Blatt rassicura i tifosi: “LeBron ci sarà a Chicago!”

Il coach dei Cavaliers tranquillizza l’ambiente dopo il forfait della sua stella nella parte finale della Pre-Season, sarà in campo all’Opening Night.

James-Blatt

Ancora 3 giorni e per fortuna questo strazio chiamato Pre-Season terminerà e il 27/10 finalmente la stagione NBA 2015/16 prenderà il via, nella notte i Cleveland Cavaliers hanno giocato la loro ultima partita Pre-stagionale cogliendo anche il loro primo successo con Kevin Love (27 anni) ancora in fase di rodaggio, Kyrie Irving (23 anni) fermo ai box come LeBron James (30 anni).

Proprio i Cavs daranno il via alla stagione il 27 giocando in quel dello United Center di Chicago contro i Bulls, Love è in rodaggio, Irving più no che si e James? Il #23 ha salutato la Pre-Season praticamente all’inizio (2 partite) facendosi fare pure un’iniezione antinfiammatoria alla schiena ma coach David Blatt ha voluto rassicurare i tifosi Cavaliers sulla presenza della sua stella martedì prossimo:

Direi che sarà assolutamente pronto per la partita d’inizio, assolutamente!

Sulla gestione di ‘Bron si è discusso molto in estate, la carta d’identità dice 30 anni e siamo alla 13esima stagione da PRO, ma l’ex coach del Maccabi Tel Aviv non fa caso a questi numeri:

Non è un giocatore che va messo nella categoria di quelli avanti con l’età, non lo è! Lo è se ne facciamo una questione di numeri, partite giocate, che ai Playoffs arriva sempre in fondo ma la sua grandezza sta che riesce sempre a tenere un alto livello di gioco aiutando la squadra. Mi sembra in ottima forma, ha lavorato bene, ci sarà ovviamente sempre considerare quale sia il suo stato fisico. Ma io non credo che dobbiamo andare fuori rotta, voglio dire, quel ragazzo è un grande grande giocatore e ha anche dimostrato di essere durevole e pronto a giocare.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B