Jimmy Butler, contratto breve in vista del 2016?

La guardia dei Bulls continua a tenere sulle spine la franchigia e le ultime voci rivelano che potrebbe anche firmare per un solo anno altrove.

Butler

Si prospetta una Free-Agency rovente come non mai, oltre ai Free-Agent di punta ci sono altre situazioni spinose, Dwyane Wade (33 anni) continua a scoccare frecciate ai Miami Heat, J.R Smith (28 anni) uscirà dal contratto con i Cavaliers e ai Chicago Jimmy Butler (25 anni) sta tenendo sulle spine i Bulls.

Contrattualmente Jimmy ha $4.4 milioni per la prossima stagione, una valutazione molto al di sotto del suo valore, sul piatto i Buls metterebbero niente meno che 5 anni per $90 milioni ossia la massima estensione possibile ma occhio al fattore 2016, come tutti sapete il Salary-Cap aumenterà bruscamente e quindi chi glielo fa fare a Butler di firmare un quinquennale oggi quando nella prossima estate, o quella dopo, potrebbe firmare un contratto sempre a lungo termine ma sicuramente più vantaggioso sotto l’aspetto economico?

Ecco cosa potrebbe succedere, Happy Walters e Steve McCaskill ossia gli agenti del prodotto di Marquette stanno pensando ad un accordo a breve termine (1/2 anni) anno per poi cercare un contratto a lungo termine per l’estate 2016 o 2017 quando il tetto salariale crescerà ancora; Chicago potrebbe non essere disposta a scendere a queste condizioni quindi il forzato “Piano B” consisterebbe nel pareggiare qualunque offerta che, ad oggi, potrebbe aggirarsi su un triennale da circa $50 milioni, un triennale con Player Option al 3° anno per firmare un quinquennale da $190 milioni come riporta il solito Adrian Wojanrowski di NBA On Yahoo.

I Milwaukee Bucks e i Los Angeles Lakers sono tra le squadre più attente alla situazione soprattutto se davvero Butler cerca un contratto a breve termine.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B