Bird bacchetta George: “Non decide lui ruolo/minuti!”

Il presidente dei Pacers ha risposto pubblicamente a tono alle idee della sua stella in merito a posizione in campo e conseguenti minuti.

George

Con le partenze di Roy Hibbert (28 anni) e David West (34 anni) più l’arrivo dalla Free-Agency di Monta Ellis (29 anni) il presidente degli Indiana Pacers Larry Bird ha espresso più volte il desiderio di veder giocare Paul George (25 anni) da 4 per avere un gioco più dinamico offensivamente, idea che però non pare essere così gradita dal giocatore.

George ha dato la sua disponibilità a coprire tale ruolo ma allo stesso tempo ha mandato un messaggio allo staff tecnico:

Sono un giocatore di basket, mi potete mettere ovunque in campo e voglio dare il massimo, certo non posso stare 30′ a giocare come ala grande ma quello che serve lo farò, anche qualche minuto come #4.

Dichiarazione che Larry “Legend” non è andata giù del tutto:

Non è lui he prende le decisioni qui su ruolo e i minuti in campo. Io ho giocato ala grande e mi piacque molto, offensivamente parlando non mi sono mai sentito così bene in campo! Non voglio creare una battaglia con Paul, lui è un giocatore di basket e può giocare in qualunque posizione, gli ho solo parlato di abbracciare questa opportunità, so quello che ha portato nella mia carriera.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B