Colpo Boston, Tripla-Doppia per Westbrook!

Indiana Pacers – Minnesota Timberwolves 107-103
IND: George 29, Mahinmi 12, Ellis 24, Robinson III 11
MIN: Towns 12, Wiggins 26, LaVine 26, Bjlelica 10, Miller 10

Paul George e gli Indiana Pacers continuano la loro marcia vincente con la 6^ vittoria nelle ultime 7 partite, battuti i T-Wolves con brivido nel finale però; padroni di casa che dominano i primi 3 quarti entrando nell’ultimo avanti 90-73 con George autore di 25 dei 29 punti finali, Minnesota però ci crede e prova la rimonta!
I giovani terribili da -17 arrivano fino al -1 (101-100) a 78” dalla sirena finale ma Indiana non starà a guardare, break finale di 6-3 con decisivo l’1/2 dalla lunetta di Monta Ellis a 6” dalla fine.

Orlando Magic – Utah Jazz 102-93
ORL: Harris 19 (13 rimb), Vucevic 16, Fournier 21, Gordon 10
UTA: Hayward 16, Burks 11, Burke 16

Agli Orlando Magic di un scatenato Evan Fournier basta il 1° quarto per archiviare la pratica Magic; 33-15 per Orlando dopo i primi 12’ dopo aver anche toccato il +20, Utah non rientrerà più in partita.

Boston Celtics – Atlanta Hawks 106-93
BOS: Crowder 13, Johnson 19, Sullinger 10 (10 rimb), Thomas 23 (10 ass), Olynyk 15
ATL: Bazemore 12, Millsap 14, Horford 13, Korver 11, Schroder 10, Sefolosha 10

ThomasColpo della note firmato Boston Celtics che tra le mura amiche del Garden battono gl Atlanta Hawks col solito Isaiah Thomas sugli scudi (23+10 assist); le squadre vanno al riposo in parità sul 45-45, rientrate dagli spogliatoi ce ne è solo una però in campo. Boston tira col 50% e forza gli Hawks a ben 17 palle perse, 35-24 il parziale dei 12’ per il +11 Celtics (80-69). Nell’ultimo quarto Atlanta arriverà fino al -3 (96-93) a 3’ ma Boston chiuderà le danze con un 10-0. Da sottolineare l’ìnfortunio di Jeff Teague.

New York Knicks – Cleveland Cavaliers 84-90
NYK: Anthony 26, Porzingis 11, Afflalo 14, Calderon 10
CLE: James 31, Love 7 (11 rimb), Williams 20, Thompson 4 (10 rimb)

JamesLeBron James e Mo Williams si caricano sulle spalle i Cavs come ai vecchi tempi ed espugnano il Madison Square Garden con un’altra vittoria nel finale; a 59” Aaron Afflalo pareggia sull’84-84 dopo che Cleveland dal -5 si era portata avanti sull’82-84, a questo punto è l’alfiere di James ad entrare in scena e a decidere la partita. Mo William realizza tutti gli ultimi 6 punti della partita con un jumper e 4 tiri liberi.

Toronto Raptors – New Orleans Pelicans 100-81
TOR: Carroll 11, Valanciunas 20 (10 rimb), DeRozan 15 (11 ass), Lowry 20, Patterson 10
NOP: Gordon 30, Holiday 19, Ajinca 10

Senza Anthony Davis è tutto facile per i Toronto Raptors del trio Lowry-DeRozan-Valanciunas, vani i 30 di Eric Gordon; anche qui il 3° quarto sblocca la partita, squadre sul 40-40 all’intervallo lungo, poi Toronto prende il largo con una terza frazione da 32-21 e il match finirà, anche perché i canadesi dal +11 voleranno in un amen sul +22 (88-66) nel 4°.

Chicago Bulls – Charlotte Hornets 102-97
CHI: Gasol 19 (13 rimb), Butler 27, Rose 10, Noah 3 (18 rimb), Gibson 12, Moore 11
CHA: Williams 14, Batum 28, Walker 13, Lamb 15

Jimmy Butler ci teneva molto a questa sfida tanto da chiuderla con 27 punti e anche il referto rosa in mano malgrado le difficoltà finali; ad inizio ultimo quarto Chicago prende in mano le redini del match ma non lo uccide, Charlotte ci crede e arriva a 1’54” dalla fine sul -3 (100-97) e palla in mano.
Peccato che gli Hornets non segneranno più un canestro dal campo sbagliando 2 triple e subendo pure una stoppata da Pau Gasol a 54” dalla sirena finale. Sarà un canestro di Butler a chiudere la partita.

Memphis Grizzlies – Portland Trail Blazers 101-100
MEM: Randolph 15, Gasol 31, Conley 11, J.Green 14, Chalmers 11
POR: Aminu 16, McCollum 26, Lillard 11, Crabbe 12, Harkless 10

Vittoria all’ultimo respiro per i Memphis Grizzlies contro i Portland Trail Blazers con Zach Randolph eroe; a 12” dalla fine Aminu spara la tripla del sorpasso Blazers sul 99-100 poi succede di tutto, sbaglia Lee da 3, rimbalzo di Jeff Green che sbaglia, rimbalzo di Randolph che viene stoppato da Crabbe ma Z-Bo non molla, la riprende e segna il tap-in della vittoria con 6 decimi sul cronometro!!!

Oklahoma City Thunder – Philadelphia 76ers 102-85
OKC: Ibaka 11, Morrow 12, Westbrook 21 (17 rimb, 11 ass), Kanter 13, Waiters 14
PHI: Noel 13 (11 rimb), Stauskas 11, McConnell 10, Wood 15, Sampson 11

WestbrookPrima partita senza Kevin Durant e Tripla-doppia per Russell Westbrook (21+17+11) che abbatte i poveri 76ers; Phila che sta in partita fino a 2’32” dalla fine del 3° (62-62) poi Westbrook si accende il giusto lanciando il break di 9-0 per il +10 (71-61), a fine 3° periodo il tabellino del #0 recita 13 punti, 12 rimbalzi e 9 assist.

Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 90-82
DAL: Pachulia 18 (16 rimb), Williams 13, Powell 10 (12 rimb)
LAL: Bryant 19, Randle 6 (10 rimb), Clarkson 21, Williams 10

PachuliaTorna Kobe Bryant nei Lakers, chiude con 19 punti e un buon 7/15 dal campo ma sono i Dallas Mavericks a vincere trascinati da Zaza Pachulia (18+16); match deciso a 45” dalla fine quando Pachulia va in lunetta sul +3 Mavs (85-82), fa 1/2 con Bryant che sbaglierà da 3 seguito 10” dopo da World Peace che aveva catturato il rimbalzo offensivo sul suo errore, Powell farà 2/2 e chiuderà le danze.

Denver Nuggets – Houston Rockets 107-98
DEN: Gallinari 27, Faried 14 (11 rimb), Hickson 10, Nelson 13, Barton 26
HOU: Aiza 13, Harden 28, Jones 23

Italian Job: Gallinari 27 pt (4/5, 3/4, 10/10), 1 rimb, 3 ass, 1 rec, 2 perse in 35’

GallinariPer la seconda volta in stagione i Denver Nuggets battono gli Houston Rockets con Danilo Gallinari migliore in campo; Gallo migliore in campo ma a decidere l’incontro è stato Will Barton, sul -1 Houston (7-86) a 8’21” dalla fine Barton spara 2 triple consecutive nel break di 14-3 per il +12 Nuggets (101-89), nel break 8 punti di Barton e 6 di Jameer Nelson!

Sacramento Kings – Brooklyn Nets 111-109
SAC: Cousins 40 (13 rimb), Rondo 23 (10 rimb, 14 ass), Belinelli 14, McLemore 15
BKN: Johnson 14, Young 16, Lopez 17 (10 rimb), Jack 21 (12 ass), Bogdanoci 15

Italian Job: Belinelli 14 pt (3/8, 2/6, 2/2), 2 rimb, 4 ass, 2 rec, 3 perse in 31’ / Bargnani 5 pt (1/7, 1/1 da 3), 3 rimb (1 off) in 13’

DeMarcus Cousins scrive 40 punti a referto (13/27 con 2/4 da 3) e Rajon Rondo la terza tripla-doppia stagionale (23+10+14) nella vittoria di misura contro Brooklyn; a 15” dalla dine, col punteggio sul 109-107 Kings Ben McLemore va in lunetta, il sophomore è gelido e il suo 2/2 vale il +4, Joe Johnson cerca la tripla rapida ma sbaglia con Rondo mandato in lunetta, il PG farà 0/2 con Bogdanovic che segna da 2 per il 111-09 a 1”.
Non è finita, Rondo riesce a perdere palla sulla rimessa e quindi palla Nets a 1” dalla fine, l’ex Celtics però si farà perdonare perché sarà lui a recuperare palla sulla rimessa di Brooklyn. Da sottolineare il 3° quarto di Cousins, 21 punti co 8/11 dal campo e 2/2 da 3!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B