Playoffs 2015, SUKA Awards (Conf. Finals)

Dopo 37 giorni finalmente abbiamo le due contendenti per il titolo NBA ma prima dobbiamo nominare gli ultimi 2 sukatori del turno, sorpresa ad East!

Barra-East2015

Kevin Love

Atlanta Hawks v Cleveland Cavaliers - Game FourDarlo agli Atlanta Hawks non mi sembrava giusto, è vero che hanno perso male 4-0 ma è anche vero che affrontavano LeBron James e sono arrivati alle finali di conference trascinandosi sul parquet, hanno disputato una stagione fantastica mostrando un bel gioco corale arrivando fino dove hanno potuto e senza Top-Players in roster, giù il cappello.
Onestamente pensavo di non mettere nessuno nella Eastern Conference poi un fulmine a ciel sereno vedendo la foto alla vostra sinistra, Kevin Love alla premiazione del titolo della Eastern Conference!
Tralasciando che sono bastardo dentro e il contratto da $15 milioni, non è facile essere Kevin Love in questo momento, pensateci su: prima volta in carriera che vai ai Playoffs e dopo 3 partite e 8′ ti rompono la spalla costringendoti a stare in borghese per il resto della post-season, essendo Love una prima donna dentro avrà pensato “Senza di me questi non andranno lontano” e SBAM Cleveland alle Finals!
Vai ai Playoffs per la prima volta, la tua squadra raggiunge le Finals e tu NON puoi giocare contando che SE succede quello che i tifosi di James sperano diventeresti l’Eddy Curry di turno!? Questo farebbe male più che farsi rimontare avanti 3-1 e +19 a 15′ dalla fine…no va bè, quello non lo supera niente.

Barra-West2015

James Harden & Los Angeles Clippers

786_1510202_710842Qui bisogna fare una piccola introduzione perché limitarsi a giudicare Harden SOLO per la serie contro i Golden State Warriors non è giusto nei suoi confronti, le persone hanno la memoria corta e si dimenticano che senza Harden Houston non solo non sarebbe arrivata 2^ ad Ovest ma non sarebbe neanche arrivata ai Playoffs dove comunque il suo lo ha fatto…a metà.
Bene contro Dallas, contro i Clippers alti e bassi ma prima ha suonato la carica in Gara5 e poi ha messo sua firma nella decisiva Gara7, come giusto che fosse nella finale di conference incontra la sua nemesi Steph Curry, la serie c’è, non è a senso unico…almeno fino a quegli ultimi 6″ di Gara2.
Ma io mi chiedo, sei James Harden, sei in un coast-to-coast ossia una situazione a te gradita, hai un arsenale offensivo tra i primissimi della Lega se non il 1° assoluto, ma che cosa hai fato? Tutti hanno evidenziato il “no sense” del retro-passaggio ad Howard soprattutto il suicidio nell’andare in palleggio 1-Vs-Splash Brothers, ma il vero errore è stato NON vedere Josh Smith che arrivava come un treno in corsa nella corsia centrale tutto libero! Con i se e con i ma non si fa la storia, avessero portato a casa Gara2 forse stanotte non sarebbe finito tutto.
La serie di fatto è finita su quella azione, la Gara4 da 45 punti è stata sublime ma gergalmente è stato il “gol della bandiera” poi in Gara5 è sceso in campo il cugino scarso. Una stagione a doppia SUKATA per Harden più per colpa dell’altro col #30 che sua.

MA il buon “Barba” può stare in parte sereno perché c’è chi sta peggio di lui, i Clippers! Inutile far finta di niente, dopo aver sukato in maniera indicibile al 2° turno adesso sono entrati nella fase del rosicamento più assoluto! Vedere i Rockets spazzati via 4-1 quando loro, e ne sono convinto, avrebbero potuto dar molto più fastidio ai Warriors bè, fa male male male!

safe_image.php

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Occhiutz

    Non c’entra con l’articolo ma bulls che lasciano a casa TT.

  • rofled

    Clips vs warriors sarebbe stata una bella serie pd