Thompson ci crede: “Se l’attacco torna, vinciamo!”

L’altro “Splash Brother” non perde la fiducia nei compagni e nella serie, la chiave di tutto è l’attacco che se tornasse il solito…

Thompson

Malgrado i Golden State Warriors siano sotto 2-1 nella serie i bookmakers di Las Vegas continuano a darli favoriti per la conquista del Larry O’Brien ma, se la franchigia della California vuole portare a casa il titolo, la Gara4 di stanotte è un crocevia importante e serve il massimo sforzo da parte di tutti.

Klay Thompson (25 anni) non sta lasciando il segno come lui vorrebbe ma, in generale, ‘attacco dei Warriors sta faticando molto contro la difesa tutto cuore ed energia dei Cavaliera; in questa serie i Warriors stanno avendo la solita ffequenza di possessi in transizione (15%) ma col solo 54/ di realizzazione a differenza del 122,1% messo a segno nella finale di Conference contro i Rockets. Thompson sa che la chiave è proprio l’attacco e durante il media-session ha dichiarato:

Se il nostro attacco torna ad essere quello che noi conosciamo, vinciamo la serie!

Poiha commentato un po’ stizzito il circus-shot con fallo realizzato da Matthew Dellavedova (24 anni) negli ultimi minuti di Gara3:

Voglio dire, ha tirato mentre stava cadendo con il fallo di Steph, è stato molto fortunato! Non credo sia un tiro sul quale ti alleni ogni giorno, è un giocatore che non molla mai ma non lascerò che questa sconfitta ci abbatta.

Stanotte ancora alle 3:00 la Gara4, siamo già all’ultima chiamata per i Warriors?

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B