Panzy Report-Cards 2014/15

Non potevamo chieudere le stagioni NBA & NFL senza le mie super pagelle di fine anno, tra gioie, rimpianti, novità tutto quello che è successo quest’anno!

Panzy-Pagelle

Prima di tutto quanto è bella l’immagine di Dead-Pool? Non vedo l’ora che esca il film l’anno prossimo anche se mi scoccia che sia ancora Ryan Reynolds ad interpretarlo, comunque ecccomi qua!
Le stagione NFL e NBA sono terminate e non poteva mancare un pagellone di fine anno ma non il solito da 0 a 10 su quello che è successo in campo, ma un super pagellone di aggettivi su tutto quello che è successo quest’anno tra NBA e NFL visto da noi di NBA-Evolution

Voto INDEGNO a F.M.B: Si fa i Mondiali, la Pre-Season, tutta la Regular Season con news, grafiche, Social-Media, il Christmas Day di 8 ore quando non doveva, l’All Star Game (LIVE), le Final Four NCAA (LIVE), i Playoffs, organizza anche l’evento e poi saluta la compagnia snobbando per il 6° anno consecutivo le Finals…non ci siamo.

Voto OTTIMA SCELTA a Michael Jordan: “Abbiamo bisogno uno che possa giocare contro LeBron” con queste parole MJ aveva accolto Lance Stephenson agli Hornets, risultato? Neanche ai Playoffs! Good Job Michael

screen-shot-2015-06-11-at-4-08-03-pmVoto TRISTEZZA agli Indianapolis Colts: quando si raggiunge un traguardo prestigioso si è soliti celebrarlo con un banner appeso nell’arena…solitamente è quando si vince qualcosa e non quando si perde 45-7 la Finale di Conference!

Voto ANDREA DIPRÈ a Johnny Manziel alla ESPN: Lo pompano come un prescelto dell’NFL, viene scelto dai Cleveland Brown con la scelta #22, alla prima da titolare un disastro. Per non parlare delle notti brave a Las Vegas.

Voto SUKARE e SUKEREMO ai Los Angeles Clippers & Richard Sherman: 3-1, +19 a 15’ dalla fine di Gara5…e chiudo. L’altro “Twenty-Four! Twenty-Four! Twenty-Four!” e poi…

10848585_10205916678619786_6173677584741674104_o

Voto PASSIONE alla redazione di NBA-Evolution: È vero che questo sito vive al motto del “Tutti sul carro di F.M.B” ma quando questo non può c’è un supporting cast di ragazzi devoti alla causa trascinati dalla passione che li tiene svegli per 6 notti a dare lo streaming ed ad interagire; il nostro Doc ha dato il massimo nell’anno che lo ha visto appendere un fiocco azzurro alla porta, Nico P si è confermato il nostro uomo Finals, oltre ai preziosi contributi di Gio.
Menzione d’onore sempre per il nostro Ste che da solo gestisce tutta l’NCAA e il Magazine, in queste ore è su un volo che lo porterà a NY per assistere al Draft. Altro?

MadisonVoto MADISON IVY a Russell Westbrook: ci ha fatto impazzire con le sue triple-doppie dentro e fuori dal campo, ci abbiamo creduto e una piccola parte di noi ha cercato di spingerlo fino ai Playoffs mancati proprio negli ultimi 48′ di RS, un 1° turno tra i suoi Thunder i Warriors di Curry sarebbe stato fuoco e fiamme, ne sono certo!
Tralasciando i suoi look, Westbrook quest’anno ha dimostrato ha mandato un messaggio assordate all’Olimpo NBA: “Ci sono anche io!”

Voto OMG al rocambolesco finale tra Seattle e Green Bay: premesso che se fossi un tifoso dei Packers mi sarei buttato dal primo grattacielo che trovavo, ma che finale è stato? Il drop di Bostik, la conversione di Wilson dopo 4 intercetti, l’overtime e il TD della vittoria…troppo

Voto MADDAI a Dez Bryant: Per una volta che Tonino Romo aveva dimostrato di essere uno con le palle cosa combina il nostro Dez? Una catch superba su un 4° down seguita poi da un’ingenuità che di fatto è costata ai Cowboys l’accesso alle finali di Conference. Quella “Reverse Call” se la ricorderà a lungo

rocky-iv-e1386021115911Voto ROCKY a LeBron James: come in Rocky IV quando il pugile va in Russia ad affrontare Ivan Drago, ha tutta l’arena contro ma lui tira fuori tutto quello che ha e riesce a conquistare i tifosi. Rocky portò a casa il match alla solita maniera, ‘Bron no ma la standing ovation, detta da un Heat come me, se la merita tutta!

 

Voto STATE SERENI ai tifosi fanatici/mitomani: gente delirante che sfoga le sue frustrazioni esistenziali commentando in maniera allucinante delle partite di basket…è uno sport/business, si vince, si perde, si SUKA, ma dopo la sirena finale finisce li! Che la vostra squadra/idolo vinca o perda non vi cambia la vita! E Poi basta con questi paragoni che ogni anno saltano fuori col passato, siamo nel 2015, questa è l’NBA e questi sono gli attori, GODIAMOCELI!

Golden State Warriors Victory Parade And RallyVoto GIOVINI D’ORO ai Golden State Warriors: belli, frizzanti, talentuosi, gelidi e spietati, brava Golden State che porta una ventata di freschezza nel mondo NBA, una pallacanestro superlativa coronata meritatamente col titolo. Arrivare in cima possono farcela tutti, restarci è la vera difficoltà, li aspetto ancora li..ecco, mi rivolgo a Steph Curry, magari la bambina la lasciamo con la madre o la sediamo perché che adesso anche l’NBA come la WWE mi diventi un “programma per famiglie” allegre e felici anche no!

Voto DESOLAZIONE a Payton Manning: perde malissimo il Superbowl 2014, va dalla dirigenza chiedendo rinforzi di peso in attacco e in difesa, in 24 ore gli arrivano nientepopodimeno T.J Ward, DeMarcus Ware, Aquib Talib e Emmanuel Sanders, una sciccheria! E Dever cosa combina? Eliminata in casa da Indianapolis al 2° turno dei Playoffs con Pitone inguardabile.

Voto SFIGA DELL’ANNO a me, il Panzy-Boy: Tifo Miami Heat e New Orleans Saints, vi racconto la mia stagione:
• Perdo LeBron in estate
• Miami non va neanche ai Playoffs con tutti rotti e uno che ha rischiato pure la carriera
• New Orleans indegna che si fa beffare da Carolina e non va ai Playoffs
• Jimmy Graham finisce a quelli stronzi dei Seahawks
• Il mio idolo Dwyane Wade potrebbe andare via
Altro? Ah già tifo Milan ma qui mi rifiuto di parlare.

Voto ONNIPOTENZA LOGORA CHI NON CE L’HA a Tom Brady: Commette 2 intercetti al Superbowl e risponde ogni volta da campione, quel drive del sorpasso nel finale conferma la sua nomea di vincente fino al midollo, si trova Giselle nell’altra metà del letto e 4 anelli in bacheca oltre a detenere TUTTI i record All-Time dei Playoffs NFL. Può pure permettersi di ballare così

Voto FOR THE AGES al Superbowl XLIX: Lo sport degli Dei.Punto.

2241807448b5318c6a5456d62721361e-27224-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427eVoto MATCH DELL’ANNO a F.M.B Vs Massimo Marianella: Durante il Superbowl SKY, via FOX Sports, durante le pause che fossero Time-Out o fine dei quarti trasmetteva questo studio per commentare quello che stava accadendo a Glendale, essendo il telecronista Massimo Marianella un tifoso sfegato dei Miami Dolphins con tanto di anello commemorativo del titolo del 1974, ogni tanto ci scappava qualche commento fazioso…
Non posso riportare testuali frasi ma vi dico che siamo arrivati al lancio degli oggetti al televisore.

  • mi hai rallegrato la giornata con queste pagelle…
    grandioso…

  • Lucap

    Credo che il premio madisonivy a kawabonga sia insindacabile!
    Ma per noi kobe-voys nessuna menzione per il mamba?
    Cmq complimenti e grazie per tutti gli aggiornamenti, l’impegno e il tempo che dedicate al blog.