NBA Media-Day 2015 “The Best Of…”

Anche quest’anno il media-Day è andato in scena tra sabato e lunedì con tutte e 30 le franchigie a disposizione dei Media, come prevedibile riflettori a Cleveland e L.A.

MdiaDay

Sabato c’è stato l’antipasto dell’NBA Media-Day 2015 con gli occhi puntati sui Los Angeles Clippers mentre ieri tutte e le restanti 26 franchigie si sono dedicate al classico appuntamento pre-stagionale con i media, come sempre però tutte le attenzioni erano rivolte a Cleveland per LeBron James (30 anni), Los Angeles sponda Lakers per Kobe Bryant (36 anni), New York e ad Oklahoma City per il ritorno di Kevin Durant (26 anni).

Qui di seguito vi riportiamo le conferenze integrali di LeBron & Kobe più alcune delle dichiarazioni più rilevanti dette dai protagonisti; vedi Derrick Rose (27 anni) sulla Free-Agency 2017 senza che nessuno glielo chiedesse oltre alle perle di Gregg Popovich già in forma Regular-Season, alla fine la gallery di questo Media-Day 2015

Carmelo Anthony (NYK): “Sono qui, sto bene e mi sento me stesso. (in merito alle sue chance di titolo) credo che la mai finestra sia ancora aperta, non penso si stia chiudendo, penso che Phil Jackson creda ancora in me. Sono abbastanza sicuro che giocherò molto da PF in questa stagione

Stephen Curry (GSW): “Sono in ottima forma, durante l’estate ho aggiunto un paio di cose al mio gioco, sto cercando di essere più esplosivo di quello che sono come creare più spazio quando mi muovo in palleggio, essere più intelligente in campo. Per noi sarà importante la mentalità con la quale affronteremo questa stagione, dobbiamo essere affamati come l’anno scorso e difendere il titolo. Gli avversari ci conoscono ma allo stesso tempo anche noi ci conosciamo e avere un gruppo unito che ah già vinto ci da un vantaggio.”

Kevin Durant (OKC): “Mi sento alla grande, sono pronto ed eccitato per questa stagione e per la mia franchigia, vedere qualcun altro vincere e non vedere i Thunder ai Playoffs è qualcosa che mi ha disgustato

Paul George (IND): “Onestamente mi sento meglio del Paul George che ero prima dell’infortunio! So che per me è un ritorno in una squadra nuova ma non mi limiterò, dentro di me ho sempre l’aspirazione a diventare l’MVP, a essere il miglior difensore e miglior marcatore della Lega. Ora mi sento come se fossi molto più saggio…Sono un ballhandler migliore, un playmaker migliore

Markieff Morris (PHX): “Voglio restare qui ai Suns! Il passato è passato, adesso guardo a questa stagione, non voglio parlare di quello che è successo in estate, quello che c’è tra me e la dirigenza è solo una questione tra noi

Derrick Rose (CHI): “Il mio momento sta per venire. Voglio restare ai Bulls, ma devo pensare al bene della famiglia. Con tutti i soldi che sono in gioco, bisogna essere preparati. Chi mi critica si dimentica di quanto valgo. So di essere forte, so di sapere come si gioca a basket”

Marco Belinelli (SAC): “L’Ovest resta complicatissimo, ma possiamo essere la sorpresa. E fare i playoff

LeBron James (CLE)

Kobe Bryant (LAL)

Gregg Popovich (SAS)

Invalid Displayed Gallery

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Loco Dice

    Gregg idolo ahahah

  • zed

    Popovich sempre idolo indiscusso. Tutto il resto è noia

  • fabiostoppani

    Certo che DRose la faccia come il qulo… Non sono fra quelli del “vergognatevi, guarda quanti soldi accattate”, anzi. 30M di contratto a Lebron, Durant…? Vuol dire che se lo sono meritato. Però Rose…. Hai preso 40 pippi in 2 anni senza praticamente calcare campo. Adesso non vali nemmeno la metà di quello che eri prima dei guai fisici e ora hai pure la faccia come il qulo di pensare già al 2017 quando c’è una franchigia che è da 2 anni che ti cura e ti aspetta. Uno dei miei giocatori preferiti prima dell’infortunio, sicuramente il mio PM favorito fino al 2012, non avevo bisogno di queste dichiarazioni per farmelo scendere perché oggi come giocatore non entra nella top 10 dei playmaker ma cristo…. Chicago mandalo a cagare e prendine uno forte quanto lui e che costi la metà….

  • Più che altro, non gliel’hanno chiesto….questo non mi è piaciuto.

    Faccia da culo anche Morris con i Suns

    LeBron ormai è quando va sul podio

  • mad-mel

    Nn ho letto la conferenza originale ma le frasi di d-rose sono irreali e scioccanti…
    Verranno magari da contesti di poverta e violenza ma qst hanno perso la bussola della realta’.
    Va beh la gratitudine nel mondo professionistico e’ una perla in un letamaio ma quella frase devo pensare alla mia famiglia perche ci sono molti soldi e’ assurda…
    Cazzo la tua famiglia coincide con la popolazione del burukina faso?

  • Michael Philips

    Paul George sogna l’MVP, Rose purtroppo mi pare stia avendo una involuzione alla howard, ovvero ottimo prospetto da giovanissimo e col tempo invece di crescere mentalmente è diventato un coglione, presuntuoso e sempre pronto a fare gaffe.

    Popovich non è intervistabile e lo appreziamo tutti per questo.

    Sui look:

    love inguardabile
    rose imbarazzante
    george hill chiaramente ispirato alla nazionale rumena di calcio ai mondiali ’98 con hagi capitano.
    Lin dragon ball style
    Lebron….no dai rasali a zero, è l’unica cosa da fare, non fare come boozer o berlusca, please. La testa catramata cristo!

  • fabiostoppani

    Credo che Love abbia visto troppi Europei. Si sarà messo in testa di assomigliare il più possibile a Pau Gasol. Guarda caro Kevin, sul capello spettinato e barba incolta ci siamo, sulla difesa potremmo pure esserci ma su tutto il resto… Lassa perde