Frecciata di World-Peace: “NBA gioco da bambini”

Il veterano dei Lakers si sta “giocando” l’ultimo posto nel roster per la stagione però non ha perso il vizio di lasciare dichiarazioni particolari.

WorldPeace

C’è ancora un post vacante nel roster dei Los Angeles Lakers per la stagione 2015/16 e a contendersi questo posto ci sono Jabari Brown (22 anni) e il veterano Metta World Peace (35 anni) visto che entrambi hanno firmato un contratto non garantito, statistiche alla mano il sophomore proveniente da Missouri in questa Pre-Season sta viaggiando a 11.9 punti in 14′ di utilizzo contro i 4.8 del’ex Kings che nel frattempo ha voluto toccarla piano…all’NBA!

Il fu Ron Artest ha parlato dell’aspetto fisico della Lega andando ad enfatizzare come il gioco sia meno virile rispetto ad anni fa, queste sono state le sue parole ad Eric Pincus del Los Angeles Times:

Quando arrivai nella Lega nel 1999 il gioco era un pochino più duro, ora è più un gioco per ragazzi, non è più un gioco da uomini!

Primo estratto con seguente motivazione:

I genitori sono troppo protettivi, piangono con gli allenatori dei propri figli sin da quando iniziano a giocare, si lamentano con gli arbitri “È fallo! È fallo!”, mi piacerebbe che i genitori restassero a casa piuttosto che venire alle partite.

E poi il secondo estratto tornando all’NBA di oggi:

Ora quei bambini sono in NBA e quindi abbiamo un problema, in giro per il mondo ci sono alcuni professionisti “bambini”. Non è più un gioco da uomini. È un gioco da bambini. Ci sono giocatori “molli” ovunque, nessuno è più tosto e di conseguenza devi cambiare il modo di giocare ed abituarti.

Bisogna dire che peli sulla lingua l’amicone dei Panda non ne ha mai avuti, ha esperienza per il mondo anche se in 2 campionati di non elevato livello sia a livello tecnico/tattico che fisico (Cina e Italia) ma le sue frasi, soprattutto sull’influenza dei genitori ad oggi, hanno delle solide fondamenta che vanno se vogliamo a braccetto con quelle famose di Kobe Bryant (36 anni) in merito ai fondamentali (CLICCA QUI per leggere).

Come ha detto lo stesso MWP bisogna adeguarsi a questo gioco e quindi, SE dovesse strappare il 15° posto nel roster, si ricordi che il tentato omicidio verso i colleghi non sarà più graziato con multa e 7 gare di squalifica!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B