Caso Thompson, interviene James: “Sveglia Cavs!”

Prima o poi era inevitabile un’entrata di scena della stella sulla situazione poco piacevole che vede coinvolto il suo compagno, messaggio chiaro alla franchigia.

Thompson-James

Pensavate davvero che LeBron James (30 anni) non sarebbe entrato a gamba tesa sulla situazione del rinnovo di Tristan Thompson (25 anni)?

Questo braccio di ferro, come d’altronde quello di Kam Chancellor con i Seattle Seahawks in NFL (CLICCA QUI per leggere), è fortemente nocivo all’economia dei Cleveland Cavaliers e lo stesso “King” ci ha tenuto a sottolinearlo.

Al sabato ecco spuntare sul suo profilo Instagram una foto (vedi sotto) che lo ritrae col compagno canadese con semplicemente scritto “Get It Done!” sollecitando i Cavs a risolvere in fretta la situazione e poi, dopo la sessione di allenamento di ieri, ha voluto caricare la dose sottolineando come questa spiacevole situazione stia distraendo l’ambiente:

L’ultima cosa che vogliamo è una distrazione visto che ci stiamo preparando per provare a vincere il titolo, è come avere un’elefante in una stanza! Speriamo che si possa arrivare ad una soluzione al più presto e continuo a ripetere che il valore di Tristan per noi è estremo come abbiamo visto l’anno scorso sia nella Post-Season che per tutta la stagione

Proseguendo:

Non voglio stare qui a citare i numeri o statistiche, questa è una distrazione, è un peccato da entrambe le parti, stiamo attraversando in questo momento come una squadra e non ci sono scuse, saremo pronti ma spero che qualcosa accada presto.

Il messaggio di LeBron è fin troppo chiaro anche perché lo stesso #23 ha rivelato che ad oggi solo 2 squadre possono offrire a Thompson i soldi che vuole e sono Portland e Philadelphia, ergo è molto fiducioso e se ha deciso di entrare in scena lui qualcosa succederà.

Ma a che punto siamo? Facciamo un breve sunto partendo non da questa estate ma dalla scorsa:
• Free-Agency 2014 Thompson rifiuta l’estensione da 4 anni per $52 milioni
• Free-Agency 2015 i Cavs si spingono fino a 5 anni per $80 milioni ma Thompson rifiuta, vuole il massimo ossia $94 milioni
• Idea “Qualyfing Offer”, Thompson gioca questa stagione sfruttando l’ultimo anno di contratto per $7 milioni
• Pare ci sia un’apertura per firmare un triennale da $53 milioni, risultato fumata nera
• Il 31/09 scadeva la Dead-Line per firmare la “Qualifyng Offer” che Thomspon non ha firmato
• Thompson è RFA e in sciopero, non si è presentato al Training-Camp

Screenshot_2015-10-04-09-33-47

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • mad-mel

    James rischia di rifare gli stessi danni che ha fatto nella sua prima esperienza cavs…

  • BAUBAU

    Dai ‘Bron… Scendere in campo cosi palesemente per far guadagnare qualche altro spicciolo al tuo agente e solo perché TT è un tuo amico proprio no!

    Alla fine giocherebbe si e no 20’ scarsi e tu pretendi che la dirigenza gli dia il max? Acquista la società e imprendi come ti pare… Adesso sei solo un dipendente dei Cavs e il tuo dovere é non entrare in affari di back office.

  • Diciamo che Lebron dopo queste parole ha messi un attimino di pressione alla società. Sinceramente non mi sembra la scelta migliore da fare perché razionalmente non merita quei soldi e capisco l amicizia ma sul “lavoro” è un altra cosa. Non ne avrebbe dovuto parlare ora la franchigia non può più rimandare o lo scambia o gli da i soldi dovuti perché quella via di mezzo tra i due accordi probabilmente non riuscirà più a tamponare la situazione

  • low profile

    Ma ancora con sta storia dell’amico? ma quale amico, lui fa i suoi interessi economici.

    Lebron insieme a Rich (Paul) e altri 2 suoi amici di infanzia aveva già creato, con i soldi di chi è molto dura capirlo… la LRMR , società di rappresentanza che cura solo ed esclusivamente i suoi ( e immagino di altri oggi) diritti di immagine. Cosa lecita, lui può gestirsi come vuole tale diritti.

    Dopo aver fatto assumere il suo amico Rich dall’agenzia di Leon Rose, suo primo agente e avergli fatto fare la gavetta ha prima costituito la società di marketing di cui sopra e solo dopo il tale Rich si è aperto la sua propria agenzia di rappresentanza.
    Nota del tutto insignificante, non ha mai comunicato il nome dei suoi finanziatori. I giocatori non possono partecipare finanziarimente a questo tipo di buisiness.

    Ma sono amici!

  • Gattoneoneone

    Francamente non capisco tutta questa voglia di James di far firmare il compagno al massimo salariale. Va bene fare gli interessi suoi e degli “amici”, ma di soldi mi pare ne girino già abbastanza e un contrattone come quello di Thompson (bravo eh per carità ma non vale assolutamente tutti quei soldi) rischia di bloccare un po’ le manovre dei prossimi anni se la prossima estate Lebron firmerà (come molto probabile) a cifre super elevate.
    Per cui ci devono essere davvero tanti interessi a noi sconosciuti perché la mossa di James di entrare in scena mi pare un po’ azzardata.

  • Michael Philips

    Non ricordo Lebron chiedere ai cavs di dare il max a tristan, ma se lo ha realmente chiesto è un idiota. Ho letto invece che lebron ha chiesto ai cavs di risolvere la cosa nel più breve tempo possibile e le due cose non sono per forza legate.

    Riguardo i potenziali gomblotti di james e soci e del loro niù order cestistico, non so.

  • mad-mel

    Ma se i cavs firmassero al max thompson e l’anno devo firmare di nuovi james che vorra il max ( anche Love?) Di qnt sforano il cap?

  • lilin

    concordo con mp

    a me sembra che qui metta pressione alla dirigenza per risolvere la grana perchè cmq è stato il tassello fondamentale per arrivare in finale…ma si sa che qui si tende sempre ad avere la memoria cortina

  • L’ammiraglio

    Mettere pressione alla dirigenza, non al giocatore.
    Risolvere la grana? Che tradotto significa pagare quanto Thompson chiede. Come altro si può risolvere, scusate?
    Poi, di interessi e roba simile mi interessa meno di zero, ma l’unica cosa che c’era da dire è che tt è fondamentalmente un coglione.

    Discorso cap: ma ormai è intasatissimo, spendono oltre 100 milioni; lbj potrebbe rifirmare anche un milione l’anno, non cambierebbe nulla di nulla (era il discorso che si faceva per Kobe e i Lakers del 2009-10; superata la soglia, puoi rifirmare a quanto ti pare, tanto dalla free agency prendi soltanto con le eccezioni).

  • Giasone

    Scusate ma che vuol dire che la società deve “risolvere” questa situazione? I cavs la loro offerta a Tristano l’hanno fatta ed era quantomeno generosa, se poi questo si è messo in testa di essere il nuovo Chuck problemi suoi, andasse a fare la vita da nababbo in un gulag tipo phila (sempre che lì siano così polli da pagarlo quanto chiede). Lebron sta sbagliando perché se ha un ascendente sul ragazzo, dovrebbe servirsene per riportarlo coi piedi per terra non per mettere la società spalle al muro.

  • in your wais

    Non so a che titolo parli LeBron, dubito personalmente sia una questione di soldi, direi che è molto più preoccupato di riavere indietro quelli del 2015 per provare a vincere questo benedetto titolo

    Rimane il fatto che TT è un ritardato, che sta facendo una figura da pollo, a dare retta al suo agente è diventato una barzelletta. Un cambio che chiede 19 milioni annui? In quale mondo parallelo?

    Ora fa l’offeso e non va al training camp, povero ciccio.Io spero rifirmi per un anno coi Cavs, si faccia ancora i suoi 25′ a partita, e poi come minacciato lasci Cleveland perchè non gli ha dato quello che chiedeva. Lo voglio vedere, dopo un altro anno di panca, chi glie li da 19 all’anno, a sto faggiano

    A me questi che vivono nel mondo delle favole fnno andare il sangue al cervello, tipo Bledsoe lo scorso anno, si alzano la mattina e pensano di meritare il massimo. TT con quello che chiedere diventerebbe il 13° giocatore più pagato della Lega, non credo sia uno dei primi 13 giocatori della Central Division

    Deve finire sotto un ponte a dare il culo per due spicci, ‘sto encefalitico

  • copio & incollo IYW restasse pure solo quest’anno e voglio vedere la prossima FA dopo aver passato una stagione all’ombra di Love e Moz quanto alzerà ancora la testa

  • zed

    LeBron sbaglia a dare sponda al suo collega. Se veramente ha ascendente su di lui dovrebbe convincerlo a restare ai cavs con condizioni accettabili.;senza tirare troppo la corda

  • low profile

    Io credo sia più semplice.
    Come dice l’ammiraglio con la situazione salariale dei cavs darne 10 o 15 o 20 a Tristano cambia poco, vet minimum da offrire in ogni modo nella freacency. Della luxury di Gilbert se ne frega visto che gli ha quasi raddoppiato il valore della franchigia.
    E poi c’è il futuro. Una ottima prima mossa per comprarsi una franchigia tra qualche anno sarebbe quella di avere l’agenzia n1 e se ne fa dare 90 a TT tantissimi dei veri top players di oggi e soprattutto di domani faranno la fila per entrare nella scuderia del socio. Anche se occulto.

    e no MP non è un complotto, ma basta fare 2 più 2. E non sono manco contrario. Se così fosse fa bene a sfruttare la sua posizione anche se il conflitto di interessi ci sarebbe. Ma ce ne sono talmente tanti che in questa occasione da parte mia nessuna critica.

  • Il Nichilista

    Va detto che Tristan Thompson l’anno scorso è stato forse il miglior giocatore dei Cavs nella corsa playoffs quindi cmq è per questo che Lebron e la dirigenza lo rivogliono indietro
    Il problema è che se gli danno quello che chiede vanno pesantemente in luxury tax e in pratica il problema non sarebbero tanto i soldi dati a Tristan quanto il fatto che quei soldi dovrebbero pagarli due volte con la tassa che si beccherebbero
    per questo credo proprio che la soluzione migliore per entrambe le parti sia una sign-and-trade in cui i Cavs escono soddisfatti ottenendo qualcosa in cambio e il giocatore si prende il contrattone

  • Max

    tirasse fuori i soldi Lebron della differenza se vuol che i Cavs firmino Thompson

  • zed

    Max stavo per scrivere la stessa cosa

  • 8gld

    Non male come idea Max.
    Anche perchè 3 anni a 17,6 + la corsa all’anello messi dai Cavs sul tavolo non sono male.

  • mad-mel

    cmq mi piacerebbe sapere nella storia nba chi in percentuale ha sforato di più il tetto salariale…possibile i lakers di qualche anno fa?

  • Max
  • hanamichi sakuragi

    Max é la somma fine tasse pagate negli ultimi 15 anni?

  • Max

    si 🙂

  • hanamichi sakuragi

    ergo dallas e kinics dovrebbero essere odiati molto più dei lakers…