Mock-Draft 2015 di NBA-Evolution!

Con la Lottery di stanotte possiamo iniziare a prevedere quelle che saranno le prime scelte al prossimo Draft, ma attenzione alle scelte tattiche per cercare trade.

Mock-Draft2015Nella notte sono state ufficializzate l’ordine delle scelte (CLICCA QUI per leggere) del prossimo Draft, qui andiamo a buttar nero su bianco quelle che, secondo noi, saranno le prime 10 scelte.

Magari non ci sarà il talento dello scorso Draft ma anche questo non sarà da meno, Okafor-Towns si contenderanno le prime due scelte, Philadelphia che avrà la bellezza 6 scelte pare aver individuato in D’Angelo Russell il suo uomo mentre tutta da vedere la scelta dei Knicks.

In attesa del Draft, 25 giungo al Barclays Center di Brooklyn, queste le nostre previsioni!

MOCK DRAFT 2015 (Top 10)

1) Minnesota Timberwolves
Chi: Karl-Anthony Towns (C, Kentucky)
Perché: E’ il meglio su piazza, con Wiggins una coppia che può coprire praticamente 5 ruoli. Potenziale tutto da vedere, con una squadra potenzialmente in grande crescita, senza troppe squilli di tromba.

2) Los Angeles Lakers
Chi: Jahlil Okafor (C,Duke)
Perché: partendo dall’idea che proveranno a prendere Butler nel ruolo di guradia affiancargli un centro vecchio stampo come Okafor potrebbe far luccicare gli occhi ai tifosi Lakers, ma con questa dirigenza…

3) Philadelphia 76ers
Chi: D’Angelo Russell (PG-SG, Ohio State)
Perché: Perché qualsiasi cosa prendano è sicuramente meglio di quello che c’è ora. Con Noel e Embiid tre quinti di un potenziale quintetto da titolo ci sono tutti…in prospettiva

4) New York Knicks
Chi: Justise Winslow (SG-SF, Duke)
Perché: Melo andrà per i 32, Winslow è un giocaotre in grado di segnare e di tenere vivo l’attacco Knicks anche senza Anthony, ma anche qui vale il discorso Lakers…Dirigenza…

5) Orlando Magic
Chi: Myles Turner (C, Texas)
Perché: Infortunio o meno si ci aspettava di più di un 5+3 da uno come Aaron Gordon, sotto canestro oltre a Vucevic serve qualcun altro e Turner sembra il giocatore giusto

6) Sacramento Kings
Chi: Emmanuel Mudiay (PG, international)
Perché: Nonostante in roster abbiano quattro PG, nessuno di loro è un vero playmaker, Mudiay potrebbe risolvere molti problemi mettendo più palloni per Cousins, McLemore e Rudy Gay.

7) Denver Nuggets
Chi: Stanley Johnson (SF, Arizona)
Perché: in più di qualche parta la difesa di Denver ha concesso tutto e di più agli avversari, Gallinari non sempre è ok fisicamente, Johnson sa difendere e non disdegna l’attacco e può giocare anche in post.

8) Detroit Pistons
Chi: Sam Dekker (SF, Wisconsin)
Perché: Caron Butler è un giocatore ormai a fine carriera e Sam Dekker è un giocatore “esperto” che sa fare tutto, non sarà una scheggia palla in mano, ma è una delle migliori Ali che potrebbero essere ancora in gioco.

9) Charlotte Hornets
Chi: Willie Cauley-Stein (C, Kentucky)
Perché: Perche sono 4 stagioni che prendono a vuoto, Walker potrebbe cambiare aria e monetizzare da qui a breve, serve qualcuno per alzare il livello sotto i ferri visto le non ottime scelte degli anni passati.

10) Miami Heat
Chi: Devin Booker (SG, Kentucky)
Perché: Wade non è eterno e un cambio serve, sotto canestro con Witheside sembrano essere apposto, ha molti punti nelle mano, potrebbe essere il primo passo del dopo Wade

 

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste