Iverson nel front-office dei Sixers: “Sono un genio!”

L’ex leggenda di Philadelphia e Denver non avrebbe problemi a vestire i panni del GM nella dirigenza dei tragici Sixers, Brown lo spinge

Iverson

Nella giornata di ieri sono state presentate le nuove uniformi dei Philadelphia 76ers, qualche nuovo dettaglio ma complessivamente le stesse dell’anno scorso sperando però di non rivivere gli incubi degli ultimi anni, la dirigenza si prepara all’imminente Draft ma degli ex hanno dei suggerimenti intriganti.

Il primo è stato Larry Brown che già pi volte in passato ha parlato dei Sixers sperando di vederli riemergere dalle sabbie mobili in cui si sono messi, l’ultimo consiglio è al quanto allettante perché il coach di SMu ha sponsorizzato pubblicamente il suo ex talento Allen Iverson per un ruolo nella dirigenza, queste le sue parole a Mike Sielski del Philadelphia Inquirer:

Spero che possa essere coinvolto nella dirigenza, basta dargli cosa deve fare e lasciarli carta bianca, sa come valutare il talento dei giovani e nutre il rispetto della gente di Philadelphia. È una figura d’ispirazione per i giovani quindi può solo portare un’energia positiva nell’ambiente.

Il figlio di Hampton ha colto la palla al balzo, presente anche lui insieme a Billy Cunningham, Moses Malone e Bobby Jones per la presentazione delle nuove uniformi, ha risposto in pieno stile Bubba Chuck:

Non so tutto in merito al talento fisico o qualcosa di simile, ma ho una mente acuta quando si tratta di quell’aspetto (talento, ndr) essendo in grado di guardare negli occhi di qualcuno posso dirti se sono pronti a stare in trincea con gli altri oppure no.

Poi il crossover:

Per quanto mi riguarda sono un genio e ne sono convinto, quindi a qualsiasi incarico questa franchigia vuole assegnarsi sono in grado di affrontarlo e di svolgere quello che mi chiedono di fare. Sarebbe un grande onore per me

Le uniformi 2015/16 dei Sixers

Sixers

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B