Lakers ecco l’obiettivo: è DeMarcus Cousins!!

La franchigia della California è uscita alla scoperto e vuole assolutamente il lungo dei Kings, si parla di una trade con un’altra squadra coinvolta!

Cousins

Mancano 48 ore al Draft NBA, i Los Angeles Lakers hanno voluto dare ancora un’occhiata a D’Angelo Russell (19 anni) e Jahlil Okafor (19 anni) ma forse, qualora uno dei due venisse scelto, potrebbe non restare a Hollywood in quanto girato in una trade da urlo!

Infatti i giallo-viola sono usciti allo scoperto, vogliono DeMarcus Cousins (24 anni) dei Sacramento Kings e pur di averlo sono pronti a mettere sul piatto la loro 1^ scelta; Marc Stein della ESPN rivela che i Lakers starebbero dialogando con gli Orlando Magic per cercare di instaurare una trade a 3 squadre per far arrivare il lungo ex Kentucky alla corte di Kobe Bryant (36 anni).

Oltre alla scelta al Draft i Lakers sarebbero pronti a cedere pure la loro 1^ scelta della passata stagione, lo sfortunato Julius Randle (20 anni) infortunatosi subito alla prima partita di stagione regolare.

Questo è l’ultimo tweet postato dal giocatore, molto curioso contando che girano diverse voci che coach George Karl stia spingendo la dirigenza Kings proprio nel mandare via il lungo.

Screenshot_2015-06-23-10-17-45

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • ZioAl

    Questi si sono bevuti il cervello, cedere due buoni giocatori (randle sfortunato e la loro scelta alta al draft, sicuramente qualcuno di buono prenderanno) per uno sbruffone col QI di un lombrico..
    Non sarebbero comunque mai competitivi, trade inutile.
    Tanto vale puntare sui giovani e provare a ripartire

  • Rabif

    ZioAl
    vogliono provare a far fare l’ultimo giro di giostra a Kobe per cercare quantomeno di avanzare nei playoff. Onestamente tra due rookie (perché anche Randle è considerato al primo anno vista la sfiga) e un DeMarcus il secondo è la scelta migliore, coglione per carità, ma il ragazzo ci sa fare.
    Se stessimo parlando di ricostruzione a lungo termine (dopo-kobe per intenderci) il tuo ragionamento non farebbe una grinza.
    Fermo restando che comunque Cousins potrebbe essere la base da cui ripartire dopo il ritiro del mamba, è giovane e ha talento. Bisognerà trovare un allenatore cazzuto

  • mad-mel

    @zioal capisco benissimo i tuoi dubbi, ma Cousins e’ tantissima roba. Ora nn voglio bestemmiare ma e’ un Davis piu’ tecnico.

    Per me sarebbe un colpaccio.

  • kaepernick

    Io anche se sono un fan boy di Bryant me ne frego Dell ultimo giro di giosta…personalmente sono contento della carriera che a fatto e di ciò che a vinto..lui sicuramente vuole un anello in piu…io preferirei ripartire dai giovani..randle e la scelta al draft…cousins ne ha di talento ma non mi sembra che con lui puoi puntare a qualcosa che non sia a un piazzamento risicato ai playoff e non il giocatore su cui punterei per un post Bryant

  • ZioAl

    Rabif
    Ma che sia un ottimo giocatore è fuori discussione, è forse il centro più completo della NBA considerando agilità e tecnica, ma sappiamo entrambi quanto sia la testa l’arma più importante per un giocatore, e questo non sa nemmeno di averla..
    Ripartire da lui sarebbe un grandissimo errore a mio parere, kobe o non kobe..anche perché i kings nella stagione appena conclusa non mi sembrava avessero un roster così scarso

  • 8gld

    24 anni.

  • Fantocci

    E dove trovi i soldi per prendere giocatori decenti da mettere in campo oltre lui e kobe?
    Non penso che bryant riesca a reggere un campionato intero, soprattutto ad alti livelli, alla fine arrivi comunque nei piani bassi della classifica e non puoi nemmeno prenderti una scelta….quindi o è una mossa del tipo :”non mi interessa nulla di quest’anno, rifaccio la squadra il prossimo con i FA”, oppure è meglio che lascino perdere.

  • ZioAl

    8gld
    Chissenefrega se ha 24 anni, se uno è stronzo rimane stronzo.
    A 24, a 35 e a 89.

  • hanamichi sakuragi

    cousins è mostro ma randle + 2° scelta mi sembra tanto.. non so

  • Michael Philips

    fronte draft, stanno sempre più parlando di (scusate faccio copia e incolla perché non c’è altro modo)Kristaps Porzingis come di uno possibile top 5.

    Ho visto qualche video e pare in effetti l’evoluzione del lungo tiratore.

    Solo che questo è 217cm(senza scarpe, quindi in campo arriverà a 220cm) e ha uno wingspan di 230cm. In sostanza ha le misure di shaquille o’neal(pesando 30 kg in meno eh) ma tira da 6 7 metri con irrisoria facilità ed è velocissimo ed esplosivo.

    Gli unici dubbi rimangono che a molti viene la cagarella a prenderlo pensando ai vari bargnani e milicic.

    Su Cousins, è un coglione(e lo è oggi a 24 come lo era più o meno a 20 anni, brutto segno) ma rimane un top player a cui serve solo un pò di disciplina e un ambiente serio.

    Certo, randle e una seconda scelta è roba, sopratutto se poi questi due fanno una grande stagione lontano da LA. Nel senso, se la cosa va in porto è bene che demarcus metta il culo in carreggiata e si metta a cagare anelli con brillanti, perché non è più il tempo di essere solo “il tizio con grande potenziale”.

    Credo che riguardo questo movimento di mercato, molto dipenderà da quello che pensa kobe, che non ha più il potere di qualche anno fa, ma rimane uno a cui chiedere “il permesso” ad LA.

  • mad-mel

    Ma scusate tutto ad un tratto spacciate Randle per un futuro mega campione?
    Fino la stagione scorsa dicevate che con il fisico che ha non e’ ne carne ne pesce e soffrirebbe sia giocare pf che sf.
    Aggiungo che ha gia un mega infortunio sulle spalle.
    Se fossi un dirigente lakers farei lo scambio ad occhi chiusi.
    Magari se i knicks avessero qst possibilta.

  • hanamichi sakuragi

    mad-mel da quel poco che ha fatto vedere sembra un buon giocatore con margini.

  • sakukoziz

    comprensibile interesse da parte LA, mal che vada Cousins garantisce spettacolo e con un play serio può fare veramente la cosa più vicina allo show-time che si possa fare oggi. Sicuramente loro pensano a prenderselo e, una volta andato via kobe, mettergli accanto un 1 da favola. Magari proprio un wall-cousins come ai tempi d’oro, ma (per dire) potrebbero decidere di raccattare anche un rondo.

  • ILoveThisGame

    Concordo con Mad Mel, qui si spaccia Randle per cio’ che non ha ancora dimostrato. 2piu’ Randle non so, rischia di stare stretta ai Kings per me. Cousin sara’ anche una testa calda ma secondo me in un contesto buono e’ il miglior centro della lega, con Gasol che si attacca. Ha tutto: corre in contropiede quando ne ha voglia(non sempre come vorrebbe Karl, che se lo manda via sbaglia tutto), la sa passare per davvero, la mette dalla media pure dal palleggio, e’ agile per la stazza, e’ enorme, a rimbalzo spacca e in post e’ difficilissimo da contenere….meglio di cosi’ per un lungo offensivo non ce ne. In difesa secondo me e’ sottovalutato, non e un Al Jefferson per dire..

  • Shady

    Okafor cousins non lo farei mai, offensivamente il primo può diventare un vero e proprio crack e anche difensivamente potrà migliorare ( non diventerà un muro ma non sarà un tele pass) , per randle un pensierino ce lo farei, poi se dicessero prendere rondo insieme ce li vedo vene

  • Lilin

    Qui qualcuno parla di cousins come un vecchio imbecille, questo è giovane e fortissimo, deve fare solo che il salto di mentalitá poi domina sicuro.

    L unica perplessità è che mi sembra il classico giocatore che deve capitare in spogliatoi seri e non in situazioni incasinate. In questo momento lal non mi sembra il top da questo punto di vista.
    Però ripeto cousins per due scelte, purché alte è tantissima roba

  • Lilin

    Sakukoziz

    Ho capito il concetto però “raccattare uno come rondo” non si può sentire dai!
    Un pò di rispetto!!!

  • gasp

    I Kings sono indecifrabili…all’indiano sarebbe da togliergli la franchigia

  • maurizio74

    ma io nn capisco , ad LA hanno già in mano Rondo e ci stà , mettono un buon prospetto ok rotto da un anno , ma dicono sia perfettamente guarito + la loro 2° , sono i Lakers sono ad LA , c è sempre bisogno di show ecc ecc , ma io dico Sacramento X CHE CAZZO LO FA uno scambio del genere …. quand è che vuoi provare a vincere … se sei sempre in re-building sei un coglione .
    Io non capisco il motivo x cui dai via , ok testa calda/di cazzo , ma uno dei migliori centri della sua generazione .

  • fabio r

    se si arrivasse a prende DMC (+ Rondo!!) questa estate, spero solo lo si faccia per dare poi la caccia KD il prossimo anno, ed avere così una squadra pronta per lottare ai playoff (una sorta di ennesimo all-in per kobe), altrimenti meglio restare con i ragazzi Clarkson, Randle, la scenta #2 e farli crescere in tranquillità.
    Perchè solo Cousins non cambiano certo le sorti della franchigia, non si ambirebbe lo stesso a nulla e in più il futuro ritarderebbe ad arrivare.

    Quindi o c’è un piano ben definito, dove DMC è il primo pezzo di un puzzle pronto a concretizzarsi, o meglio ripartire dai giovani di belle speranze.

    anche io adoro kobe alla follia, ma basta all-in strampalati. Se voleva degli all-in fatti bene lo scorso anno rifirmava a 10M invece che a 24M….ormai del suo sesto anello chimerico me ne sbatto. Prima i Lakers e poi…molto poi, Kobe. Altrimenti anche a El Segundo ci sono le porte.

  • low profile

    Il cugino è un giocatore spettacolare ed il buon Randello oltre a dover dimostrare tutto non pare avere poi chissà quale cieling, ma la domanda che uno si dovrebbe porre è: a patto di pagare un prezzo equo ( e questo ha tutto per esserlo sia chiaro), Cousins può essere il corner stone di una contender?
    No perchè superstar lo è a pieno titolo e da un bel po, ma ha le facoltà mentali per caricarsi sulle spalle una franchigia? A Sactown non lo ha ancora fatto e Darwin solo lo sa se mai lo farà.
    Okafor (dovesse venir scelto ovviamente) personalissimo parere non pare avere nemmeno lui quel quid di nonsochè che separa il grande talento dall’uomo da grandi risultati e anche lui pare essere veramente “pulito” tecnicamente parlando, certo telepass era e molto probabilmente telepass rimarrà come il randello e in buona sostanza come il cugino.
    Che voglio dire con tutto ciò? Non lo so…
    Insomma che facciano lo scambio o meno i Lakers torneranno grandi quando avranno un nuovo uomo franchigia a tutto tondo, cosa che sempre a mio personalissimo parere nessuno dei 3 chiamati in causa lo è, ma tutti potrebbero essere parte integrante di un progetto vincente, basta non poggiare tutte le speranze da quelle parti.
    Insomma facciano quello che vogliono che non faranno mai una gran cazzata ma nemmeno il sei al superenalotto

  • Michael Philips

    Okafor ha 19 anni, quindi comunque non può essere certo il go-to-guy di nessun team.

    Cousins è un talento enorme, ma più passa il tempo e più mi pare uno molto simile a melo. Non mi pare un leader vero, quello che parla nello spogliatoio e che spende energie extra-cestistiche per tenere unito il gruppo. Mi pare più uno che è forte, è il leader tecnico del gruppo e gli altri lo seguono per quello, ma poi se non lo seguono cazzi loro, lui non starà certo ad alzare la voce durante i timeout e durante gli allenamenti.

    Che poi sono davvero pochi i giocatori con grande talento che possiedono anche queste qualità. Davvero pochi. Spesso trovi grandi leader in giocatori limitati o fisicamente o che non sono dei fenomeni, vedi stockton e billups.

    Dico io, nella nba di oggi, quanti veri leader go-to-guy si contano?

  • zed

    Vediamo prima chi prendono i lakers al draft. Cmq non è certamente cousins l’uomo su cui puntare per la rifondazione; Kobe nello stesso spogliatoio di in mononeurone non fa bene ai lakers pensate a Howard come esempio

  • sakukoziz

    eheh hai ragione Lilin. Certo, Rondo + Cousins è una cosa da fare al volo, dando via randello e okafor senza pensarci troppo. Serve a quel punto un allenatore funzionale e ordinato, e una gran difesa che ora non hanno. Più che a Kd (irraggiungibile penso) farei un pensierino a gente funzionale se questi due arrivano, che ne so, un Faried sarebbe tanta roba in un sistema del genere, un Djeng, etc, e poi certo ci vuole qualcuno che sappia tirare

  • Giasone

    Legittimi i dubbi su Cousins, ma il suo valore di mercato è quello quindi se decidono di prenderlo dovranno dare molto in cambio. Piuttosto se i Kings accettano addio progetti playoff e si rinizia con un’altra, l’ennesima, ricostruzione.

  • mad-mel

    http://www.sportando.com/m/it/usa/nba/164997/phil-jackson-lebron-fa-quasi-sempre-passi.html

    Ecco un altro hater che non ammette che anche ai tempi di jordan conpreso mj,si faceva passi

  • Michael Philips

    mad-mel

    e questo cosa diavolo ha a che fare con il caso cousins/lakers?

    Cos’è senti nostalgia per le discussioni contro lebron? Non sei ancora sazio? Non avete fatto altro per giorni e di nuovo si riprende così?

    Poi ci si chiede anche perché c’è gente che si allontana dal blog…mah.

  • mad-mel

    No no mp nessuna nostalgia…semplicemente nn sapevo dove linkarlo.
    L’ho messo perche ogni volta che sostenevo che al giorno d’oggi il livello tecnico e l’abuso di passi e’ imbarazzante venivo flagellato crocifisso e deriso.
    Quindi faccio come altri utenti, linko il parere di un guru di qst sport per rafforzare la mia tesi.
    Lebron stavolta non c’entra. Potrei citarti altri top che fanno qst infrazione.
    Certo che cnq se il migliore della lega e noto per qst infrazione.fa capire tutto il resto.

  • Max

    ma l’accoppiata howard-kobe non è bastata ai Lakers per capire che ci vuole gente con non solo il talento ma la testa???

  • Max

    x mad-mel non si l’unico che lo ripete da anni almeno qua dentro!!!

  • kaepernick

    Condivido pienamente il discorso di Jackson..

  • Max

    anche perchè sono 15 anni che lo ripete(basta leggersi il suo libro).il fatto è che come si toccano certi giocatori attuali o certe cose che nella nba oggi non funzionano(cioè chela nba è divenata più uno spettacolo che uno sport)ecco che puntulamente arrivano quelli che ti dicono che sei nostalgico,che oggi come oggi l’nba è progredita,che i centri e le ali grandi oggi tirano da 3 ecc ecc..e che all’apoca si giocava un altro basket con meno atletismo ecc ecc.Che poi Jackson abbia puntato il dito su Lebron è perchè questa è l’era di Lebron(che spesso fà passi,come Harden,Weestbrok ed altre star sia chiaro, e che spesso e volentierri muove il piede perno non da regolamento ma se lo si dsice poi ti vengono a dire che sei un hater) come quella prima era l’era di Kobe e Shaq e quella prima ancora di MJ.

  • DrDre

    Cousins mi sembra molto diverso da quel Howard post-operazione: per me boogie è un mostro, l’unico problema è la testa ma in modo molto diverso da Howard, perché fa troppi falli e prende qualche tecnico di troppo ma quest’anno aveva fatto un onesto step mentale.

  • zed

    Phil Jackson fra poco le lebronette ti daranno del coglione; o se sei fortunato del nostalgico o incompetente .dopo tutto hai vinto solo 11 titoli come ti permetti di.parlare di letraveling o dopo il 39 % dal campo lebrick?

  • Jeffrey

    Bah io non capisco come si faccia a dubitare di un tale scambio, ma seriamente ci si può pensare?
    A me sta sul cazzo da morire dmc ma andrei a portarglieli a piedi randle e la seconda scelta in cambio di cousins, qua si parla di scambiare una gallina oggi con un uovo domani e ci si fa problemi?
    cousins sarebbe perfetto sia in ottica di provarci subito che di ricostruire, poi nessuno ha detto che gli si debba dare le chiavi della franchigia ma quando kobe smetterà non credo faccia schifo ripartire da cousins e affiancargli qualcun’altro