Super-rimonta di Miami, Spurs ok con record, bene OKC

Charlotte Hornets – Atlanta Hawks 92-94
CHA: Williams 15, Jefferson 10 (10 rimb), Batum 16, Walker 17
ATL: Bazemore 20, Millsap 16 , Horford 16 (12 rimb), Teague 18

CSwNVUDWoAAi4r_.jpg-largeL’uniforme bi-colore porta bene agli Atlanta Hawks che battono gli Hornets a Charlotte grazie alle giocate finali di Paul Millsap (16+6) malgrado il brivido finale; a 40” dalla sirena finale, sull’89-89, Paul Millsap prima spara la tripla del +3 e poi stoppa Marvin Williams a 14”, Bazemore fa 2/2 dalla lunetta per il +5 ma non è finita!
Williams segna da 3 a 12” per il -2 (92-94) e a 8” Kyle Korver combina un pasticcio rifilandosi in palla contesa, la vince Charlotte con Kemba Walker che si prende il tiro del pareggio senza però trovare fortuna.

Boston Celtics – San Antonio Spurs 87-95
BOS: Bradley 18, Smart 17, Thomas 15, Sullinger 10, Johnson 10
SAS: Leonard 19, Aldridge 24 (14 rimb), Diaw 10, Ginobili 13

AldridgeNessun problema per i San Antonio Spurs che vincono a Boston con la prima solida prestazione di LaMarcus Aldridge (24+14), inoltre il trio Duncan-Ginobili-Parker è diventato il trio più vincente All-Time con 541 vittorie; partita sostanzialmente decisa nel primo tempo grazie ad un break di 9-0 che ha spinto i texani sul +15 (29-44) a 32” dall’intervallo lungo con Kawhi Leonard autore di 10 punti.
Spurs che nella ripresa si concedono qualche errore di troppo facendo rientrare Boston che, sul -4, non riuscirà ad agguantare la partita colpa anche un Aldridge solido e alcune gestioni molto rividibili dei verdi.

Miami Heat – Houston Rockets 109-89
MIA: Deng 14, Bosh 10, Whiteside 25 (15 rimb), Wade 20, Winslow 10, Johnson 11
HOU: Thornton 21, Capela 10, Harden 16, Brewer 10

BoshSuper rimonta dei Miami Heat che dal -21 battono gli Houston Rockets lasciandoli ancora a 0 vittorie stagionali con un brutto James Harden (2/15 dal campo); ad inizio 2° tempo la partita sembra essere finita sul 44-65 Rockets ma da quell’istante comincia la rimonta di Miami!
Gli uomini di Spoelstra prima impattano sul 75-75 alla fine del 3° quarto e nell’ultima frazione spazzano via i texani 34-14 tirando col 66% dal campo (5/5 da 3) con Hassan Whiteside autore di 210 dei suoi 25 punti finali! Disastro Houston che tira col 31% e Harden da 0 punti nell’ultimo quarto.

Toronto Raptors – Milwaukee Bucks 106-87
TOR: Carroll 14, Valanciunas 19, DeRozan 15, Lowry 15, Biyombo 3 (10 rimb), Patterson 16, Ross 11
MIL: Antetokounmpo 20, Monroe 14, Carter-Williams 12, Copeland 10

DeMar DeRozan e Kyle Lowry guidano i Raptors al successo regalando la vittoria numero 157 di coach Dwane Casey; ad inizio 4° periodo i Bucks si fatto sotto arrivando sul -6 (83-77), ci pensa Terrence Ross che realizza 11 punti (3 triple) nel break di 14-0 per il +20 (97-77) a metà della frazione mandando i titoli di coda.

Chicago Bulls – Orlando Magic 92-87
CHI: Mirotic 16, Gasol 16, Butler 14, McDermott 12
ORL: Fournier 19, Harris 1, Vucevic 15 (11 rimb), Oladipo 13

I Chicago Bulls soffrono e solo nel finale riescono a domare gli Orlando Magic; a 7’1 dalla fine della partita padroni di casa in pieno controllo avanti 83-68 ma gli ospiti non mollano e in 4’ dal -15 arrivano sul -1 (83-82).
Mirotic e Gasol combinano per 5 punti dando a Chicago 6 lunghezze con 89” da giocare che poi risulteranno sufficienti per strappare il referto rosa, fondamentale il 2/2 dalla lunetta di Derrick Rose a 10” per il +5 finale.

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 117-93
OKC: Durant 25, Ibaka 18, Roberson 10, Westbrook 15, Waiters 10, Augustin 14, Kanter 12 (10 rimb)
DEN: Gallinari 15, Lauvergne 11, Nelson 13, Barton 15

Italian Job: Gallinari 15 pt (1/8, 2/5, 7/8), 4 rimb (2 off), 1 rec, 1 persa, 1 persa in 27’

Nuova uniforme ma vecchi Thunder con Kevin Durant da 25 punti e Russell Westbrook quasi da tripla-doppia (15+9+8) nella vittoria casalinga contro Denver; dopo aver chiuso i primo tempo avanti 58-50, Westbrook decide che la pratica deve essere archiviata subito nella ripresa, break di 18-4 nei primi 5’ del 3° per il +22 (54-76) e tanti saluti, OKC toccherà anche il +25.

Los Angeles Lakers – Dallas Mavericks 93-103
LAL: Bryant 15, Rabdle 22 (15 rimb), Russell 10, Williams 13, Bass 10
DAL: Nowitzki 25, Pachulia 16, Matthews 10, Williams 11, Felton 11, Barea 10

NowitzkiDirk Nowitzki si carica sulle spalle i Mavericks e li porta alla vittoria allo Staples Center di Los Angeles, vana la doppia-doppia di Julius Randle (22+15) per i Lakers, Kobe continua a spaccare il ferro (3/15 dal campo); i texani comandano le operazioni toccando diverse volte la doppia-cifra di vantaggio, ad uccidere il match il parziale di 11-2 negli ultimi 3’ del 3° priodo che ha dato il +17 (64-81) a Dallas.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B