Beverley si promuove: “Miglior difensore della lega!”

Il PG dei Rockets sarà Free-Agent questa estate e inizia il suo movimento di propaganda per strappare un contratto, credenziali molto notevoli!

BeverleyStanotte gli Houston Rockets cercheranno l’impresa in Gara5 per cercare di riportare la serie a Houston per giocarsela fino alla fine, nella storia dei Playoffs NBA nessuna squadra è mai riusciti a rimontare e vincere sotto 3-0 ma mai dire mai, certo che l’assenza di Patrick Beverley (26 anni) è stata una grana non da poco.

Il PG dei Rockets ha dovuto assistere in borghese tutta la post-season per un infortunio al polso e niente è servito un recupero in extremis per giocare proprio le finali di Conference contro i Warriors, Beverley non è un PG di talento cristallino ma l’energia e la grinta che mette in fase difensiva spesso fanno la differenza e sarebbero state molto comode contro l’MVP; proprio su queste doti l’ex prodotto di Arkansas fa pressione per cercare un contratto per la prossima stagione:

È frustrante diver assistere i compagni in campo, ogni bambino sogna di giocare questi appuntamenti contro grandi avversari (riferito a Curry, ndr), credo di avere un’abilità che in pochi in questa Lega hanno ossia essere il miglior difensore sulla pallone e credo che tutti nell’NBA lo sappiamo.

Credenziali notevoli per Beverley che parla così della Free-Ageny 2015:

Sono stato qui 3 anni con un contratto standard da rookie, alla fine del giorno ho capito che questo è un business, nelle ultime 2 stagioni ho avuto modo di mettermi in mostra avendo anche quel successo che mi ha consentito di far vivere bene la mia famiglia.

I Rockets sanno l’importanza di Beverley e sono disposti a pareggiare qualunque offerta pur di non perderlo e di non rivivere un altro caso Parsons.

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Shady

    bisogna capire anche a che ruolo vuole ambire, perchè se pensa di voler essere un titolara in una pretender/contender oltre a HOU non so quante altre squadre ci siano… io lo vedrei bene a MIL, però non so se lui abbia volgia di andare lì

  • mad-mel

    qualcuno mi puo spiegare dove e’ cosi mostruoso difensivamente beverly?

  • the best

    non saprei