Jordan mai domo: “Potrei battere i miei giocatori!

La leggenda ex Bulls in visita nel vecchio Continente e, come sempre, per non smentirsi ribadisce che pure a 50 anni passato potrebbe dire la sua.

Jordan

Mentre stanotte alle 2:00 Golden State e Cleveland si giocheranno il Match-Point delle NBA Finals, Michael Jordan è in Europa nello specifico a Parigi, 30 anni dopo l’ultima volta, per l’inaugurazione del “Palais 23” uno store interamente dedicato al brand del campione ex Chicago che, come da protocollo, non si è smentito.

Durante un’intervista all’Equipe è stato chiesto al proprietario se, ancora ad oggi a 52 anni, crede di poter battere i suoi giocatori, la risposta è stata prevedibile:

Credo di potercela fare benissimo! Non lo faccio perché non voglio sminuire la fiducia in loro stessi infatti li lascio stare, lascio che pensino di essere bravi…comunque sono troppo vecchio per fare certe cose.

L’annata 2014/15 è stata da dimenticare per i suoi Charlotte Hornets, partiti per stare nelle zone nobili dell’East non si sono neanche qualificati per Playoffs, oltre il danno anche la beffa dello sciagurato acquisto di Lance Stephenson (24 anni) in estate ritenuto da MJ un giocatore chiave.

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B