Colin Kaepernick, siamo già alla fine?

I tifosi dei San Francisco 49ers era già da tempo che invocavano un cambio di regia e alla fine la franchigia li ha accontentati, Colin Kaepernick (28 anni) non sarà il QB titolare questa domenica nel match al Georgia Dome contro gli Atlanta Falcons, al suo posto Blaine Gabbert (26 anni).

Un’ascesa troppo repentina, un gioco pionieristico ma facilmente leggibile, un roster non all’altezza e uno spogliatoio contro, questi sono stati gli ingredienti che hanno portato Colin dalle stelle alle stalle; Jim Harbaugh lo lanciò nell’anno in cui i 49ers raggiunsero il Superbowl, il 48esimo, e ancora oggi in tanti sostengono che se al posto di Kaepernick ci fosse stato in regia Alex Smith (31 anni), oggi ai Kansas City Chiefs, probabilmente Ray Lewis non avrebbe alzato il Lombardi quella notte.

Kapernicks è figlio della “Pistol-Offense“, un sistema di gioco offensivo creato da quel David Ault che nella prossima stagione allenerà in Italia ai Rhinos Milano, agli inizi poche difese riuscivano a fermare le scorribande di Colin ma una volta prese le misure, per farlo bisogna andare all’origine dal male ossia il College, per il prodotto di Nevada il mondo è cambiato mettendo in evidenza i suoi limiti da passatore di tasca e di lettore di difese (vedi video qui sotto)

Ma tutto non è perduto anche perché i 49ers non sono delle cime di astuzia, girano voci che aspettassero questa trasferta per lanciare Gabbert sfruttando la difesa non arcigna dei Falcons…dovesse andare male per il #2 per il povero Coloin ci sarebbe ancora una chance, sempre che i compagni siano d’accordo, chiedere a Robert Griffin III (25 anni) a Washington.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B