NFL a Los Angeles, ritornano i Chargers?

Non un inizio di stagione esaltante quello dei San Diego Chargers, 2-5 e ultimo posto nella loro Division con i Kansas City Chiefs, la Post-Season è davvero difficile da raggiungere ma la compagine della California sta già pensando al futuro…con un ritorno al passato!

I Chargers furono fondati nel 1960 e la loro prima stagione la giocarono in quella Los Angeles presso il Memorial Coliseum, quella Los Angeles che oggi che sta spingendo, con l’aiuto dell’NFL, per tornare nel giro del football americano; i Chargers si spostarono a San Diego nel 1961 dove giocano tutt’oggi presso il Qualcomm Stadium (Dal 1961 al 1966 al Balboa Stadium, ndr) ma adesso pare che vogliano tornare nella città degli angeli!

David Garrick del San Diego Union-Tribune ha riportato che i Chargers inoltreranno ufficialmente a gennaio 2016 la richiesta di poter giocare a Los Angeles, a confermalo è stato il consulente Mark Fabiani:

Se il tutto andrà avanti (riferendosi al ritorno di L.A in NFL, ndr) non staremo di certo fermi in sideline a guardare, dobbiamo stare in gioco per proteggere il bene della nostra franchigia.

San Diego vuole rinnovarsi e se non arriverà un nuovo stadio in città, dal costo di circa $700 milioni, allora si trasferiranno ma non è sola, anche Oakland e St.Louis sono fortemente interessate, il 25% dei biglietti venduti alle partite casalinghe dei Chargers proviene proprio da Hollywood.

L’NFL deciderà entro fine gennaio quale squadra la cità degli angeli ospiterà per il suo ritorno nella Lega.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Fabio G

    spero che i Raiders rimangano ad Oakland