All-Time 1990 Vs All-Time 2000!

Shaq ha lanciato una vera e propria moda e battaglia vi social sui quinetti All-Time delle singole franchigie, i fan però sono andati oltre!

Sarò breve, qualche giorno fa avevo lanciato il contest sui migliori quintetti All-Time di 6 franchigie più le 2 lanciate da Shaquille O’Neal (CLICCA QUI per leggere), stamattina cazzeggiando sui social mi sono trovato ben 9 tweet con l’immagine seguente che vede i migliori 5 degli anni 90 contro i migliori 5 degli anni 2000.

A voi la parola e il voto!

11796345_10152942596181260_3098408860293305927_n

[poll id=”248″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Quaqquo (sonostatoazzurrodisci)

    Non c’è l’opzione “finisce al 777° supplementare di gara 777” ?

    Così direi leggermente favoriti quelli più anzianotti, magari con Kidd al posto di Iverson (che ho adorato, sia chiaro, ma Jason mi sembra più adatto a giocare con gli altri 4) qualche dubbio in più lo avrei 😉

  • Alessio

    Direi a mani basse gli ’80… Basta togliere stockton e barkley e mettere Bird e Magic e la squadra anni ’90 è pienamente anni ’80… …se poi si contesta malone si può sempre sostituirlo con dr j (con bird 4) o mchale e sarebbe sempre un bel vedere…

  • gasp

    Interessante confronto…concordo sia con qqq sul mettere Jasone nel quintetto 2000, però la versione ossigenata :-), e concordo anche con Alessio che il quintetto ’80 non ha rivali…anche se quello.dei ’60 è subito dietro: Robertson-West-Baylor-Chamberlain-Russell mica male

  • Ecco questa è già più sensata rispetto alla precedente,sono del parere che non si possano paragonare giocatori degli anni 70 con quelli del 2000,sono due sport diversi…
    l’uomo,gli allenamenti le cure e la prevenzione si evolvono con il tempo quindi parliamo di atleti completamente differenti,
    detto questo credo che la formazione anni 90 sarebbe molto più funzionale con PIPPEN al posto di SIR. CHARLES,così come quella del 2000 (a mio avviso più talentuosa) con KIDD al posto di A.I

  • kaepernick

    Sono talmente belli cmq i quintetti che non mi esprimo su chi vincerebbe..

  • InYourWais

    Personalmente farei un paio di cambi nei quintetti, metterei Pippen al posto di Sir Charles, non perchè lo ritenga necessariamente superiore (sicuramente lo ritengo più utile ed adattabile), ma perchè è un 3 vero. Nel quintetto 2000 metterei Kidd, sia perchè si adatta meglio, sia perchè lo preferisco ad AI come giocatore a 360°

    Detto questo, con la solita premessa che è solo un giochetto, io vado col quintetto “moderno”, Stockton è il miglior play puro della storia, ma non sono sicuro che abbia toccato vertici di rendimento migliori di JKidd, MJ è il GOAT ma Kobe è il secondo di sempre nel ruolo, un gradino sotto ma neanche troppo distante

    LBJ è già oggi la miglior ala piccola della storia, l’unico che ancora di può tirare in ballo è Bird ma tra 5 anni dubito se ne parli ancora, TD è nettamente il miglior 4, adoro Hakeem (anzi, Haakim come diceva il nostro amico ieri), ma lo Shaq del three peat è forse il giocatore singolarmente più dominante che abbia mai visto in 25 anni

    Quindi si, vado con quelli del 2000. Se vogliamo metterci gli anni ’80, concordo, sono probabilmente il miglior quintetto in assoluto. Già Magic ed MJ nello stesso backcourt sono troppo.

  • INYOURWAIS

    apparte che hai ripetuto per filo e per segno le modifiche che avevo suggerito io..

    In ogni caso chiedo scusa se ho urtato la tua sensibilità,ma non ho il tempo di stare a rileggere tutto quello che va in automatico col T9 (ho altri impegni nella vita sai com’è ),
    detto questo ha fatto male anche al mio cuore rileggere il nome di un mito storpiato in quella maniera
    Ah nessuna polemica eh…buon proseguimento.

  • Shady

    Concordo filo e per segno con IYW senza considerare gli 80 che sarebbero troppo superiori a tutti, fra 90 e 00 riuscirebbe una bella battaglia, ma i “novelli” pochi cazzi, sono più forti (con kid pure più equilibrati), non penso che il GOAT basterebbe… Inoltre mi dispiace per malore e hakeem ma shaq e duncan insieme penso farebbero sfracelli sia in attacco che in difesa

  • Giasone

    così come è stata stilata dico anni ’90, con Kidd al posto di A.I. e Pippen al posto di Barkley (entrambi cambi corretti) proprio non saprei, perché vedo Shaq e Tim superiori ma il backcourt anni ’90 è qualcosa di fenomenale.
    Dalla panchina dei 2000 ovviamente si alza Marbury.

  • Io metterei tutti e 10 nelle docce con Jerome Sexy James, poi vediamo chi vince

  • mad-mel

    Io andrei a vedere le stat di shaq contro hakeem nei vari scontri diretti.
    Secondo me sono alla pari.
    Anche se il momento max nn coincide tra i due centri.
    Poi Jordan meglio di bryant.
    Duncan meglio di Malone.
    Lebron meglio di barkley, anche se senza bestemmiare per me Lebron nn e un ala piccola.
    Sul play direi stockton solo per purezza.

    Cmq si potrebbe fare i quintetti 85-95
    95-2005…

  • hanamichi sakuragi

    Intanto fmb Grazie per avermi ascoltato su facebook. Ragazzi se qualcuno ha letto il post e mi scrive si fa 2 chiacchiere guardandoci in faccia

    Discorso quintetti: Nel 2000 metteri nash o kidd con AI, ovviamente durant primo cambio dalla panchina.
    Ha ragione chi dice pippen x Barkley.

    Guardando 1vs1
    Stock vs Nash /kidd 1-0
    Jordan vs Bryant 2-0
    Pippen vs James 2-1
    Malone vs duncan più o meno pareggio
    The dream vs shaq più o meno pareggio

    Sullo scontro ali grandi io preferisco malone ma so di essere in minoranza. Vorrei xó far notare che qu c’è stock to malone che ha una chimica pazzesca!!!!!
    SULLA lotta tra centri penso che chiunque vinca vinca di poco, in ogni caso hakeem difensore migliore e non dimentico come shaq fu limitato dai 2 Wallace in un periodo vicinissimo al suo top.

    Cmq veramente dura decidere.
    Il quintetto 80 é più forte del dream team

  • zed

    Quintetto anni 90 migliore di quello del 2000 non vedo come una squadra con mj e akeem insieme possa perdere. Senza dimenticare stockton e Malone; avrei messo anche io scottie per la difesa. Alla fine il vero scontro imperiale sarebbe 80 Vs 90 anche se il goat potrebbe giocare in entrambi i quintetti.

  • fabiostoppani

    Concordo con molti di voi.
    @Alessio Se ci fossero gli anni 80′ vincerebbero a mani basse ma ci ritroveremmo una versione ancora non pienamente matura dei vari Karl M, Olajuwon e Jordan. Certo che questi con Magic ed Erving/Bird/Wilkins sarebbero imbarazzanti…
    @IYW Potrei mettere anch’io Pippen al posto di Barkley, mio caro Chuck AP non ti ho mai potuto vedere. Ma io direi di mettere soprattutto Drexler in quel ruolo che può starci benissimo.
    Detto questo
    Stockton batte Iverson
    MJ batte Kobe
    Lebron batte Drexler (???) diciamo di si va’ anche se mi piange il cuore per mio gusto personale….
    Duncan batte Karlone anche se siamo veramente li. Per numero di titoli e supporto difensivo la spunta Tim ma Karl ha avuto la sfortuna di giocare in una grandissima squadra, con tutto il peso della responsabilità sul piano offensivo (mica come oggi in cui ci sono almeno altri due che ti danno una grossa mano) ma contro MJ. Tim ha avuto a supporto una delle franchigie più belle e vincenti della storia anche per suo (direi anche soprattutto).
    Hakeem stupra Shaq come l’ha stuprato in quelle Finals (@Shady riguarda quelle del 95′ per vedere gli sfaceli in attacco e in difesa. Non furono di O’Neal… che comunque lotto come un leone). Shaq versione Lakers è qualcosa di tremendamente dominante sotto canestro ma un centro come Hakeem in grado di metterti così tanta pressione sotto il tuo canestro e sotto il suo canestro non l’ho mai visto dal vivo. Un centro in grado di batterti offensivamente praticamente in tutti i modi possibile. Il mio avatar parla chiaro, se non ci fosse stato Hakeem, oggi non sarei qui….
    Finisce 3-2 per i 90’s con the Shot di MJ a 20 secondi dalla fine e the Block di Hakeem sulla sirena. Non vedo come una squadra con MJ e Hakeem possa perdere qualcosa nella vita. Forse a baseball.

  • Ness

    la palla nel roster 2000 la può portare tranquillamente Lebron….Duncan peggiore attaccante rispetto a Malone ma migliore difensore ed intimidatore;Shaq al top nn ha avuto rivali nella storia della lega anche se Hakeem era ben + completo e miglior difensore…..Kobe e Lebron assieme nel loro prime con Duncan e Shaq nn vedo come possano perdere Iverson o Kidd che sia
    Panchina 1990:
    Pippen
    Rodman
    David Robinson
    Grant Hill
    Shawn Kemp
    Gary Payton
    Patrick Ewing

    Panchina 2000:
    Dwyane Wade
    Ray Allen
    Tmac
    KG
    Melo
    C-Web
    Nash/Kidd

  • hanamichi sakuragi

    Fabio ma negli 80 il centro é mister sky hook

  • zed

    Per me le squadre che hanno Jordan partono vincenti in partenza. Ho visto Kobe e shaq perdere ma sono sicuro che Jordan e akeem non perderebbeRo mai con nessuno

  • fabiostoppani

    @Hanamichi Ops dimenticavo questo “piccolo particolare”… Allora diciamo che gli 80’s vanno così
    Magic
    Jordan
    Julius Erving
    Olajuwon
    Kareem
    Con Isiah Thomas, Wilkins, Bird, Karl Malone e Moses Malone dalla panca… Capisco chi metta Bird per forza in quel quintetto come AP o AG. Oppure Thomas al posto di MJ. Ci sta ma forse quei 5 sono fra i miei 7-8 giocatori preferiti in assoluto.

  • InYourWais

    Se hanno suddiviso in anni 90 e 2000 ci sarà un motivo, secondo me ha poco senso parlare della Finals 1995, dove tra l’altro Hakeem (Haakim) dominò, ma Shaq fece una buonissima figura. Il Diesel va considerato per il decennio successivo, e se prendiamo il trienno 2000-2002, per quanto mi faccia “mal ammetterlo (ho sempre tifato contro i Lakers, ed all’epoca detestavo Shaq), O’Neal era del tutto inarrestabile

    Ovviamente si parla di giocatori al meglio, ovvio che nel 2004 seppur dominante non era lo stesso giocatore, ma vale anche per Olajuwon, dal 93 al 96 fu un giocatore migliore rispetto agli anni successivi e precendenti

    Sul confronto Duncan-Malone per me neanche si comincia, anche il discorso del miglior attaccante è relativo, Malone è sempre stato la prima opzione offensiva di una squadra che aveva il miglior passatore della storia, circa il 50% dei giochi era pick & roll o pick & pop. TD ha sempre condiviso la palla con altri 2-3 buoni/ottimi attaccanti, è sempre stato il perno offensivo di un sistema che però ha decine di variabili, ha sempre giocato con buoni passatori ma mai con qualcuno al livello di Stock

    Poi come giocatore a 360° è di un’altra categoria, seppure Malone sia stato sottovalutato come difensore, passatore e uomo squadra

    Jordan meglio di Kobe ok, anche se pure qui presi al massimo non esagererei con il divario, Stockton ha avuto una carriera migliore di Kidd, complessivamente, ma il Kidd che portò in finale i Nets non è inferiore a nessuna edizione del play da Gonzaga. Il vantaggio più evidente del gruppo 2000 sarebbe in ala piccola, con LeBron parti vantaggio sempre e comunque, anche se vederlo marcato da Pippen sarebbe uno spettacolo.

    Direi che i giovanotti avrebbero buone chances di fare il culo ai vecchietti, con rispetto parlando

  • zed

    Ex se mettessimo payton al posto di stockton e pippen al posto di barkley. Sai che quintetto difensivo capace di mandare in tilt qualsiasi avversario. Diciamo che siamo li con Jordan pronto a fare la differenza

  • hanamichi sakuragi

    Premesso che io non riesco ad esprimermi su quale dei quintetti prevarrebbe non sono d’accordo con le valutazioni di iyw sulla posizione 1 e 4: Secondo me Jason non ha invece mai giocato a livello di stock rispetto al quale lo ritengo solo un rimbalzista migliore e per un play é una dote relativa. Stock é stato un regista e passatore migliore oltre che un difensore migliore. Presi al meglio come tiro sono più o meno equivalenti idem in penetrazione (ma in questa partita non dovrebbero tirare e penetrare mai).
    Sul discorso 4 ne abbiamo già parlato, quindi non ripeto perché preferisco Malone a tim, dico solo che se gli scambiamo squadre e epoche non credo che per spurs e jazz i risultati cambierebbero

  • gasp

    Stoppani
    Sarò di parte ma lo Shaq 00-02 tutta la vita rispetto a Hakeem…non era MDE per caso

  • Shady

    Dai fabiostoppani nel 95 hakeem era nel suo prime mentre shaq a momenti un ragazzino, non si possono paragonare su quella finale… Come dicono gli altri lo shaq dei primi anni 2000 forse fu la cosa più dominante che si fu vista mai su un campo da basket… Senza togliere nulla ad hakeem ma io vedo shaq leggermente sopra… Poi duncan-malone vedo il caraibico nettamente superiore in difesa e manco troppo inferiore in attacco e molto più completo a 360… Lebron è superiore sia a barkley che a pippen… Bryant-Jordan si sa che vince GOAT ma il mamba è il giocatore che ci si avvicina di più e probabilmente quello che lo potrebbe “limitare” (per quanto possibile) meglio di tutti… Stockon-kidd finisce più o meno alla pari, stockon il play-puro per eccellenza ma kidd più completo…
    Alla fine le due squadre si completerebbero pure bene, come c’è l’asse stockon-malone c’è pure il kobe-to-shaq ben consolidato… Nel complesso però vedo i 2000 leggermente superiori, e lo continuo a dire nel pitturato duncun-shaq non avrebbero rivali

  • fabiostoppani

    Sapevo si sarebbe aperta una discussione. Penso che la scelta ovunque vada sia buona ma molto va a gusto personale. Nessuno nega che non si vedesse un giocatore così dominante sotto canestro da tempi di Chamberlain ma dovessi esprimermi su chi sia più forte in assoluto andrei prima con Hakeem e poi con Kareem prima di Shaq (sia chiaro impossibile non amarlo sotto tutti i punti di vista). Anche togliendo le Finals 95 dove O’Neal lotto come un leone, a mio avviso quello Shaq, seppur non ancora maturo, era la versione che più avrebbe potuto impensierire Hakeem. Un O’Neal molto più veloce, reattivo e mobile di quello di 5 anni più avanti. Ma tralasciando quella Finale io ho avuto il piacere di vedere Hakeem battere e stuprare letteralmente gente (al top) come David Robinson, Patrick Ewing, Mutombo al top, Alonzo Morning e Shaq annesso. In 1vs1, in stile anni 90’s, pochi caxxi. Insomma la miglior generazione di centri della storia (tralasciando cosa fece negli anni 80’s). Con tutto il rispetto Shaq l’ho visto dominare in quel modo terrificante contro Todd Macculloch, un Mutombo 35nne, Rik Smits nelle varie Finali (che inaugurarono la discesa verticale dell’Est del dopo Jordan, Shaq, Ewing al top e co.) e Dale Davis e Divac ultra32nne così come un David Robinson “leggermente” differente ad Ovest. Poi è arrivato il primo centro veramente fastidioso e con un’energia degna d’impensierirti dal nome Big Ben Wallace e sappiamo tutti com’è finita. Questa naturalmente è una forzatura ma per dire. Mettiamo quello Shaq così dominante contro quell’Olajuwon. Oddio non credo sarebbe così “dominante”. Proprio no. Ma oltre a questo chi più forte in assoluto considerando la completezza offensiva e difensiva? Vado con Hakeem praticamente sempre.

  • fabiostoppani

    Su Stockton-Kidd vi prego non bestemmiamo. John tutto un altro livello. Davvero inavvicinabile per Jason.

  • InYourWais

    Io credo che per dire frasi ad effetto tipo “Stockton inavvicinabile per Kidd” voi non li abbiate mai visti davvero giocare. Non mi va di creare una polemica su un giochino fatto tanto per, ma non mi piace neanche la logica per cui nei tempi andati è sempre tutto meglio

    Kidd non è stato solo un rimbalzista superiore (cosa che effettivamente per un play potrebbe pure essere relativa), ma uno con oltre 100 triple doppie in carriera, con serie di playoff in tripla doppia, e quando il tuo play prende il rimbalzo senza aspettare il passaggio del lungo, cambiano anche le dinamiche del contropiede e della transizione

    Stockton è stato incredibilmente longevo, più di qualsiasi altro play, ed è irraggiungibile come passatore, carta canta, ma non parliamo di picchi che non ha avuto, è stato sempre, straordinariamente ad alto livello, oltre ad aver completato 18 stagioni su 19 SENZA SALTARE UNA SINGOLA PARTITA

    Ma non è mai stato neanche tra i primi 5 nelle votazioni di MVP, segno che nella sua enormità, non ha raggiunto i picchi di un Nash o di un Kidd, o meglio, non gli è superiore. Il Kidd dei Nets ha gocato per 5-6 anni a dei livelli fantastici, niente da invidiare al miglior Stockton (che, ben inteso, ritengo abbia avuto una carriera superiore, anche se di un pelo)

    Hanamichi

    Non so quali siano le tue fonti, ma mi permetto di dire che

    1-Kidd non è mai stato equivalente come tiratore, non per niente lo chiamavano “Ason Kidd” ad Oakland, in quanto privo della J di jump shot. Poi è migliorato in carriera, ma The Stock ha finito la carriera con oltre il 50% dal campo (assurdo per un play) ed oltre il 38% da 3

    2-Kidd era molto più potente ed efficace in penetrazione

    3-non so in base a cosa hai detto questo, ma hai invertito i nomi, Kidd è stato un difensore eccezionale, tra i primi 4-5 play della storia, e sicuramente è stato superiore a Stockton. 9 Selezioni tra 1° e 2° quintetto difensivo, in un epoca in cui ci stava pure Payton, dicono molto della sua superiorità

  • hanamichi sakuragi

    iyw forse non mi sono espresso bene quindi correggimi se ho capito male il tuo commento:
    allora io ho detto che al loro meglio stock e kidd più o meno equivalenti, ben sapendo che kidd nella prima parte della sua carriera era un mattonaro diventando poi un tiratore più affidale, oltre che migliorando espondenzialmente nella selezione dei tiri. pertanto al loro top li ritengo più o meno pari (kidd meglio nelle triple, stock jump shot). Devo precisare che dico questo a memoria / sensazioni non ho statistiche alla mano. sei d’accordo?

    invece voglio condividere un’idea che spero non sia presa come una provocazione: sulla carta james/pippen è il match up più favorevole agli anni 2.000. Ma mi chiedo, senza esserne sicuro..
    in una squadra con così tanto talento, dove james non è detto (e per me non lo è) il più forte in squadra, dal momento che non gestirebbe buona parte del gioco.. riesce ad essere utile e decisivo come è abituato? con meno palla in mano e meno penetrazioni ma più gioco in post finerebbe per agevolare il buon pippen.. e allora i 2.000 non sarebbero più forti con un durant che comunque resta, ben inteso, MENO forte di James? cosa ne pensate? è un ragionamento fuori di testa?

  • low profile

    HS
    “Sul discorso 4 ne abbiamo già parlato, quindi non ripeto perché preferisco Malone a tim, dico solo che se gli scambiamo squadre e epoche non credo che per spurs e jazz i risultati cambierebbero2

    Stesso discorso che fanno i Garnettisti.

    Jordan giocava ad est se non erro, giusto? e allora come ti spieghi che il postino avendo giocato la prima parte di carriera in un ovest nettamente più debole e la seconda parte in un ovest il cui livello era come massimo pari all’est sia arrivato solo 2 volte in finale?
    E Duncan che invece ha giocato TUTTI i suoi anni nella conference più dura, buona parte di questi non solo nella conference più dura ma in quella più dura della storia ci sia arrivato 6 volte?
    Lui sempre da leader ed il postino sempre si da prima opzione offensiva ma subordinatissimo, ma issimo issimo alla leadership del ragioniere da gonzaga?

    Sul livello dell’attacco stendo un velo pietoso, Malone negli anni d’oro di media tirava il doppio del secondo in squadra, per fare un esempio nel 2003 TD quando giocava con Manu rookie arrivato rotto, L’ammiraglio in pre pensionamento e Parker che non era ancora nessuno tirava solo 5 volte in più del secondo. Per non parlare della varietà dei colpi.
    Fare più punti non vuol mica dire essere un attaccante migliore.
    Non parlo di difesa o 360° perchè è come sparare sulla croce rossa

  • fabiostoppani

    Guarda IYW la frase, come hai detto anche tu, è voluta anche per fare effetto. Ho visto giocare entrambi i giocatori e non mi ritengo un nostalgico (penso solo che i giocatori già ritirati possano essere valutati meglio, questo sicuramente si ma è un principio che vale per entrambi in questo caso). Detto ciò credo che un giocatore come Stockton sia inavvicinabile per Kidd. Jason sarà sicuramente un rimbalzista superiore, anche perché fuori dalla norma per esser un playmaker, ma non penso che questo fattore sia influente per valutare se sia stato migliore di Stockton o meno. Kidd tante volte in tripla doppia? Certamente sempre per i rimbalzi. Qui probabilmente abbiamo una visione di giocatore ideale diversa. Pur essendo convinto che oggi i giocatori debbano saper far tutto, storco il naso davanti a giocatori che sconfinano. Se vedo Westbrook ad esempio, vedo tanti rimbalzi ma quante volte ha lasciato solo il proprio giocatore per andar a raccogliere un rimbalzo? Quante volte per prendere un rimbalzo offensivo (che concepisco molto di più) ha lasciato partire contropiedi facili facili? Poi io penso che viaggi più veloce una palla che va dal lungo verso il play già pronto per il contropiede piuttosto che un playmaker a rimbalzo. La palla si muove più velocemente delle gambe (a meno che non sia Westbrook 😀 ). I discorsi tripla doppia non certificano sempre qualcosa di migliore rispetto a. Drexler sfiorò per ben due volte la quadrupla doppia, era veramente un all-around soprattutto in proporzione ai possessi condotti/palle perse. Eppure non penso sia un giocatore migliore in assoluto di altri giocatori, vedi anche un Lebron James che ha visto tante triple doppie. Olajuwon e Robinson quella quadrupla doppia l’hanno fatta davvero ma come vedi tu pensi sia migliore O’Neal di loro (rispetto a Robinson lo penso anch’io). Oltre che peggior difensore O’Neal era molto meno stoppatore di Olajuwon (che ha scritto la storia in questa categoria). In una categoria quindi molto più pertinente ad un centro. Allora è davvero migliore Olajuwon? Dipende, per me sicuramente si, per te sicuramente no. Tornando a Kidd-Stockton penso che basti confrontare le percentuali dei giocatori (che avevano caratteristiche e limiti simili pur avendo spiegato bene tu le differenze) e la qualità nel saper gestire una squadra di Stockton per decretare a mani basse il “vincitore” (discorsi un pò da bar ma siamo in estate). Jason superava a stento il 40%. Le doti da playmaker puro penso non le abbia avute nessuno come Stockton, non me la prendo con Kidd poverino. Nemmeno Nash, 2 volte MVP, arriva a quei livelli, ed è quello che più gli si avvicina. Era la qualità che metteva nel gioco che le statistiche non possono raccontare se non cifre spaventose nella riga assist. Stockton ha aiutato a rendere Malone uno dei migliori realizzatori in una squadra estremamente organizzata ed imperniata su tanta difesa, uno specialista, uno scorer davvero irripetibile e tutto il resto lo faceva lui. Sulla difesa reputo Stockton e Kidd quasi sullo stesso livello se non fosse per il fisico che molte volte aiutava Jason (e ci sta, che l’altro abbia quello di un impiegato delle Poste non è colpa di Kidd). Discorso longevità, Kidd è stato davvero tanto longevo praticamente come Stockton. Dirò anche che John all’inizio non trovò così tanto spazio anzi. Kidd paga principalmente per un finale di carriera più relegato ma siamo li, mi sembra almeno 18 stagioni anche per Jason. Quindi se io immaginassi Kidd per 20 anni in quella Utah io non penso avremmo avuto quel Malone a quei livelli e i Jazz due volte in Finale a giocarsela seriamente contro Jordan.

  • Shady

    I discorsi kidd-stockon e shaq-hakeem sono molto relativi ognuno avrà le sue preferenze, ed è giusto che due così. Non si può dire che qualcuno sovrasti nettamente l’altro..
    Il discorso sul lbj lo trovo abbastanza futile più che altro perché è naturale che giocando con 5 stelle ti arrivino meno possessi e magari non farai 30-40 punti, ma non è che non gliela fanno più vedere la palla (anche se con kobe ho i miei dubbi), si creerebbero giochi per kobe, per shaq per lbj ecc ecc…
    Poi volendo sarebbe curioso (ma altrettanto futile) rigirare la frittata su Jordan; come si troverebbe s giocare con due lunghi con tanti punti nelle mani?

  • Alessio

    In realtà il miglior Jordan è stato quello degli anni ’80 ma non aveva una squadra e c’era anche una concorrenza spietata ad est. Giusto x dire nel 1988 vinse mvp, miglior marcatore e miglior difensore. Olajuwon anni ’80 e anni ’90 direi che si equivalgono.
    Poi si può sostenere meglio dr j di bird (anche se lo direbbero in pochi) ma questo può valere se si prende il julius anni ’70, non certo quello degli anni ’80, che proprio il confronto non lo può reggere… Dal 1980 al 1988 primo quintetto (nel 1989 era rotto), 3 volte mvp, 4 volte secondo, matricola dell’anno battendo Magic e si potrebbe andare avanti…

  • hanamichi sakuragi

    LP secondo me la risposta è nel tuo discorso.
    non dico che malone è migliore di tim perchè ha segnato di più.
    dico che per me malone è più forte di tim perchè è più micidiale in attacco, è sempre stato più mobile e più potente. li metto allo stesso livello come passaggio e considero tim un difensore migliore di malone il quale per me è stato un rimbalzista superiore.

    i numeri di malone rispetto a tim si spiegano, nel bene e nel male, col fatto che abbia giocato in una squadra molto più scorsa della versione più scarsa degli spurs. ha stock, che non è poco e non poco ha influito sulla sua fortuna. e poi il nulla o poco più.
    basti dire che malone nei lakers 2004 su una gamba faceva più o meno 10+10… da terza opzione fissa, con i primi 2 che gli lasciavano solo le briciole…

  • L’Ammiraglio Sterling

    In valore assoluto, mi sembrano all’incirca uguali.

    Se si sostituiscono, per questioni di pura chimica, Kidd e Garnett, con Iverson e Duncan, vedo favoriti i 2000.

    Dall’altra parte si, meglio Pippen di Barkley nonostante sia obbiettivamente più scarso.

  • InYourWais

    Su Kidd-Stockton, io capisco che uno voglia dire “io reputo X ed Y”, però oltre alle proprie opinioni ci sono anche numeri e fatti, ed i fatti dicono che Kidd era un miglior difensore, e Stockton un miglior tiratore. E questo con tutto che John fosse un ottimo stopper, e Kidd nel corso della carriera sia migliorato esponenzialmente

    Idem per Malone-Duncan, uno può pure dire “a mio parere Karl era un miglior rimbalzista” i numeri dicono che la media rimbalzi del Caraibico è superiore, con 3′ in meno di utilizzo, ed avendo giocato molti anni accanto a Robinson. Come difensore, idem, ci sono fior di parametri che descrivono TD come uno dei migliori difensori di sempre. Senza contare le 3000 stoppate in carriera che già lo mettono in un’altra categoria

    Non vorrei essere pignolo, ma io questo Est forte e questo Ovest debole degli anni 90 non me li ricordo proprio. Knicks, Pacers, Magic, Miami, tutte avversarie ostiche, ma parliamoci chiaramente, non avversari insormontabili, ed infatti anche con MJ a giocare a baseball, o ritirato dopo il ’98, non mi pare siano andate lontano. E non furono meglio i Cavs del ’92 o i Pistons a fine corsa del ’91

    Ad Ovest ricordo belle squadrette, i Sonics di Payton, Karl e Kemp, i Suns di Sir Charles, i Rockets del back to back, i Lakers di fine millennio, i Jazz, gli Spurs anche col solo Robinson o il primo TD

    No, direi di no, complessivamente l’Ovest era già allora più competitivo, di poco, e chi seguiva il basket all’epoca può confermarlo, certo, niente a che vedere con oggi. Tra 1991 e 1999, solo in una occasione l’Est ebbe un numero maggiore di squadre con almeno 50W stagionali, nel 1997, per il resto, fu sempre pari o meglio l’Ovest. La squadra migliore era ad Est e giocava nell’Illinois, ma il livello medio era superiore oltre il Mississipi

    Quindi direi che il discorso Malone che malgrado tutto non raggiunge le Finals non lo trovo assolutamente corretto, ebbe degli ottimi avversari. Ciò non toglie che il livello ad Ovest sia ulteriormente aumentato nel 2000, e lì TD ha dimostrato perchè è il miglior 4 di sempre

  • InYourWais

    Alessio

    Proprio no, il Jordan migliore è stato quello degli anni ’90, ed è una cosa che lui ha ribadito più volte, al di là dei 6 titoli. Numeri forse un pelino più umani, ma tutt’altro controllo sulla partita, tutt’altra gestione, tutt’altra leadership sui compagni

  • hanamichi sakuragi

    Ma vogliamo davvero paragonare gli spurs con i jazz????

  • low profile

    HS
    Malone era più micidiale solo sui pick&roll.. e basta, e l’aver giocato tutta la carriera con il miglior interprete dal palleggio di tale situazione, agli ordini del coach che ha resto sto gioco a 2 quello che è oggi qualcosa a suo discapito la vorrà pur dire.
    Per il resto la varietà dei colpi del Duncan con le ginocchia sane Malone se la sognava.
    Ribadisco che manco ne faccio un discorso a 360° perché si andrebbe per le lunghe e sarebbe comunque come sparare sulla croce rossa.

    La parentesi dei Lakers manco la volevo tirare fuori perchè:
    a) Non ho bisogno di colpi bassi
    b) sei un amico e per discutere con te mai li userei in ogni modo ehehehe

    Ma l’hai fatto tu…

  • hanamichi sakuragi

    Lp eheheh.. Ma perché sarebbe un colpo basso?”””

  • low profile

    Ah boh?!? Diciamo che da un punto di vista lacustre la stagione 2003/04 non è stata quella che si dice una bella storia di sport..Ma anzi, per usare un eufemismo la potremmo definire una grossa, grassa, figura di merda!

  • gasp

    Lp
    Nella stagione 2003/04 nelle prime file dello Staples erano spesso presenti Spielberg, Washington e l’immancabile Jack non per godersi le partite ma per fare un corso di recitazione, con gli uomini in canotta gialla (o bianca se e’ domenica) come docenti, direttore dell’Artist Studio e’ quello con la barba e gli occhiali…ovvio che alla fine doveva succedere il colpo di scena eheheh

  • low profile

    Gasp

    Quando alla presentazione ufficiale di quella stagione gli accrediti stampa vennero monopolizzati dai cronisti di E-entertainment!, TMZ, Novella 2000 (letto tutausand) et similia, il dubbio..doveva venire.
    Poi si sa, a Hollywood il finale col l’underdog che trionfa a sorpresa funziona.
    Anche se al produttore gialloviola il blockbuster da millemila milioni di budget che alla fine non passa all’incasso scoccia

  • redbull

    la butto li, secondo me il kobe 2005-06 è più forte di jordan al suo apice, che io reputo 92-93, per esperienza mista ad atletismo e tecnica

  • hanamichi sakuragi

    Lp ma Che c’entra???parliamo di Malone..li giocavano in 2… Il 3* violino prendeva i tiri di un 4* e credo fece 12 +10 ai play off veramente su una gamba sola. Cmq.. Delusione fotonica quella del 2004.. Ma Cmq furono finala.. Ne parli come la stagione Lakers con Howard e Nash.. Quella é stata drammatica. Io l’ho tirata in ballo x dire che il buon Karl ha segnato come Tim ora.. Tutto qui.. E senza fare i pick ‘n roll

  • InYourWais

    Kobe non è mai stato superiore ad MJ, mai. Un mostro, ma mai superiore, e neanche pari. Perchè se anche si può dire che offensivamente il suo bagaglio tecnico, come scorer, era assolutamente paragonabile, la sua capacità di lettura, di fidarsi dei compagni, di coinvolgerli, la sua disciplina e la sua leadership non valgono quella del 1° o 2° o ultimo MJ

  • zed

    Nessuno è stata meglio di mj nella storia no contest. Quel Kobe gli si avvicina molto come attaccante ma per il resto non c’è discussione .

  • hanamichi sakuragi

    Si dai non ricominciamo Kobe non é mai stato nemmeno pari a Jordan.

    @iyw: Però scusa se guardi i fatti allora stock é stato un passatore e realizzatore molto migliore di kidd e quest’ultimo é stato difensore e rimbalzista migliore. Senza discutere su regia genio, dove li i fatti sono molto poco oggettivi, stock risulta un giocatore molto più forte nei 2 aspetti principali per un play, x cui a me il confronto sembra quasi forzato. Io stock lo posso paragonare a Thomas e Magic.. Non certo kidd o nash

  • 8gld

    Olajuwon, Olajuwon…un macello, bel problema.
    Premessa: sempre un piacere.

    Il centro ideale, a differenza del play o guardia, ancora non l’ho visto. Diciamo può’ benissimo esser un ibrido tra Olajuwon-Shaq.

    Basket:
    Chi gioca meglio a basket? Embe’ no, risposta semplice: Olajuwon
    Devi far vedere un video di un centro a chi vuol scoprire fondamentali e movenze da chi vai? Semplice: Olajuwon.
    Non ricordo molti mandar in “barca” l’avversario come lui.
    In un arco temporale lungo: Olajuwon.

    Fine del basket competitivo, la W – gioco delle figurine.
    Premessa: soprassedere sui liberi per me non è’ semplice.

    Nel gioco delle figurine:
    pur non avendo dei buoni fondamentali, almeno definiti e tralasciando una miglior concentrazione o dedizione e racchiudendo in un arco temporale minore, Shaq nel range d’azione ridotto è’ stato qualcosa di fuori luogo.
    Oltretutto copriva il campo, copriva entrambi i lati ed era dotato di corsa, non era statico o pesante.

    Olajuwon? Un Signor giocatore di basket.