Altro colpo Clippers, arriva Josh Smith!

L’ex Detroit sta finalizzando con la franchigia di L.A, rinnovo per Barea mentre i Nuggets pensano ad estendere il contratto del Gallo.

Ore 0:00

hi-res-450888013-matthew-dellavedova-of-the-cleveland-cavaliers-brings_crop_exact-e1431699909599• Nuovo arrivo in casa Los Angeles Clippers, firmato il free-agent Josh Smith (29 anni), contratto da 1 anno per $1,5 milioni

• Super rinnovo di J.J Barea (31 anni) con i Dallas Mavericks, 4 anni per $16 milioni!

• Primi problem in casa Cleveland Cavaliers, oltre alle situazioni in stabd-by di Tristan Thompson (24 anni) e J.R Smith (29 anni), adesso c’è anche quella di Matthew Dellavedova (24 anni), lui vuole un contratto da circa $4 milioni a stagione, la franchigia lo viole tenere ma la Luxury Tax inizia a bussare alla porta del proprietario Dan Gilbert.

• I Denver Nuggets non vogliono perdere Danilo Gallinari (26 anni), questo è il suo ultimo anno di contratto con la franchigia del Colorado che sta già pensando ad un altro rinnovo visto anche l’ottimo feeling del giocatore con il posto.

• Salta invece l’affare Luc Mbah a Moute (28 anni) per i Sacramento Kings, il giocatore non ha superato le visite mediche

• Rinnovo in casa San Antonio Spurs con Matt Bonner (35 anni) che resta per un altro anno al minimo da veterano.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Bubu

    Pippers che fanno collezione di teste calde

  • cuni

    Luc mbah a moute il mio eroe

  • @cuni deve tornare a Philadelphia, li i test medici sono una garanzia

  • Shady

    fermo restando che penso che J-Smoove sia un canrco, alla fine si sta dimostrando meno deficiente di altri colleghi, andando ancora nel pieno della maturità fisica, in pretender (HOU-LAC) prendendo il minimo salariare pure di provando a vincere, avendo capito che non è buono a fare primo, secondo e terzo violino, accettando pure un ruolo dalla panchina…
    comuqnue i LAC hanno messo una toppa al reparto lunghi, anche se personalmente qualche dubbio ce lo ho ancora, ma il campo darà il suo verdetto; però continuo a ripeterlo il loro più grosso buco (e non trascurabile) rimane la SF. di ruolo c’è solo Pierce, e poi ora non hanno più difensori sugli esterni… dovranno provare davvero a farne 130 a gara e a prenderne 129

  • InYourWais

    Beh considerando che uno dei problemi dei Clippers lo scorso anno era la profondità, pian piano si sono adeguati alla concorrenza…via Barnes+Hawes, dentro PP, Lance e JSmooth…ad occhio ci dovrebbero aver guadagnato…

    Rivers, Crawford, Stephenson, Wesley J., Ciccio Davis, Smith ed Aldrich…considerando che hanno uno dei migliori quintetti della Lega, si è visto di peggio dalla panca

    E poi si sentiva la mancanza di un altro lungo con la mano fatata in lunetta, l’anno prossimo sarà un fantastico “hack al primo che passa” . Senza contare i dialoghi sull’Illuminismo Tedesco che verranno fuori dallo spogliatoio, una tavola rotonda con DeAndre, JSmooth e Stephenson a farla da assoluti mattatori

  • Shady

    poi a CLE se stanno un po’ tutti a montà la testa (per dirla alla romana)…
    soprattutto thompson vorrei vederlo da un altra parte senza ‘bron che cosa combina, ok rimbalzi e un minimo di difesa, ma di punti ne mette 2 a sera? e sto qui fa ancora il prezioso a rifiutare 80mln?
    dellavedova a quattro sarebbe alto ma si è visto di peggio in sta free-agency…
    comunque ripensando al contratto di kanter m’è venuto in mente che moz, ne prende 5 a stagione… a momenti un terzo… però vabbe è russo quindi ci sta…

  • sconocchini

    ma i discorsi sulla morte dell’nba perché le stelle si ammassano tutte nella stessa squadra che fine avrebbero fatto?

    allen mercenario perché va a miami. pierce eroe perché va ai clippers? e stephenson e smith?

    per me, per inciso, non c’è niente di sbagliato e fanno bene i clippers a tirare su questo squadrone.

    certo una squadra che ha problemi di chimica di suo aggiunge lance, smooth e the truth. interessante

  • mad-mel

    Lance non e una stella e presumo che mai lo diventera.
    L’anno scorso ha fatto cagare a charlotte.
    Josh Smith e’ stata una stella qnd era un cancro ad Atlanta.
    Ok i Clippers sono lunghi ma voglio vedere che sistema difensivo riesce a creare Doc con qst personaggi.
    Al tavolo degli intellettuali IYW ci metterei anche Ciccio Davis.

  • kaepernick

    I clippers di stelle hanno solo Paul e griffin..

  • low profile

    Sconocchini

    Lance è stato tradato e non solo, tradato da rejetto, non si è accordato con nessuno ed il suo prezzo era ai minimi storici.
    Smith riceve puntuale lo stipendio il 27 del mese da Detroit, con i buy.out funziona sempre così, non c’è nessuna anomalia, i soldi li piglia, a livello di responsabilità ha già abbassato la cresta, causa appunto buy-out dell’anno scorso e oggi è un role player dalla panca, i panni della stella o presunta tale li ha smessi da un bel po’. A me a Houston dopo i problemi iniziali è piaciuto un bel po’. Alle WCF non c’ha capito niente ma li il livello era troppo alto, non è quel tipo di giocatore.

    Pierce, lui si va di ring chasing da anni ormai, dovresti averci fatto il callo, almeno questa volta è andato da Doc che senza dubbio qualche cosa nella sua carriera ha significato

  • hanamichi sakuragi

    E poi si sentiva la mancanza di un altro lungo con la mano fatata in lunetta, l’anno prossimo sarà un fantastico “hack al primo che passa” . Senza contare i dialoghi sull’Illuminismo Tedesco che verranno fuori dallo spogliatoio, una tavola rotonda con DeAndre, JSmooth e Stephenson a farla da assoluti mattatori…

    mi sono piegato dal ridere.. grandissima

  • zed

    Se non fossero i clips a questo punto li darei favoriti insieme agli spurs e ai warriors per il titolo ad ovest. Questi hanno un talento cestistico direttamente proporzionale al q.i.;a proposito meglio vincere tutte le partite di 20 se si arriva punto a punto con i maghi dei liberi presenti le partite potrebbero essere infinite. Iyw bella battuta anche se mi hai fatto più ridere quando sei scappato dal blog dopo il 2 su 6.,è tornata anche l’altra LeBron ette dispersa subito con un pistolottio da piagnone degna di mp .

  • OFF-TOPIC

    Se volete votaci per il “Blog Dell’Anno 2015” questo è il link:
    http://www.superscommesse.it/blog_anno/blog/495/nba-evolution/

  • michele

    “Pierce, lui si va di ring chasing da anni ormai, dovresti averci fatto il callo, ”

    a dire il vero questa è la prima volta che Pierce va di sua spontanea volontà in una contender. Nel 2013 fu tradato da Ainge ai Nets nell’ottica del rebuilding di Boston mentre un anno fa si accaso’ ai Wizards, squadra giovane e di belle speranze ma non ancora una contender.

    In ogni caso il fenomeno dei vecchi che cercano un’ultima giostra per il titolo è vecchio come il mondo, basti pensare a Pippen dopo la fine dell’era Jordan…….non è che Ray Allen è il cattivo della situazione perchè va alla corte di Lebron mentre david West ( che sarebbe ancora titolare in buona parte delle squadre odierne) è il buono perchè prende il minimo salariale per andare a fare la riserva di Aldridge. Lo stesso Ginobili ha rinnovato subito dopo l’arrivo di Aldridge, evidentemente la prospettiva di vincere un altro anello è molto ghiotta, come avrebbe fatto chiunque.

  • sconocchini

    low profile

    come ci siano arrivati è indifferente. io non mi riferivo ai discorsi inutili sulle stelle che vanno a giocare insieme, ma ai discorsi (che non condivido ma sono un po’ più sensati) sulla fine della competitività a causa dell’accumulo di giocatori forti in poche squadre, che a detta di molti avrebbe sancito la morte dell’nba, del basket e del genere umano.

    se per gli heat di james, wade, bosh, bibby, haslem, ilga, mike miller, chalmers e il vuoto si parlò di squadrone inarrestabile i clippers come andrebbero definiti?

    paul-reddick-stephenson-griffin-jordan più pierce-smith-crawford e gli altri.

    boh.

    michele tu sei uno dei pochi che non ha dato addosso a ray allen, te lo riconosco. ma molti parlarono di mercenario.

  • michele

    sconochini

    beh qualche battuta su ray allen in passato l’ho fatta – anche per movimentare un po’ l’atmosfera del foru m eheheh – ma ovviamente ho troppo rispetto per quello che ha fatto nella sua carriera….così come, pur detestando i lakers, non ho mai detto nulla contro steve nash…e all’epoca ci fu chi parlo’ di mercenario anche per il buon steve.

  • mad-mel

    Ma alla fine che movimenti hanno fatto i rockets per adesso?

  • Loco Dice

    Ma adesso ogni volta che una buona squadra fa un innesto bisogna tirar fuori la solita storia “eh ma allora quando lo fa lebron”?!
    Quali all-star starebbero accumulando i clips? Ne hanno 2 e stop.
    Di quali talenti si sarebbero arricchiti? Del “cancro” Smith?
    Ogni squadra ambisce a ottenere i giocatori migliori (a parte i casi disperati) e in questo senso i Clippers han fatto un buon lavoro come diceva LP, e nonostante ció lasciano ancora non pochi dubbi

  • zed

    Fmb sei troppo simpatico penso che ti voterò subito. Inoltre sei un vero filantropo a tenere certi attrezzi senza bannarli sei un mito

  • zed

    Loco questa è una tipica mossa lebronette :piangere per giustificare qualche misfatto del loro idolo. Penso che la decision rimarrà per sempre una macchia indecente non solo per LeBron ma per l’intera lega. Hai voglia a smerdare altre trade per giustificare quell’orrore.

  • hanamichi sakuragi

    fmb votato

  • hanamichi sakuragi

    cmq i pippers hanno 2 giocatori d’elite secondo me e sono paul e griffin.
    vado a braccio:
    spurs ne hanno 1 leonard
    okc 2
    GS 1
    houston 1 e mezzo
    lakers 0
    NY 1
    Cleveland 2 e mezzo
    Miami in questo momento 0, potenzialmente 1 e mezzo
    Bulls 1
    indiana in questo momento 0, se no 1…

  • hanamichi sakuragi

    bulls uno e mezzo tra rose e butler

  • Michael Philips

    zed

    si parla dei rockets.

    Tu continui a tirarmi in causa e poi riprendi a scrivere lebronette, e criticare lebron, decision ecc..

    Un flamer idiota e poco altro. Da bannare.

    Sui clippers, smith avrà non molto spazio, con griffin e certo non potrà fare l’ala piccola, perché ormai è lentissimo e non è il suo ruolo(lui di fatto non ha un ruolo).

    Lo spogliatoio è pieno di teste di caz.. teste calde, ma probabilmente riverse è uno dei pochi in grado di gestire questi personaggi.

    I clippers, hanno un quintetto ottimo e una panca lunga. Non curioso di vedere se qualche altro team proverà lo small ball estremo tipo finals. Credo che quella sia stata una trovata obbligatoria che può funzionare solo quando dall’altra parte c’è un team a pezzi. Ma è stata una trovata rischiosa quanto geniale. Va dato atto a kerr di aver avuto le palle di buttar fuori bogut fregandosene che fosse il pivot titolare da 3 anni.

    Lo small ball non possono giocarlo tutti e poi continuo a credere che quello del 2015 sia stato il suo apice come utilizzo ad alto livello. La lega tornerà a giocare vicino al ferro. Stanno uscendo fuori troppi talenti tra i lunghi e questo alla lunga farà tornare i coach ad un gioco più classico. Certo, con la zona e i raddoppi istantanei, non si vedrà mai più lo show 1vs1 nel post basso, stile hakeem vs robinson, ma i lunghi torneranno ad essere quelli che spostano. Giocheranno anche un pò lontano dal ferro, ma ritorneranno a brillare.

    Questa draft class ne ha già diverse con grande potenziale. E negli ultimi 2 anni le combo-guard hanno iniziato a non tenere il passo come continuo ricambio. Ora stanno spuntando fuori ali piccole di 208cm e pivot di 213cm con un range niente male.

    Riguardo l’accumulo di talento(non importa come), direi che logora chi non ce l’ha.

    Ora pare che se lo fai tramite occulate scelte di mercato, non è più un crimine avere tante stelle nel roster. Come se l’aver fatto un buoj mercato possa cambiare qualcosa riguardo la critica all’avere uno sbilanciamento con pochi team con tante stelle. Vedi clippers e spurs.

    Ma come detto, sappiamo che non è mai stata tanto una critica ad un modo di concepire il basket, quanto una critica ad un singolo giocatore.

  • Loco Dice

    MP
    ma quali sarebbero le tante stelle che hanno a roster i Clippers?
    Veramente, te lo chiedo senza alcuna vena polemica. Io di stelle ne vedo 2, più una serie di buoni giocatori ma che non sono per niente stelle. Buoni giocatori che ogni squadra che ambisce a vincere deve avere in roster sin dalla notte dei tempi.

  • low profile

    Michele

    West ha fatto il ring chaser, non capisco come tu e tanti altri per giustificarne uno ne dovete sempre tirare in ballo altri, in stile…e allora le foibe?
    Le cose vanno chiamate come sono, West rinunciando ai soldi ha deciso di inseguire l’anello, ring chaser insomma ma se lo chiami in causa fai i distinguo e non farlo solo per difendere il tuo o i tuoi protetti
    Allen aveva vinto già un anello e giocato un altra finale, West no
    Allen è un HOF West no
    Allen giocava in una squadra in cui era nata un acerrima rivalità con quella del suo approdo, West no
    Allen per garantirsi l’anello è rimasto as Est nella squadra di lebron, West è andato ad ovest dove non ci sono garanzie.

    Su PP, veramente pensi che l’operazione nets era stata solo una salary dumping? o che lui non abbia messo il veto? no dai, glielo hanno chiesto e lui convinto di avere un super team accettò. Ring chasing come detto

    Su Manu ti sei superato.
    Campione nazionale, eurolega, olimpico, secondo al mondiale, 4 anelli da protagonista e provi a buttarlo nel calderone dei ring chaser? LOL LOL LOL
    Semmai sono gli anelli ad essere Manu chaser

  • Rusty

    Visto che si fa riferimento alla famosa estate della Decision dico la mia

    Ciò che mi diede personalmente fastidio è che LeBron fece comunella con Wade, che all’epoca erano rispettivamente il più forte della lega (o il secondo per chi preferisce Kobe) e il terzo. In più hanno aggiunto uno che all’epoca rientrava tra i top 20 della lega come Bosh.

    Da quell’estate ad oggi non vedo franchigie che abbiano accumulato talento in quel modo.

  • Bubu

    I pippers stanno provando il tutto per tutto, se quest anno non arrivano almeno in finale, è meglio che tornino nei fondi della classifica a fare compagnia ai cugini.

  • michele

    low profile

    Pippen ha vinto ben più di Ginobili, eppure dopo la fine dei Bulls ando’ prima da Olajuwon e poi da Sabonis-Sheed…..cosa c’entra l’aver vinto già? se uno ha la possibilità di vincere un altro anello e puo’ farlo, non vedo dove sia il problema, questo vale anche per Ray Allen ( anche se è logico che molti a Boston non gliel’hanno perdonato, a me lascia indifferente invece la questione).

    comunque, non hai capito quello che intendevo dire e lo ripeto: se citassimo tutti i giocatori che dopo i 35 anni hanno inseguito un altro anello faremmo notte…..quindi, per me è del tutto pleonastico stare a fare le liste come fai tu tra i ring chaser buoni e quelli cattivi…anche perchè queste liste inevitabilmente riflettono preferenze e fisime personali di chi le stila.

    su West non ho detto niente, per me ha fatto bene ad andare a san antonio come hanno fatto benissimo gli Spurs a prendersi Aldridge se era sul mercato: i tifosi possono permettersi di perdere tempo a parlare di “è meglio built or bought?” , i gm hanno il dovere di inseguire le migliori opzioni per portare la loro franchigia in alto.

    su Pierce: 1) avrebbe chiuso la carriera a Boston fosse dipeso da lui 2) se il suo obiettivo fosse stato vincere l’anello a tutti costi, sarebbe andato ai Clippers già un anno fa

  • low profile

    Continui con i paragoni..Manu l’anno scorso come tutti i 12 precedenti ha sempre giocato negli spurs, cosa c’entra Pippen che ha cambiato 2 squadre?
    Mica se ne è andato ai GSW!
    Poi ho detto che West lo possiamo annoverare nella categoria, mica mi son messo dire allora le foibe? solo che se lo paragoni devi per forza di cose fare le debite proporzioni e oggettivamente, non soggettivamente, i distinguo che ho elencato sono significativi, poi oh anche lui ha deciso di inseguire l’anello, da tifoso più che difenderlo (che mi interessa zero) mi auguro solo che abbia fatto la scelta giusta eheheh

  • michele

    il paragone non era tra Pippen e Ginobili certamente, ho tirato fuori Scottie per mostrare che anche uno che aveva vinto 6 anelli a un certo punto si mise a cercare il settimo in ogni modo ( probabilmente ovleva dimostrare che era in grado di vincerne uno anche senza MJ)…..insomma, se ci mettiamo a fare le scarpe a tutti questi giocatori e alle loro scelte non se ne esce più

    West ha fatto la scelta giusta, soldi ne ha guadagnati in abbondanza adesso vuole vincere un titolo: non gli si puo’ dire niente. a me poi è sempre piaciuto parecchio, gran lavoratore, poche chiacchiere e molti fatti. Colpaccio degli Spurs.

  • ILoveThisGame

    Pierce se non sbaglio e’ pure di Los Angeles quindi i Clippers rappresentavano e rappresentano la sua meta ideale.
    Se trovano la chimica giusta fanno paura, Pierce verra’ tenuto in caldo per i PO, da 3 penso giocheranno molto Lance e Crowford(se rimane) in regular. Smith non so se verra’ proposto da 3 per qualche minuto oppure giochera’ solo da 4 sia come cambio di Griffin che con quest’ultimo da 5. I Clip possono schierare una grande varieta’ di quintetti con Paul a gestire il tutto: non male.
    L’anno scorso entravano dalla panca Davis e Tourkolu direi che quest’anno sono messi molto meglio

    @Hanamichi
    la tua classificazione e’ molto soggettiva, se il Bosh degli Heat di 2 anni fa era considerato un Big 3 lo deve essere anche Ibaka per esempio, Thompson e Green di GSW sono giocatori da 16 17 mln ed hanno impatto sui due lati, gli spurs solo Leonard?? Duncan Aldridge e Parker(se sta bene) non possono non essere calcolati.
    E comunque la differenza la fa il collettivo, gli Heat hanno vinto 2 titoli esattamente negli anni nei quali la chimica era migliore, il primo anno Wade era ancora al top ma hanno perso, poi hanno vinto grazie anche al supporting cast(battier, Rio , Allen) .

  • low profile

    Si si in linea generale in suo approccio no-nonsense bene si sposa con lo stile spurs e se ha cacciato di tasca propria 10 cucuzze verrà per fare bene e non a perdere tempo, e anche questo bene si sposa con l’ambiente. Sono anche certo che Pop come sempre fatto sarà stato chiaro con i suoi progetti, non credo che a metà stagione si lamenterà dello scarso minutaggio o dei pochi tiri, ste cose le dovrebbe sapere già adesso.
    Ma come tutte le cose troppo perfette per essere vere rischia seriamente di non esserlo affatto.
    Non credo che semmai dovesse accadere tutti gli ingranaggi andranno a regime prima di febbraio, temo anzi che per i primi mesi saranno sempre i soliti noti a tenere in piedi il baraccone.
    Poi se Manu c’è un bel pick&pop dalla panca tra quei 2 dovrebbe essere molto bello e anche parecchio efficace, con Diaw secondo playmaker a far succedere le cose e Mills con ancora più spazio dall’arco.
    Ripeto su carta tutto tremendamente molto bello, ma aspetto la realtà dei fatti. Come sempre

  • hanamichi sakuragi

    @ ILoveThisGame condivido il tuo pensiero e non mi sembra in alcun modo in contraddizione col mio. sono sicurmante valutazioni a braccio soggettive.
    nella mio elenco intendevo potenziali giocatori franchigia.. quelli che non piacciono a low profile, quelli che sono i grado di vincerti una partita da soli quando le cose si mettono male.
    gli spurs hanno una valanga di ottimi giocatori e quelli da te citati l’hanno fatto.
    oggi secondo me non più tanto o non sempre quando serve.
    aldrige è un all star ma non proprio fatto è finito.. è forte fortissimo ma griffin e davids secondo me sono tanto, ma tanto più forti di lui.
    parker lo può fare ma l’anno scorso non l’ha fatto.

    su bosh e ibaka forse hai ragione, forse no, dal mio punto di vista bosh ha dimostrato di riuscire ad essere il leader di una squadra perdente (per punti e rimbalzi, comunque la prima opzione offensiva e con lui i raps i pla off li hanno fatti una volta, mi pare) ibaka non ce lo vedo ma potrei pure sbagliarmi.

  • InYourWais

    Zed

    Non sono sparito, ero con tua moglie, non hai notato che era un po’ assente verso Giugno? Mi fa specie che non te l’abbia detto…eheheh, dai non rido di te, rido con te

    FMB

    Ho preso per il culo la moglie di Zed (sempre se ne ha una). Se vuoi bannami dal blog. Ma sarebbe bastato prendere provvedimenti per tempo contro troll e mentecatti per evitare certe situazioni. Hai voluto tenerti pure quelli con l’encefalogramma piatto o con la demenza senile, ora stiamo tutti meglio ed il blog spesso è un posto che sprizza intelligenza

    Detto questo, saluti da Londra

  • sconocchini

    il mio ultimo commento del genere è stato cancellato. lo ripeto (giusto perché oggi non ho un cazzo da fare).

    FMB, se continui a fare il tuo tornaconto ignorando i troll e i provocatori (molti commenti = molti clic) finirà come playitusa da cui siamo scappati tutti, troll compresi purtroppo.

  • zed

    Fra poco uscirà la commedia romantica con protagonista LeBron (non è uno scherzo )quando arriva in Italia la andiamo a vedere insieme.che ne dite?

  • sakukoziz

    I clippers ovviamente stanno aggiungendo roba, vista la pochezza non solo della panca ma anche di validi sostituti a Bj (non un cuor di leone già di suo) quando le partite iniziano a scottare.
    Mi ha stupito il fatto che non abbiano ancora scambiato crawford, forse aspetteranno febbraio. Da lì deve arrivare una sf pura, che al momento non hanno (pierce può fare al massimo 20 minuti di media in regular). Detto questo non vedo come possano essere da titolo, in un ovest con GSW e San Antonio in giro

  • mad-mel

    Ma secondo voi con qst roster i clippers soffrirebbero di piu in difesa con i warriors o con i gli spurs?

  • Shady

    secondo me con questo roster i Clippers soffrirebbero in difesa con tutti… soprattutto con le squadre che basano il loro gioco offensivo sugli esterni e sul perimetro (io sinceramente barnes me lo sarei provato a tenere), mentre magari si troveranno un pochino meglio contro squadre che giocano in post (sempre che ce ne sia una) o in penetrazione, contro SAS e GSW li vedo malissimo, però forse dati i cecchini californiani eviterei più i blu-dorati…

  • sakukoziz

    contro chi soffrono di più? io spero sinceramente diano via redick e crawford al più presto e prendano qualcuno di più utile. Stephenson può andare come sg titolare considerando che c’è rivers capace di gestirlo, austin rivers come secondo, ma serve dannatamente un 3. Da lì poi si può ragionare. Serve qualcosa di solido capace però anche di segnare da fuori e affidabile in difesa. Non facile. se dovessi dire un paio di nomi direi un Kidd-Gilchrist sottoposto a cure pesanti di tiro oppure un harrison barnes con il fuoco al culo