L’NBA pensa ad anticipare le Finals, ma è dura!

Visto il ritmo e la situazione delle finali di Conference la Lega sta pensando di anticipare la palla a due di Gara1 4 due giorni prima della data stabilita.

SilverSul sito ufficiale dell’NBA la data stabilita per la Gara1 delle NBA Finals 2015 è il 4 giugno ma, visto come stanno andando le finali di Conference con Cleveland e Golden State che guidano 3-0 contro Atlanta e Houston, la Lega POTREBBE cambiare la data…ma è difficile!

Stanotte i Warriors si giocano il 1° match-point e domani notte sarà il turno dei Cavs, in caso di successo di entrambe le franchigie, quindi del doppio “sweep”, le due avrebbero circa 9/10 giorni prima di affrontarsi per il Big-Prize; un lasso di tempo un po’ lungo secondo i canoni NBA e infatti, riportato da Ken Berger della CBS Sports secondo a fonti interne, il Commissioner Adam Silver starebbe pensando propio ad anticipare di 2 giorni, ossia martedì 2 giugno, l’inizio dello showdown!

Per Golden State non cambierebbe niente ma per i Cavs qualcosa si visto la situazione dell’infermeria soprattutto con Kyrie Irving (23 anni), nella pagina delle date ufficiali NBA affianco a quella delle Finals c’è scritto “no move-up” ossia nessun cambiamento inoltre, problema ancor più rilevante, ci sono le televisioni che hanno già programmato i loro palinsesti e sappiamo tutti quanto questo sia influente nel panorama NBA.

Il calendario delle Finals è molto fitto, ci sono pochi giorni di riposo tra una partita e l’altra inoltre, in caso di finalissima tra Warriors e Cavs, ci sarebbe l’inconveniente dei viaggi visto che in linea d’area siamo sui 3463 Km di distanza…per non parlare del formato 2-2-1-1-1 che costringe i giocatori a passare più tempo in aereo che in palestra ad allenarsi

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B