perdonerà!
Carrol realizza 4 punti consecutivi sempre assistito da Jeff Teague per il +4 (89-93) a 30” dalla conclusione, Washington non riuscirà più a segnare anche se, a 6”, sul -3 (91-94) ha ancora uan chance per agguantare la partita, si va da Pierce che dall’angolo si alza e segna la tripla del pareggio…ma con 1 decimo di ritardo, tripla annullata e serie ai falchi.
Per i Wizards 0 canestri dal campo negli ultimi 3’50” di partita. A fine partita Paul Pierce ha fatto intendere che potrebbe non tornare in campo nella prossima stagione.

Barra-West2015

Memphis Grizzlies (#5) – Golden State Warriors (#1) 95-108 [W GSW 4-2]
MEM: Randolph 15, Gasol 21 (15 rimb), Lee, 12, Conley 11, Carter 16
GSW: Barbes 13, Green 16 (12 rimb), Thompson 20, Curry 32, Livingston 10

Golden State Warriors v Memphis Grizzlies - Game SixStephen Curry dice ancora 32 punti con 8/13 da 3 e Golden State archivia alla prima chance la serie contro i Grizzlies tornando alle finali di conference dopo 39 anni; match sostanzialmente deciso nei primi 120 con gli “Splash Brothers” autori di 11 punti a testa con 6/8 da 3 per il 19-32 Warriros alla prima sirena!
I Grizzlies non mollano, nel 3° quarto arrivano più volte sul -1, a 40” dalla fine del 3° Koufos realizza i gancio del -5 (68-73) ma sulla sirena Curry spara la tripla del +6 che darà vita poi ad un parziale di 7-0 per il +15 (68-83) nei primi 90” dell’ultima frazione.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • zed

    I Warriors stanno tornando in forma la finale fra i ragazzi di akron si avvicina.

  • Verbal

    Carroll sempre più uomo immagine dei falchi in questi playoff, ora vedremo se riusciranno a portare il più avanti possibile la serie con i cavs.
    Warriors che hanno aggiustato bene la macchina dopo i due intoppi consecutivi.
    Erano, restano e saranno i favoriti per l’anello.

  • InYourWais

    Peccato, speravo in una doppia Gara 7…comunque strana la vita, fino ad un paio di giorni fa c’erano 3 serie in equilibrio ed una che sembrava una cicloturistica…poi scopri invece che tutte le squadre che erano sopra 1-0 e sopra 2-1 sono uscite (vediamo i Clippers che combinano), penso sia la prima volta nella storia

    Hawks, Cavs e Warriors hanno chiuso in trasferta quando tutto sembrava apparecchiato per una G7, specie ad Est, i Clippers erano ad un cm dal traguardo, ed ora debbo giocarsi tutto con una trasferta durissima

  • low profile

    Series.
    La verità fa male. Quando la scopri troppo tardi. Ma anche quando la scopri troppo presto, 8” troppo presto

    Carrol nel finale pareva un viet-cong che si nasconde sotto le foglie, l’uomo invisibile lo chiamava il simpatico telecronista ispanico di espn deportes, ma le giocate più importanti le hanno fatte Teague e Horford con quella stoppata fondamentale.
    Con Millsap protagonista del primo tempo, insomma Atlanta come ai vecchi tempi, tutti protagonisti.
    E anche una bella dose di fortuna che non guasta mai.

    Kerr ha girato la serie con gli aggiustamenti, da li in poi i poveri orsi non c’hanno capito più niente, peccato che per qualche minuto era riapparso pure Carter.
    Grandi Warriors, da come hanno gestito le dificoltà per quanto mi riguarda hanno fugato ogni minimo dubbio, il titolo salvo cataclismi dovrebbe (condizionale d’obbligo) andare da quelle parti

  • 8gld

    We Believe

  • InYourWais

    E comunque PP aveva messo pure questa, quell’uomo ha delle palle preoccupanti

  • Tommy23285

    Grandi warriors.. Ora attendiamo vincente di gara7. Curry mostruoso stanotte al tiro, se non sbagliava le ultime 3 triple piazzato da solo negli ultimi 3 minuti poteva finire con 10-11 triple a referto!!!
    Comunque grande partita specie in difesa secondo me..
    @8gld anche io ci credo molto all’anello speriamo!

  • Max

    alcuni secondo me stanno facendo i conti senza l’oste.

  • Max

    il mio messaggio di prima è chi vedeva una finale tra warriors e cavs..sui warriors campioni ci spero davvero!!!

  • sakkukoziz

    preoccupante la tripla a fine terzo quarto di curry piuttosto….

  • 8gld-WeBelieve-

    @Tommy23285:

    Da un pò che avevo strane idee in testa.

    Certo che ci devi e ci devono credere…ci mancherebbe altro.
    Passaggio per passaggio, partita per partita e mai sottovalutare l’avversario.
    Sotto con le Finali di Conference.
    L’importante è giocare in scioltezza.

    Stragiusto crederci ma lasciati sempre un piccolissimo spazio per la delusione.

    http://www.nba.com/video/channels/playoffs/2015/05/16/0041400226-gsw-mem-play11.nba/?ls=iref:nba:serieshubs:top:modtop

  • Michael Philips

    Wizards non proprio fortunatissimi in questa serie contro atlatna, pierce stava a 0/2 da 3 e quella l’ha messa, in ritardo però.

    Arriva la finale di conference che si prospettava, tra i due team più forti della western. Arriva per modo di dire, iniziano tra 4 cazzo di giorni, il che è un bene da un lato, già che ci sarà del sano riposo per i due team, ma che palle aspettare…

    Warriors la chiudono. Superano quel momentaccio(un pò imbarazzante visti i problemi di conley)e dopo il 1-2 rimettono le cose in chiaro. Curry le gare da mvp le fa.

    Pure Memphis può recriminare un pò di sfiga, tra conley e allen(due basilari) con problemi, ma visto il dominio dei warriors da gara 4 in poi, al massimo avremmo visto una serie più combattuta, ma sempre con gli uomini di kerr favoriti.

    Ora non so, pronostici per hawks vs cavs? (curioso di leggere i pronostici…)
    Io dico un 4-3 cavs, il fattore campo di atlanta non aiuta, ma possono battere anche gli uomini di budelhozer.

  • zed

    Max se l’oste è Atlanta i ragazzi di akron si incontreranno eccome. Se si qualificano i clips avremo una serie con gsw ma se in finale di conference va Houston vedremo dei gran punteggi ma il 4-2 sarà quasi inevitabile .sulla finale ad est se non si fa male pure LeBron la vedo dura per Atlanta. Se vuoi ti posso dire anche come andrà la serie segnatelo pure.:la prima la vince Cleveland poi vanno 1-1 poi si va 3-1 cavs 3-2 e poi si chiude 4-2 cavs

  • Rabif

    Se da una parte sono felice che sia passata Atlanta – perché così ora per i cavalieri son cazzi – dall’altra mi dispiace molto per Washington, squadra per cui simpatizzo ancora di più da quando PP vi ha trovato la sua nuova dimensione. Resto convinto che se la sua tripla fosse stata valida all OT la portavano a casa i maghi e allora sì che avremmo avuto una grande g7.

    IYW
    Le palle di Pierce andrebbero studiate in laboratorio, quest’uomo ce le ha per forza di una forma diversa.

    In ogni caso onore ad Atlanta, anche se nei PO mi stanno piacendo poco hanno avuto un’annata straordinaria, dimostrando di saper vincere senza dover passare per un unico giocatore nei momenti chiave e con un Carroll ad inizio stagione anello debole dei 5 titolari che sta dimostrando di poter essere estremamente concreto su entrambi i fronti.

    Per quanto riguarda GS poco da dire, per come la vedo io serie mai in discussione nonostante i dubbi più o meno leciti di g2 e g3. Per come la vedo io – e a prescindere dal clamoroso record di RS che si sa lascia spesso il tempo che trova nei PO – restano i grandi favoriti per il titolo, a maggior ragione con i losangelini che perdono quelle partite con dei Rockets tutt’altro che fenomenali. La vera finale potrebbe essere quella dell’ovest. E con questo ho menato la mia sentenza

  • Michael Philips

    Rabif

    l’ideale per me sarebbe una finale tra clippers e warriors. La rivalità che è nata negli ultimi 2 anni tra queste due spero arrivi al culmine nelle conference finals. I due team si odiano e pure in rs volano botte e gare in stile playoffs.
    Quindi una finale tra queste due sarebbe il top.

    Sopratutto vedo houston messa malissimo in un ipotetico scontro con curry&co.

    Pensare solo solo ad harden che si troverebbe a dover marcare thompson(che marcato dal barba entrerebbe definitivamente in modalità “vassili zaitsev”)ed essere marcato da klay che per tutta la stagione lo ha fatto abbastanza impazzire.

    Inoltre ci sarebbe una situazione imbarazzante con prigioni o terry su curry, no dai, davvero vogliamo vedere questi mismatch?

    Già chris paul ha faticato a stare sui suoi piedi marcando curry, figuriamoci due ottuagenari.

  • michele

    “E anche una bella dose di fortuna che non guasta mai”

    mai porre limiti alla provvidenza, non mi stupirei se ci fosse il primo infortunio nella storia dei playoff per Lebron James, visto l’andazzo astrale favorevole per Atlanta eheheheh

  • low profile

    Rabif

    Non credo sia stato realistico vedere i tiri con 2 mt di spazio nei PO, come ci sta non vedere troppo quella magnifica motion offense.
    Gli hawks dovrebbero stupire proprio per questo motivo, senza il famoso go to guy a giochi rotti avrebbero dovuto soffrire ed invece delle partite punto a punto sono più quelle che hanno vinto di quelle che hanno perso. Significa aver creato una identità di squadra, significa aver preso ogni singolo giocatore ed avergli elevato il valore abbastanza da avere appunto per ogni partita/situazione un eroe diverso.
    Meno bello il gioco? Non potrebbe essere altrimenti ma l’esecuzione è ancora li, basta vedere i 2 assist di Teague per Carroll di questa notte, sotto pressione eppure in controllo. Quelle giocate le fai solo se hai passato un anno a ripeterle e ripeterle e ripeterle, ben coscente che nei PO ne fai 2, max 3 a partita anzichè 10, 12.
    Per questo giù il cappello per questa ECF insperata ad inizio anno e per questo ho fiducia che anche contro i Cavs non partono sconfitti, di certo non favoriti ma io non mi stupirei affatto del colpaccio.
    A patto che:
    Inizino la serie dalla prima e non dalla 3à come accaduto in entrambe le serie fin qui disputate.
    Carroll si confermi 3&D di livello
    Teague attacchi senza soluzione di continuità Irving
    Sap e Al mangino in testa ai loro lunghi
    Box out sempre e comunque su quell’animale di Tristano
    Il tedesco deve imporsi i panchinari avversari come ha sempre fatto
    Muscala continui a fare L’x factor contro i lunghi statici

    Parecchia roba ma quasi tutta fattibile

  • DrDre

    Più che altro contro James avrebbe fatto comodo quel coglione di Sefolosha, anche contro Pierce sarebbe servito ed infatti The Truth ha dominato giusto un pó

  • Boh…tra Atlanta e questi Cav a metà… Io dico Atlanta…
    Anche se quando c’è di mezzo LeBron mai dire mai…

  • InYourWais

    Carroll fa parte di questa nuova “ondata” di ali piccole che iniziano come ottimi difensori, magari scelti pure in basso nel draft, vittime della loro (apparente o reale) mancanza di talento offensivo, e poi piano piano mettono frecce al loro arsenale…Carroll, Draymond Green, Leonard, Butler, volendo George che però anche in NCAA sapeva come segnare

    Ora dovrà sorbirsi James, non avrà molto aiuto nel senso che Korver neanche ci può provare, forse ogni tanto Millsapp e Scott gli daranno il cambio. Un discreto battesimo

  • Michael Philips

    LP

    c’è da dire una cosa: korver sta facendo schifo da 3(il “jump shot guy”, nei playoffs è sempre a rischio)ma sta difendendo bene(??)il che è bizzarro.

    Shroeder è la versione tedesca di dellavedova(o viceversa): uno scassacazzi che non ti molla per un attimo e ti può rovinare la giornata.

    Riguardo i matchup non so chi difenderà su chi. Carroll lo vedo su lebron(ma ad esempio lo si è visto su wall)ma su james potrebbe andarci millsap(identico come stazza).

    Horford dovrà sfruttare la sua agilità contro un mozgov che spero non venga ancora tenuto per il guinzaglio dai grigi, che non gli concedono nulla, in attacco e in difesa.

    L’unica cosa è che il pitturato pare meno impossibile da perforare con questi hawks, ma forse è solo una sensazione. Noah, gasol e butler(o gibson)hanno tenuto bene le incursioni, meno a rimbalzo.

    Lebron e Irving devono fare la voce grossa, poco da fare. Atlanta ha vinto 60 gare(secondi miglior record nba) e giocherà con il fattore campo, ok, ma james deve vincerla.
    Lo so che è assurdo, ma gli hawks mi speventano meno dei bulls e dei wizards, e che ci posso fare?

    “Inizino la serie dalla prima e non dalla 3à come accaduto in entrambe le serie fin qui ”

    assolutamente, anche se in genere vincere gara 1 contro i team di lebron non è poi così consigliabile: porta una merda mica male.

    Pistons 2007
    Bulls 2011
    Thunder 2012
    Bulls 2013
    Spurs 2013
    Pacers 2014
    Bulls 2015

    – – –

    Sul discorso dei jumpshot team nei playoffs(di cui parlai mesi fa), i warriors dopo qualche difficoltà mi stanno smentendo alla grande.
    Curry si è ripreso e ha aggiustato la mira(in linea con il fatto che memphis non è più riuscita a marcarlo per bene), ma è klay che, giusto per farmi fare figure pessime, sta tirando meglio nei playoffs che in rs: 47% da 3, molti piazzati ma non li sta sbagliando. Bravo lui.

    In caso di serie contro houston con il duo prigioni&harden, curry e klay quanti ne mettono?
    E non guardo nemmeno i confronti in rs(comunque abbastanza eloquenti)ma proprio una voragine difensiva che si crea nel marcare gli esterni da parte dei rockers.

    Forza clippers!

  • mad-mel

    Felice per warriors anche se tifavo memphis e per gli hawks. I Primi da 39 anni e gli altri da 43 che nn raggiungevano le finali di conference. Una rarita’ e quindi anche piacevole da vedere. Immagino i tifosi di qst due squadre che in tutti questi anni hanno avuto pochissime soddisfazioni.
    Su cavs-hawks le chiavi saranno la salute di Irving e soprattutto come giochera’ teague che sta facendo pena in qst playoffs, e i lunghi di Atlanta che possono giocare lontano da canestro. Cavs cmq favoriti, hanno troppo talento in piu.

    Nell altra conference spero che ci siano i clippers contro i warriors.
    Non so perxhe, pure senzazioni, ma houston contro i warriors sarebbero quasi da sweep.

    Ps curry fantascienza pura stanotte
    Mvp sacrosanto

  • Shady

    penso che GSW ora abbia le finals quasi assicurate, contro HOU davvero rischiano il 4-0 e curry thompson da 60 a partita, mentre contro i clippers forse serie leggermente più equilibrata ma oltre il 4-2 non si andrà mai…
    ATL-CLE non vedo millsap su lbj, troppa differenza sul primo passo, e millsap a marcare alto aprirebbe eccessivamente l’area, quindi prospetto un duello lerbon-carroll, che vedremo se farà meglio o peggio di butler (che ha fatto un lavorone difensivamente parlando), irving vediamo in che condizioni si presenterà, questi 6 giorni di risposo spero che lo restituiscano in condizioni decenti che potrebbe rivelarsi un’arma micidiale contro finora un non eccelso teague…
    concordo con MP che ATL probabilmente avrà un area più sgombera rispetto a CHI, che potrebbe andare a vantaggio di james e irving

  • Max

    scusa Mad i Cavs hanno troppo talento in più dove??tolto Lebron ed Irving ed un pò Jr Smith è una squadra dove di talento ne vedo ben poco distribuito a differenza degli hawks che non hanno una stelal vera e propria ma giocano di squadra esono ben distribuiti.sinceramente tutto sto talento in casa cavs non lo vedo..e come sempre l’ago della bilancia sarà James.

  • Shady

    @max avessi detto niente, che devono avere 5 all star per avere talento in più?

  • sconocchini

    (prima di leggere i commenti)

    il mancato fischio su jeff green alla fine del terzo ha distrutto i griz. peccato, perché stavano facendo una gran rimonta. capita, e poi curry ti mette il tiro da 100 metri, ma quell’errore degli arbitri (che stavano lì a mezzo metro) è costato 6 punti ai griz e l’inerzia della partita. peccato, sarebbe stato bello vedere gara 7 (ma sono convinto che i warriors l’avrebbero vinta abbastanza facilmente)

  • sconocchini

    e volo di nuovo in testa al drive to the finals.

  • 8gld-WeBelieve-

    @mad-mel
    “I Primi da 39 anni e gli altri da 43 che nn raggiungevano le finali di conference”…
    Esatto, era ora.

    @sconocchini:
    sicuramente sbaglio ma non sono del tutto convinto che sia fallo.

  • zed

    Ragazzi non so da dove viene tutta questa fiducia negli hawks .per me soli se non giocasse LeBron potrebbeRo farcela. Troppo poco talento individuale e a questi livelli il talento individuale fa tutta la differenza del mondo .io ritengo semplicemente che LeBron anche se non è più quello del finals con okc sia troppo per qualsiasi squadra dell’est è uno squalo che nuota in uno stagno Ad est

  • low profile

    MP

    “c’è da dire una cosa: korver sta facendo schifo da 3(il “jump shot guy”, nei playoffs è sempre a rischio)ma sta difendendo bene(??)il che è bizzarro.”

    Korver sta tirando col 32% da 3, ma non da 3 e basta, da 3 con almeno 1,20 mt di spazio eppure è stato utile, perchè? difesa e soprattutto effetto decoy.
    Ora per battere i cavs hanno bisogno di un KK con la stessa difesa, lo stesso effetto decoy e % migliori, per lo meno con spazio.

    Srhoeder (come cazzo si scrive, preferisco maculato) vs Delly Vedills sarà una sfida nella sfida e non mi stupirei se chi vince questa vince anche qualche partita della serie, se non tutte

    Carroll va sicuramente su Lebron e se fossi Bud minuto in campo james minuto in campo DMC, minuto in panca Lbj minuto in panca DMC.
    Non succederà perchè se fosse così facile saremmo tutti allenatori, cionondimeno me lo auguro.
    Con James da 4 Millsap mi pare fatto a posta per coprire quei minuti.
    Mi collego al discorso sui lunghi, Horford in difesa vale 3 Noah attuali.
    Senza calcolare che sono gli hawks e non più i bulls ad avere un sistema difensivo coi controfiocchi, solo un paio di specialisti ma tutti capaci di stare col proprio uomo e ben organizzati per spingerli sotto l’ombrello del caraibico (suona bene eheheh) e/o cambiare anche abbastanza a cuor leggero, ieri facevo l’esempio p&r 3-4 con James palleggiatore o bloccante. Si cambia ragazzi!

    “Lo so che è assurdo, ma gli hawks mi speventano meno dei bulls e dei wizards, e che ci posso fare?”

    Assolutamente niente, anche io credo che passeranno i cavs, semplicemente il discorso che ti faccio da un pò è: se c’è qualcuno che può fare il colpaccio questa è Atlanta. Poi se lo farà o meno sto colpaccio lo scopriremo tra un paio di settimane.

    Sulla serie a ovest
    Ragazzi non so se avete presente il momento.. in g7 qualcuno riceverà un etichetta di perdente quasi indelebile, se perdono i clips avranno fatto il choke job per eccellenza se perdono i rox Harden avrà sprecato un’opportunità da lui non creata e ricevuta per grazia divina.
    Il pareggio non esiste mai a g7 ma mai come questa volta il termine ha un valore assoluto

    I Warriors per me hanno superato lo scoglio più duro, a livello di match up i grizz offrivano le rogne più grosse come anche a livello tattico erano il rebus più complicato.
    Clips e Rox sono superiori come talento agli orsi ma giocano un basket diverso tra loro ma comunque a mio modo di vedere molto più favorevole al modo di giocare dei ragazzi della baia.

    E fu così che Harden vinse titolo e fmvp

  • JoH

    Atlanta, a differenza dei Bulls, é squadra e ai toglierà qualche soddisfazione contro Cleveland. Alla fine dovrà soccombere, non hanno abbastanza talento e soprattutto non hanno esperienza a questo livello.
    Lebron ad est é semplicemente illegale. Andrà in finale (ma questo si sa da mesi).
    In ogni caso PO molto brutti, a parte Spurs vs Clippers.
    Spero vivamente in una finale tra LA e GS.

  • Jacopo

    Davvero Atlanta puo’ battere Cleveland?
    Concordo pienamente con quanto scritto da ZED, una stella minimo serve in questo sport, specialmente in questa Lega. Le uniche due squadre degli ultimi 10 o piu’ anni che sono riuscite nell’impresa di vincere un titolo senza un BIG ROSTER sono state Dallas (che comunque avevano Dirkone e Jasone) e Detroit (che comunque avevano Sheed e Billups ….perche’ con il massimo rispetto per gli altri, ma chi cazzo se l’inculava Prince, Wallace, Hamilton ?), senza contare un fattore importante che secondo me in molti sottovalutano: Lebron “gioca” tutto l’anno solo per poter arrivare in finale NBA mi stupirei se si arrendesse davanti a Carroll!

    Golden State sicuramente e’ la favorita a ovest e per il titolo, ma nelle gare con Memphis c’e un dato che mi ha scioccato, nel bene e nel male:
    CURRY
    G1 8/18–> 4/8 da 3
    G2 7/19–> 2/11 da 3
    G3 8/21–> 2/10 da 3
    G4 11/22–> 4/9 da 3
    G5 6/16–> 6/13 da 3
    G6 11/25–> 8/13 da 3
    Probabilmente neanche in allenamento, senza difesa e col canestrino minibasket terremmo queste medie, quindi mi stupisco in positivo, ma cazzo questo tira solo ed unicamente da 3, qua in negativo.
    E se il tiro non entra? In un’ipotetica finale con i CAVS non avrebbe solo Conley e Allen a scassargli la minchia o Prigioni e Terry/CP3 e Rivers, ma avrebbe JR, Shump, Irving e LBJ……ed anche in questa ipotesi, la tesat con cui giocherebbe il KING sarebbe spaventosa, non e’ da tutti arrivare in finale 5 anni di fila e poterne vincere 3!
    Comunque statistiche, preferenze o meno, sti playff mi stanno facendo bagnare tutte le notti!!!!
    I LOVE THIS GAME

  • InYourWais

    Jacopo

    Non so se tu segua la NBA attraverso vetri appannati, ma nei Pistons 2004-2005 Rip Hamilton era uomo da 20 a partita fissi, ed una delle migliori 5-6 guardie della Lega. Big Ben vinse 4 (4) titoli di miglior difensore in quegli anni, tutti ampiamente meritati, dominava la classifica dei rimbalzi e delle stoppate, e grazie a Coach Brown non era neanche dannoso in attacco

    Prince, beh era solo un difensore straordinario che in quella finale annichilì o quasi Kobe, e che andava in doppia cifra nei punti. Non direi che quel quintetto avesse solo Sheed e Billups, tutt’altro

  • michele

    “anche io credo che passeranno i cavs”

    mi deludi, low profile…fai il maniavantista proprio sul piu’ bello!

    dopo aver piegato la coriacea resistenza dei nets e dei wizards, non vedo come gli hawks possano farsi sfuggire le finals contro lebron privo di uno dei suoi alfieri e con l’altro acciaccato eheheheh

  • Shady

    Concordo con Jacopo, però caro mio dirk non considerato una stella è un po una bestemmia dato che quei PO li fece con 28pt di media

  • sakkukoziz

    ATL-CLE: nettamente favoriti i Cav secondo me. I cavs sffrontano una squadra sostanzialmente senza esperienza play-off, che soffre da morire la personalità, e che era stata quasi messa in ginocchio da Pierce, senza contare che i WIZ erano molto meno forti anche dell’attuale Cle. Atl non ha una risposta in difesa contro Lebron in single coverage (al contrario dei Bulls), mentre ha una buona difesa di squadra e sulle rotazioni. Hanno però un ottimo frontcourt, ma è difficile dire se basterà