NBA Finals 2015 “Player Of The Game”: D.Green!

Il guerriero di Michigan State sforna una tripla-doppia nella partita più importante della stagione che è valsa il titolo ai Golden State Warriors.

Green3

I Golden State Warriors si aggiudicano il quarto anello della loro storia, il primo dopo 40 anni, MVP delle Finals è stato eletto il sorprendente Andre Iguodala protagonista assoluto sin da Gara 1. Nella nottata, però, il protagonista non è stato né Steph CurryKlay Thompson (fantasma) bensì lo spartano Draymond Green (25 anni).

Iggy, che ha tenuto alle strette LeBron James, è riuscito a dare un apporto fondamentale sia in attacco che in difesa, stesso discorso vale per il #30, mentre Green ha fatto il bello e il cattivo tempo avendo anche lui a che fare con una durissima gatta da pelare quale l’indomito Tristan Thompson, un duello poco considerato ma bellissimo in tutti i 6 episodi di queste NBA Finals 2015.
Nella gara più importante della sua carriera, però, è riuscito ad inventarsi una grandissima tripla-doppia giocando in maniera stoica su entrambi i lati del campo: firmando 16 punti, catturando 11 rimbalzi e servendo 10 assist in 41′ con un +/- di +11. Il tutto, condito da 3 palle rubate ed una fondamentale stoppata.

Ha giocato una Regular Season ad alti livelli dimostrandosi uno dei difensori migliori della Lega e ha concluso la stagione in maniera trionfale con il Larry O’Brien Trophy alzato al cielo.

PLAYER OF THE GAME FINALS 2015
• Gara1: Andre Iguodala (GSW)
• Gara2: Matthews Dellavedova (CLE)
• Gara3: LeBron James (CLE)
• Gara4: Andre Iguodala (GSW)
• Gara5: Stephen Curry (GSW)
• Gara6: Draymond Green (GSW)