All-Time Vs All-Time, ecco l’Elite 8!

Shaq ha fatto centro scatenando un putiferio con quell’immagine su Instagram, un assist che non potevamo farci scappare da cui è nata la seguente Elite 8.

Credo che tutti abbiate seguito l’angosciante faida via Instagram tra Shaquille O’Neal e Scottie Pippen, tutto nato da un immagine postata da “The Diesel” von raffigurati i quintetti All-Time di Los Angeles Lakers e Chicago Bulls, O’Neal sosteneva che i suoi giallo-viola avrebbero vinto di 50 su MJ & Co. e da li via libera al botta e risposta.

Sapendo come questo tipo di cose piacciano ai fans ho deciso di aggiungerci IO altri 6 quintetti All-Time di 6 franchigie e poi lasciarvi carta bianca nel commentare e votare quale secondo voi è il miglio quintetto All-Time, ok? Pronti via!

Los Angeles Lakers (Johnson, Bryant, Baylor, O’Neal, Abdul-Jabbar)

Lakers

Chicago Bulls (Rose, Jordan, Pippen, Rodman, Grant)

Bulls

Boston Celtics (Cousy, Bird, Pierce, McHale, Russell)
Bè, devo anche spiegarlo?

Boston

Philadelphia 76ers (Cheeks, Iverson, Erving, Chamberlain, Malone)
Lo devo ammettere, è la ia preferita ma allo stesso tempo quella più vulnerabile; andate a spiegare a Wilt che si gioca con un pallone e al piccoletto col #3 che bisogna allenarsi!

Sixers

San Antonio Spurs (Johnson, Gervin, Ginobili, Duncan, Robinson)
Punti, difesa, solidità, attributi, ordine e diligenza in campo, ecco gli Spurs! Ero tentato di lanciare subito Kawhi Leonard però quello che ha fatto Manu Ginobili deve essere riconosciuto.

Spurs

New York Knicks (Frazier, Monroe, King, Reed, Ewing)
Non trovando un PF adatto vado col doppio-centro Reed-Ewing, l’eleganza di “The Pearl” e la regia ci Clyde più il Re

NY2

Houston Rockets (Murphy, Harden, Drexler, Horry, Olajuwon)
Il pitturato è assicurato, la fantasia dal palleggio c’è, l’uomo volante pure e poi quello che te la mette quando conta

Houston

Detroit Pistons (Thomas, Dumars, Hill, Laimbeer, Wallace)
Il miglior Dynamic-Duo di sempre basta e avanza con il bodyguard bianco a sorvegliare

Detroit

Sicuramente ho dimenticato qualcuno come Jerome “Sexy” james nei Knicks, il duo Franciac-McGrady nei Rockets, Spreewel nei Knicks o Rasheed Wallace nei Pistons, in tal caso aggiungete nei commenti chi avreste preferito ma intanto votate!

[poll id=”247″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Shady

    Fermo restando che sia un gioco quindi spero di non leggere le solite polemico se una vota qualcuno al posto di qualcun altro, ma penso che oggettivamente shaq abbia quasi ragione (nel senso non che vincerebbero di 50 ma magari di 20-30) ma i lakers sono troppo forti singolarmente per essere impensieriti dagli altri, pure in difesa non avrebbero buchi, fermo restando che nel pitturato stuprerebbero tutti con quella coppia…
    Secondo metto i bulls causa sua altezza…
    Poi SAS BOS e DET li vedo più o meno sullo stesso livello
    Un passo indietro NY PHI e HOU

  • low profile

    Parker é il big 3 che meno ho amato ma non mettere lui per infilarci paperino no, é troppo anche per me.
    Il quintetto era fatto senza doversi inventare niente

  • hanamichi sakuragi

    aspettavo questa niussssss:
    i lakers sono troppo per chiunque…
    al 2° posto io metterei philly che mi intriga tanto tanto.

    2 appunti: quello dei celtics per me è sbagliato: fuori PP al suo posto bird, e hondo da guardia.. moooooooolto più forte e funzionale.
    sui pistons via lambier, che potrebbe giocare al posto di wallace e dentro l’altro di wallace, quello forte .. rasheed.

  • hanamichi sakuragi

    i bulls li vedo fuori dal podio, li vedo molto in difficoltà contro le front line avversarie

  • InYourWais

    Non mi piace fare il cacacazzi (in realtà lo adoro), però la logica dietro la creazione di questi quintetti mi sfugge alquanto. Sono i migliori 5 all time senza distinzione di ruolo? Oppure sono i migliori 5 di una determinata franchigia, divisa per ruoli? Mi pare voi abbiate fatto una mezza insalata mista, lasciandovi la discrezione di decidere per l’uno o per l’altro verso, ma questo ovviamente rende difficile poi votare in modo corretto

    Lakers: nè Shaq nè Kareem possono fare il 4, dato di fatto. Allora chi togliamo? Ognuno ha la sua scelta, ma manca un 4. Se vogliamo essere coerenti, spostiamo Baylor come power forward e mettiamo Worthy da 3

    Bulls: via Grant che non è un 5, dentro Gilmore, che nelle 7 stagioni Bulls viaggiava sui 20+10 ed era un all star fisso

    Boston: manca un 2. Se vogliamo farlo fare a PP, ovvero spostare un 3 naturale da guardia, allora possiamo fare con Havlicek, che ritengo superiore a The Truth per la storia dei Verdi

    76ers: dov’è il 4? Moses e Witl due centri…meglio Chamberlain, ma il fatto che vi siate dimenticati di Sir Charles non depone a vostro favore. E’ lui il 4 mancante

    Spurs: Parker è il play titolare, e ci mancherebbe altro

    Knicks: perfetti, anche per ruolo

    Rockets: proprio no, va bene Horry che ha vinto due titoli, ma come ala grande ci va Heyes tutta la vita

    Pistons: Big Ben e Laimbeer sono due 5, però è già meno forzato che Shaq+Kareem. Ci può stare

  • InYourWais

    Ecco, mettendo i migliori 5 per ruolo, direi che Lakers e Celtics sono un gradino sopra le altre. Anche se si tratta di giocare con le figurine, come chimica secondo me Bulls e Spurs starebbero al top

  • BigGameJames

    Il quintetto di Phila è veramente spettacolare! L’unica cosa che stona è avery johnson, visto che ci sarebbe Tony Parker. Nei knicks le uniche PF degne di nota son state Oakley e Larry Johnson quindi giusto mettere Reed.
    Aggiungerei al giochino i Miami Heat con Tim Hardway, Wade, Lebron, Bosh e Zo Mourning.

  • mad-mel

    D’accordo con iyw e come team che rispetta i ruoli phila e’ la migliore.
    Sui knicks se serve un ala grande si poteva metter il buon vecchio oak..ehehe
    Sui Bulls senza valutare i ruoli si poteva pensare a Bob Love e Jerry Sloan visto che Rodman e piu un badboys che un toro.

    Avery Johnson proprio non si puo vedere.
    Dispiace che nessuno abbia ricordato jerry west.

  • mad-mel

    Facciamo una regola….se un giocatore ha militato in piu squadre si e’ obbligati a prendere quella dove ha fatto piu stagioni 🙂

  • hanamichi sakuragi

    Su phila e barkley iyw ha perfettamente ragione mentre su kareem 4 ce lo vedo Cmq bene, per tecnica movimenti e ti dalla media. Meno punti col piede pieno, cmq tanti sky hook e più punti dalla media. Su west si alzerebbe dalla panchina assieme a worthy macdoo gasol e mezzo showtime 🙂

  • hanamichi sakuragi

    … E tiro dalla media…

  • D-Matt

    parker fuori dagli spurs mi sembra una comica…
    gli heat come mai non ci sono?
    Hardaway Wade James Bosh(mourning) O’Neal …mi sembrano discreti x usare un eufemismo

  • D-Matt

    vabbè io invece sarei piu d’accordo a scegliere gli stessi giocatori anche in diversi team, pur tenendo conto dell’età ecc negli anni in cui ha giocato ( esempio shaq livello diverso tra lakers e heat)

  • InYourWais

    Beh che problema c’è, se un giocatore è nella eventuale top 5 di due squadre si mette in tutte e due, tanto parliamo di partite ipotetiche…e poi per dire, lo Shaq di L.A. non era lo stesso di Orlando o degli Heat, ma molto più dominante

  • Quaqquo (sonostatoazzurrodisci)

    Oltre a Miami proveri anche SEATTLE :

    Payton / Allen / Detlef (non so scrivere il cognome) / Kemp / Jack Sikma

  • mad-mel

    Curry
    Arzin
    Barry
    Thurmond
    chamberlain

  • Doc.Abbati

    Il quintetto bulls sarebbe meglio con artis gilmore o nate thurmond da centro, soprattutto il nativo di akron, ma quanti vengono da li???, con jordan e pippen avrebbe fatto furore. Condivido chi dice ce pierce non ha molto a che vedere con gli altri. Havlicek tutta la vita.

  • Criteri di scelta: i più fighi cercando di dare un senso tattico

    E poi, dopo che Shaq si è messo 4 e Kareem 5….

    SPURS: Impossibile lasciare il Sergente fuori
    ROCKETS: Si, Heyes poteva starci ma Big Shot è Big Shot
    PHILA: Lo so, Barkley era giusto da mettere 4 ma potevo lasciare fuori Wilt? AI-Wilt

  • hanamichi sakuragi

    cmq tra wilt malone e kareem credo che quest’ultimo sia quello pi capace a giocare da 4

  • kaepernick

    Al gioco delle figurine Lakers a mani basse..

  • Jacopo

    LAL= Perfetti e dominanti, Jerry manca, ma Kobe e Elgin sono spettacolari. Kareem e Shaq dominanti.
    CHI= Perfetti anche loro, il 5 cambia poco visto i nomi fatti, Orazio è sicuramente il più esperto.
    BOS= Immacolata, inutile parla di spostamenti vari, PP e Larry si alternano che è una bellezza…Havlicek storico, ma PP è THE TRUTH!
    PHIL= Una macchina da punti IMBARAZZANTE!
    SAN= Rispetto per Il Sergente…..ma Parker è nettamente superiore ed anche più simbolo a parer mio.
    NY= Perfetti
    HOU= Visto il quintetto perfetto di PHILLY, Sir Charles deve essere messo in questa squadra (sempre che non vogliate aggiungere i top 5 di Phoenix), quindi via Murphy, e si scala di una bella posizione. Horry di quei tempi era una belva come Pippen.
    Dispiacere per T-Mac ma questi per storia e ruoli sarebbero stupendi
    DET= Provo pena per Billups, ma c’è poco da dire al riguardo. Se ho in squadra Bill “muro/taglia legna” Laimbeer di Wallace ne prendo un altro…..BALL DON’T LIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    Comunque Los Angeles rulla tutti a mani basse.
    Il miglior playmaker di tutti i tempi, la seconda guardia più forte di tutti i tempi, il miglior realizzatore della storia della Lega e il centro più dominante di sempre.

    P.S. sparate altri sondaggi vi prego, apro questo sito 6 volte al giorno sperando di trovare conforto e passatempo in questo giornate di solitudine nel caldo di Roma.
    W NBA EVOLUTION

  • lilin

    seatttle

    a sto punto mettiamoci durant!

    barkley fuori è un delitto
    parker idem

    riusciamo a farla di minnesota?

  • gasp

    Harden nel quintetto All-Time dei Rockets stona, meglio T-Mac
    Peccato che per i Lakers siano stati esclusi Mikan e West

  • Sergiosvauz

    I Lakers son troppo forti,completi,solidi, duri, ma i Pistons hanno 25 chili di palle. Gente che avrebbe rifiutato di perdere anche senza due braccia. Ripeto, Lakers troppo forti, ma non vedo come quei Pistons possano perdere!

  • 8gld

    Dentro Sheed, uno tra Laimbeer/Wallace.
    Strana ma funzionale Thomas-Dumars-Rodman-Sheed-Laimbeer…anche per provar a non lasciar fuori quel Rodman.

    Jabbar a 4.

    Rose rimane un’incognita.

    Parker dentro, bene New York.

    Sempre un piacere vedere Olajuwon.

    Lakers
    Bulls – Sas – New York – Detroit.
    Celtics – Philadelphia – Houston.

  • Max

    dico Lakers… dietro Bulls e Celtic

  • hanamichi sakuragi

    @ gasp spiace pure x big game James in panca

  • hanamichi sakuragi

    Cmq vedo i celtica troppo in basso.

    Ps wilt potrebbe pure essere il centro titolare dei Lakers al posto di shaq…

  • 8gld

    @Sergiosvauz:

    A secco, su una, tutti al top della forma vado per i Lakers.
    Magic-Jabbar tanta roba, Shaq dominante, Baylor/Worthy poesia. Kobe consapevole di giocar con tanta roba e poesia? allora diventa difficile.
    Il carisma di Magic, a mio avviso, maggiore dell’ego di Kobe.

    Se da una passiamo a sette, una stagione o, di solito si usa il 3, su 3 stagioni allora si’.
    Mi è’ piaciuta la scelta di Hill e comprendo la scelta di Wallace. Billups ha dato tanto ma quel Thomas è’ solo da guardare. Ai Badboys aggiungerei la sagacia difensiva e il post di Sheed. Nella fase difensiva: Sheed-Rodman-Laimbeer-Dumars. In quella offensiva: Thomas-Sheed-Dumars-Laimbeer.
    Figurine per figurine: Thomas-Dumars-Rodman-Sheed-Laimbeer.

  • Rabif

    Non dimentichiamoci che nel quintetto di Utah ci sarebbero Stockton e Malone, che di per sé non è una brutta partenza…
    Come si potrebbero riempire gli altri ruoli?

  • fabiostoppani

    Stockton
    Maravich
    Dantley
    Karl Malone
    Mark Eaton
    Con Bernard King e Goodrich dalla panca. Mica male….

    Comunque non avrà raggiunto qualcosa di minimamente importante in carriera ma a TMac ho visto fare cose che nemmeno a Jordan… Poi Big Shot Rob mi avrà pure regalato due anelli ma se analizziamo in senso assoluto non si può non mettere Barkley da 4 se vogliamo andar nei tempi moderni o Moses Malone se siamo nostalgici ma Horry proprio no… Ci sarebbe poi pure Pippen…. Vogliamo parlare di Sampson, quello che ha buttato fuori i Lakers di Magic?
    Il MIO quintetto ideale tanto di cuore e completamente disfunzionale sarebbe

    Harden
    TMac
    Drexler
    Moses Malone
    Olajuwon
    Che belli…. Non vedo nessuno poter segnare più di questi 😀
    Fra quelli da voi proposti quello Lakers veramente troppa roba ma i 76ers fanno sognare… Peccato per Chuck ma Moses Malone e Chamberlain troppa roba anche qui…
    Discorso doppio centro, per anni a Houston hanno giocato con le Twin Towers. Oggi il basket è molto cambiato e sarebbe anacronistico ma se ti ritrovi Shaq e Jabbar oppure Olajuwon e Moses Malone li metti non ti preoccupi troppo che siano entrambi centri.
    Ah ultima cosa… dentro Artis Gilmore assolutamente, fuori Horace Grant vi prego… Non si può vederlo fuori dal quintetto Bulls.
    Peccato, non si può tenere questo post in vita tutti i giorni?

  • zed

    Secondo i criteri del giochetto i lakers sono i migliori a mani basse. Seguiti da pihila e rockets secondo me ;i bulls a parte il re e pippen non hanno avuto un granché nella loro storia quindi non hanno molto da dire in questa cosa. Io avrei inserito anche Miami ;LeBron Wade alonzo e bosh e Allen presi al.massimo della carriera schifo non avrebbero fatto. I bulls hanno si il migliore di sempre ma rispetto ai lakers che hanno 5 top five all time mi sembra un no contest. ,come mettere i migliori del Napoli contro i migliori di Inter Milan e Juventus. Ci sarebbe Maradona in lista ma poi? Careca e pochi altri. Ps Jacopo spiacente per la tua situazione simili allo studente nel sorpasso di risi spero che ti facciamo compagnia

  • Max

    ma che ci fà Will Smith nel quintetto dei Rockets??ahahhahahahahhaha

  • zed

    Big shot Will lol

  • mad-mel

    Pee Wee
    The destroyer
    The Goat
    The Hawk
    Demetrius Hook Mitchell

    Nn so quante partite potrebbero fare visti i vizi e le brutte compagnie.

  • @mad-mel Al tuo quintetto manca però LUI: Ed “Booger” Smith!

    Se sei appassionato delle leggende dei Playground ti consiglio il libro di un mio amico “Heroes: Eroi dei Playground persi per strada” c’è un capitolo anche su un nostro compianto (e caro amico) connazionale!

  • mad-mel

    Assolutamente si @fbm
    Anzi grazie per il consiglio.
    Anzi te lo dico ogni anno…se puoi fai una rubrica dove consigliare libri sul basket americano e contorno.
    Magari chicche, nn i solito noti. Anche quelli nn tradotti in ita.
    Perche nn so mai cosa scegliere.

  • 8gld

    12:
    Thomas-Dumars-Rodman-Sheed-Laimbeer.
    Billups-Johnson-Aguirre-Hill-Mahorn-Wallace-Edwards.

  • sakukoziz

    quintetti molto rappresentativi ma poco funzionali
    lakers, magic-west-worthy-mcadoo-o’neal, con kareem, baylor e bryant dalla panca
    celtics, cousy-allen-bird-mchale-russell
    phila, iverson-h.greer-erving-barkley-wilt chamberlain
    cavs: price-frazier-lebron-thurmond-daugherty
    meno rappresentativi (i primi tre) ma estremamente più funzionali

  • brazzz

    Manca. Barkley volete scherzare??? Poi diciamo lakers celtici bulla…ma per singolo anno i sixera 83…come peraltro valutò pure la lega

  • brazzz

    E facendo la collezione di figurine…iverson erving Barkley malone wilt….a rimbalzo non li vedo malissimo

  • Alessio

    Francamente il quintetto dei lakers è solo un’accozzaglia di figurine che sarebbe battuto anche dai gsw di quest’anno…
    Magic era un difensore mediocre, O’Neal e Jabbar correvano poco; i lakers in quella formazione sarebbero stati infilzati di continuo con contropiedi e tiri dalla media.
    Se poi guardiamo lo spogliatoio e le speranze di far convivere insieme shaq, kareem e kobe: in bocca al lupo!
    Sui celtics invece direi che andrebbe messo guardia Pierce (in fondo ci giocava fino all’arrivo di Allen) e Bird in ala piccola. Poi si può discutere se è giusto aver lasciato fuori Havlicek per far entrare Pierce. La trovo comunque una squadra equilibrata.
    Ai rockets direi che andrebbe messo Sampson al posto di Horry, anche se, purtroppo, è durato poco e anche un posticino a Barkley andrebbe trovato (bella squadra comunque i sixers in cui Malone e wilt avrebbero avuto molte più chance di convicere che non shaq e jabbar)…

  • 8gld

    Tolto che son figurine…quindi si può andare sui più fighi o cercare di equilibrare.
    Ma alla fine, per come la si vuol guardare, rimane sempre un prodotto personale.
    Per arrivare a un compromesso bisognerebbe prenderne una per una, mettere giù ognuna la propria scelta e lasciare i più “votati”.
    Ma vedresti che anche in quel caso ci potrebbe sempre scappar fuori chi storce il naso.

    Salvo questo noioso e forse inutile passaggio e normale che la scelta Shaq-Jabbar è una forzatura o potrebbe sembrar tale. Ma da qui a dire che non valga o funzioni.
    Nel gioco delle figurine, salvo gli ultimi anni, Shaq non lo ricordo molto o troppo statico, anzi, il campo da una parte all’altra lo correva.
    Normale piazzarlo sotto alla tabella non oltre il range di quattro metri, dove può dire la sua con i nomi sopra riportati già solo per la sua fisicità e reattività per non indicare il suo esser fisicamente dominante, spostando sul range dei 6/7 più Jabbar il quale, il suo famoso gancio cielo, lo prendeva anche distante e pur non avendo un gioco fronte l’ Iq per, eventualmente, rimandar fuori o far girar palla non credo gli sarebbe mancata.
    Normale che con un tipo come Kobe non si possa mai dormir tranquilli ma questo è il gioco delle figurine e penso ognuno immagini la propria figurina al top.
    Non penso che con Shaq-Jabbar-Kobe-Baylor-Magic non riesci a creare una fase difensiva.
    Poi offensivamente vai con tutti: Magic-Kobe-Baylor-Jabbar-Shaq…forse un canestro esce fuori.

    Diciamo che la trovo giusta prenderla come punto di partenza per cercare di equilibrare le altre per vedere cosa esce fuori.

  • hanamichi sakuragi

    Cmq non mi sembra che con gli usa Kobe abbia giocato a chi l’aveva più lungo…. É salito di giri quando serviva ovvero contro la Spagna. L’Olimpiade successiva ha fatto poco più che la comparsa il palcoscenico é stato tutto x durant e James

  • Kobe con Team USA doveva farsi perdonare il forfait di Atene 2004 e infatti a Pechino 2008 ci ha dato e molto, poi a Londra 2012 (e io ero li) ha fatto il suo lasciando il palcoscenico a KD e LBJ che era nel suo anno magico.

  • hanamichi sakuragi

    Fmb e io che ho detto?????