Bird bacchetta George: “Non decide lui ruolo/minuti!”

Il presidente dei Pacers ha risposto pubblicamente a tono alle idee della sua stella in merito a posizione in campo e conseguenti minuti.

George

Con le partenze di Roy Hibbert (28 anni) e David West (34 anni) più l’arrivo dalla Free-Agency di Monta Ellis (29 anni) il presidente degli Indiana Pacers Larry Bird ha espresso più volte il desiderio di veder giocare Paul George (25 anni) da 4 per avere un gioco più dinamico offensivamente, idea che però non pare essere così gradita dal giocatore.

George ha dato la sua disponibilità a coprire tale ruolo ma allo stesso tempo ha mandato un messaggio allo staff tecnico:

Sono un giocatore di basket, mi potete mettere ovunque in campo e voglio dare il massimo, certo non posso stare 30′ a giocare come ala grande ma quello che serve lo farò, anche qualche minuto come #4.

Dichiarazione che Larry “Legend” non è andata giù del tutto:

Non è lui he prende le decisioni qui su ruolo e i minuti in campo. Io ho giocato ala grande e mi piacque molto, offensivamente parlando non mi sono mai sentito così bene in campo! Non voglio creare una battaglia con Paul, lui è un giocatore di basket e può giocare in qualunque posizione, gli ho solo parlato di abbracciare questa opportunità, so quello che ha portato nella mia carriera.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Shady

    a me pare che qui bird stia prendendo un grosso abbaglio, forse l’età… ma tatticamente e tecnicamente george che cazzo c’entra con la PF? posso pure capire che la lega ultimamente si stia evolvendo verso quintetti più piccoli ma non ha neanche un fisico statuario alla lebron per andare da 4, senza contare che offensivamente secondo me sarebbe molto più limitato dato che manco è un fenomeno in post…

  • low profile

    Premetto che per me i giocatori devono pensare a fare del loro meglio in campo a prescindere da cosa chiede l’allenatore, ma Bird anziché stuzzicare la sua sola ancora di salvezza, perché non si impegna ad allestire una frontline almeno decente? Con un rookie e Hill dove vuole andare?

  • Sutek 23

    Sti Pacers ma soprattuto il buon Larry li vedo molto confusi……forse si salvano solo perchè l’est anche quest’anno è poca roba.

  • hanamichi sakuragi

    non entro nei meriti tecnici ma secondo me, nel rispetto dei ruoli, la dichiarazione di bird è inecepibile. i giocatori devono stare zitti e fare quello che dice l’allenatore. sono pagati x quello.

  • low profile

    Hs

    Si anche io la penso come te, ma in questo caso la storia è un po’ più complessa, non gli chiedono di giocare da 4 perché il coach nel sonno s’è inventato una soluzione tattica in grado di sbaragliare la concorrenza e lui non s’è lamentato perché è una drama queen… no Bird ha smantellato la front line e non è stato capace di ricostruirla, fatto salvo l’interessante ma acerbo rookie e Jordanone Hill, insomma lui li ha messi nella merda e ora si aspetta che George copra il buco alla PF senza manco fiatare.
    Scusa ma il roster ha delle lacune spaventose e il president of basketball operation ha il dovere di colmarle, una volta fatto poi si può inchiappettare a piacimento la star vanitosa

  • hanamichi sakuragi

    sicureamente il tuo è un punto di vista.
    un altro potrebbe essere che bird abbia agito d’accordo col coach anche in prospettiva.. hibbert lasciato andare magari ci perdi nel breve periodo ma potrebbero guadagnarci nel lungo con i soldi a disposizione. west se ne è voluto andare lui.
    ripeto può essere come dici tu ma il punto di vista potrebbe pure essere comune.

  • low profile

    Hibbert è all’ultimo anno di contratto, nel lungo periodo i soldi li avrebbero avuti lo stesso, quel che è certo è che nel breve ci rimettono, anche perché il contract year spesso fa miracoli, anche per i paracarri alla Hibbert.
    Cavolo pure Scola hanno fatto partire, ok che è a fine corsa ma un annuale da 3 mln con la tassazione Canadese…con 2,8 lo tenevi senza cacciarti un occhio.
    No dai non è una questione di mio o altrui punto di vista, basta dare un occhiata al roster e lo vedi da solo che sotto canestro sono nella melma fino al collo e sperano che PG sia in grado di tirarli fuori, siccome Draymond Green ha funzionato allora anche George può farlo..solo che PG ha un ruolo un pelino più importante di Draimondo in quell’attacco.

    ps prima che qualche fenomeno se ne esca con “tu ce l’hai con Bird perchè i C’s nel 1734 buttarono fuori gli spurs” io ho passato gli ultimi anni a sbramarmi le mani tanti gli applausi che gli ho fatto, solo che quest’estate sta giocando col fuoco e mi pare poco serio tirare in mezzo PG come assicurazione anti-figura di merda

  • hanamichi sakuragi

    su scola e hibbert hai indubbiamente ragione.