Philadelphia, continua il dramma di Embiid!

Il rookie rischia molto seriamente di stare fuori tutta la prossima stagione ancora per problemi al piede, serve un’altra operazione!

Embiid3

Il forte timore c’era già quando il 15 di giungo i Philadelphia 76ers avevano comunicato che il loro rookie Joel Embiid (21 anni) non stava recuperando a dovere (CLICCA QUI per leggere) e che si temeva il peggio aspettando i nuovi accertamenti.

Dopo un mese quel timore si è trasformato in realtà, il lungo ex Kansas infatti è costretto a tornare sotto i ferri per una seconda operazione al piede destro che di fatto mette i Sixers in seri guai; fa dare la notizia è stato Keith Pompey del Philadelphia Inquirer riportando che molto probabilmente anche la stagione 2015/16 non vedrà Embiid scendere in campo e, aggiungendo drammaticamente, queste operazioni potrebbero fortemente incidere sulla carriera del giovane.

In questi giorni i 76ers decideranno dove portare la loro prima scelta al Draft 2014 se nel North Carolina o a New York, questo è il lato negativo della storia, se si vuole andare a guardare quello positivo adesso per il GM Sam Hinkie non c’è più il dubbio sul cosa fare con Jahlil Okafor (19 anni), scelto al recente Draft col dubbio della permanenza vista la presenza di Nerlens Noel (21 anni) dello sciagurato Embiid.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Lore

    Ragazzi ma è possibile che una squadra non possa cedere/cacciare un giocatore? cioè embiid viene pagato parecchio…Phila non ci riprende nulla, possono fare qualcosa o sono costretti a pagare il contratto?

  • Contrattualmente Embiid è ancora nel Rookie Contract e, quest’anno, percepisce $4 milioni…temo si siano presi na sola con la consolazione che c’è Okafor

  • InYourWais

    A volte mi pare che alcune squadre stipulino dei contratti di assicurazione nei quali se un giocatore si rompe loro vengono lautamente risarciti…vado a braccio, me ne ricordo diversi casi

  • Marco

    Cosa dovrebbero fare? Licenziare un lavoratore malato????

  • 8gld

    -fortunatamente è’ un contratto Rookie e hanno preso okaford.
    -perdere un anno in attesa di un contratto Rookie senza soffrire e chiedere nulla dalla stagione non diviene un problema prioritario.
    -non sono 4 milioni in una gestione oculata e con ancora non un punto esclamativo.
    -in un non sforare il cap rientra nelle probabilita’.
    -sicuramente a quei livelli economici ci sono clausole e assicurazioni…o varie ed eventuali.
    -l’importante è che torni a calcare un parquet.

  • gasp

    Era nell’ aria da un bel pò di tempo, si diceva che aveva avuto una ricaduta a gennaio

    Spero che il proprietario dei Sixers dall’ anno prossimo spinga per avere dei risultati perché un terzo anno consecutivo di tanking non credo possa appoggiarlo incondizionatamente

  • Magic

    Peggio di Oden.

  • mad-mel

    Yao Ming 2.0

  • alert70

    E’ rotto. Brutto da dire ma è così.
    I team NBA hanno delle assicurazioni in caso di infortuni quindi finanziariamente non ci perdono molto.
    L’unico aspetto positivo della faccenda è che la dirigenza consapevole dei guai fisici del ragazzo ha preso Okafor. Quella presa al draft è stata emblematica.

  • the best

    Oden 2.0

  • Bj Elder

    Che peccato, non vedevo l’ora di vederlo all’opera ma se queste sono le premesse aiuto…

  • Occhiutz

    Off Topic
    Bargnani lo danno come sicuro ai kings dove si ricomporrebbe la coppia con belinelli.